Magazine

Studiare in Cina: università, corsi di lingua, borse di studio

pechino cina
Redazione

Scopri come funziona il sistema universitario cinese e cosa devi fare se desideri studiare in Cina per un semestre o un intero ciclo di studi

La Cina è un paese in forte crescita, per questo molti studenti oggi desiderano imparare il cinese e – per farlo – si recano a studiare in Cina. Ma non solo: le università cinesi attraggono studenti internazionali anche per i corsi di laurea, master e dottorato.

Studiare in Cina non è semplice e immediato come partire per un Erasmus, ma grazie ai numerosi accordi bilaterali tra università e tra la Cina e altri paesi, le possibilità non mancano.



Che tu voglia seguire un corso di lingua cinese, studiare all’università in Cina per un semestre o un anno, o addirittura per un intero corso di laurea o dottorato, in questo articolo proveremo a darti tutte le informazioni più importanti sul sistema accademico cinese e su come iscriversi a diversi corsi.

Il sistema universitario cinese

studiare in cina

Come nella maggior parte del mondo, anche in Cina l’istruzione superiore universitaria è suddivisa in tre livelli: lauera breve (bachelor’s degree), magistrale (master’s degree) e dottorato di ricerca (PhD).



Oltre alle università, in Cina sono presenti anche accademie artistiche e istituti politecnici. Oltre ai corsi di laurea, molte università offrono anche corsi brevi (es. summer school) e corsi di lingua cinese.




Per accedere a un corso di studio in un’università cinese è necessario essere in possesso di:

  • diploma di scuola superiore (per bachelor’s) o di laurea triennale (per master’s)
  • curriculum scolastico (pagelle, voti, libretto universitario)
  • lettere di referenza
  • certificazione linguistica HSK (per corsi in cinese) o IELTS/TOEFL (per corsi in cinese)

Per i corsi di laurea triennale è solitamente previsto un esame di ammissione.

Per vivere e studiare in Cina, è richiesto, ovviamente, anche un visto di studio. Da gennaio 2022, agli studenti internazionali con visto studentesco è permesso lavorare part-time durante i propri studi.

Quanto costa studiare in Cina?

La retta universitaria in Cina può cambiare molto a seconda dell’università, del ciclo di studi e della regione.


In media, il costo si aggira tra i 2.000 e gli 8.000 euro per anno accademico. E’ possibile trovare anche corsi di laurea gratuiti.



Per studiare in Cina esistono diverse opzioni di finanziamento tramite borse di studio, le quali coprono solitamente il costo della retta universitaria e, in alcuni casi, prevedono anche un contributo economico mensile per le spese.



Per calcolare il costo della vita e dell’università in Cina, è possibile consultare le seguenti pagine di China Admissions:

Oltre a questo, sempre su China Admissions è possibile cercare tutte le borse di studio rivolte a studenti internazionali.

Come iscriversi all’università in Cina

studenti cinesi

L’opzione più semplice – e gratuita – per iscriversi all’università in Cina come studente internazionale è tramite il portale China Admissions.



Creato da studenti internazionali per studenti internazionali, su China Admissions puoi:

  • ricercare il programma di studi e l’università più adatta alle tue esigenze
  • ottenere tutte le informazioni sui documenti richiesti per l’iscrizione e per eventuali borse di studio
  • caricare i documenti e inviare la tua candidatura per qualsiasi università cinese
  • pagare i costi di iscrizione all’università

Il servizio di assistenza per le iscrizioni è completamente gratuito.

Requisiti linguistici per studiare in Cina 

cinese lingua più parlata al mondo

Mentre i corsi di laurea triennale (o undergraduate) in Cina sono solitamente in cinese, esistono numerosi corsi a livello magistrale (masters/postgraduate) insegnati in lingua inglese.



In entrambi i casi, per iscriversi è necessario dimostrare di essere in possesso di un adeguato livello di competenza linguistica, ad esempio tramite una certificazione.



Il livello richiesto per studiare all’università all’estero è solitamente il B2 o il C1 – ma può cambiare a seconda del corso e dell’università scelta.



Per il cinese, la certificazione di riferimento è la HSK. Chi non è in possesso della certificazione linguistica cinese deve frequentare un corso preparatorio, della durata di almeno un anno, per raggiungere il livello di competenza richiesto dall’università in cui si desidera studiare.

Studiare in Cina con uno scambio internazionale

studiare in cina

Alcune università italiane includono, nella propria offerta formativa, progetti di mobilità extraeuropea.


Se desideri trascorrere un semestre o un anno accademico in Cina, verifica questa possibilità presso l’ufficio internazionale/Erasmus della tua università oppure, se presente, presso l’Istituto Confucio della tua città.



Grazie ad alcuni accordi bilaterali tra università cinesi e italiane, inoltre, è anche possibile seguire un corso di laurea con doppio titolo, ossia per ottenere un doppio diploma di laurea: italiana e cinese.



Tra le università italiane che offrono corsi di laurea triennale o magistrale con doppio titolo italo-cinese si trovano ad esempio Sapienza, Ca’ Foscari, Università per Stranieri di Siena, Università Cattolica e Università di Firenze.

Scegliere il corso di studi e l’università in Cina

studiare in cina

Ci sono diversi portali online dove è possibile consultare l’elenco delle università in Cina e le loro offerte formative:

Altre informazioni utili per studiare in Cina

Se non hai trovato tutte le informazioni ce cercavi, ti indichiamo i seguenti siti di riferimento per studiare in Cina:


Vuoi studiare in un’università all’estero?

Potrebbero interessarti anche questi articoli su come studiare in:

Laureata in Scienze Linguistiche, grazie ai programmi Erasmus ha vissuto in Irlanda, Danimarca e Belgio. Per Scambieuropei scrive articoli su Erasmus, lingue straniere, esperienze all’estero, formazione e curiosità dal mondo.