Magazine

8 App per imparare le lingue ovunque, gratis e non

app per imparare le lingue
Redazione

Imparare altre lingue senza stress e a costo zero o molto basso? Si può: ecco 8 app per imparare le lingue straniere quando vuoi, dove vuoi

 

Hai mai considerato l’idea di usare delle app per imparare le lingue? Se non vuoi o non puoi seguire dei corsi di lingua  – nemmeno online – potrebbe essere un’alternativa ideale!

 

 

Come alternativa ai tradizionali corsi, abbiamo già proposto di imparare il tedesco con la musica o di guardare le serie tv in lingua originale per imparare lo spagnolo il francese o il tedesco! Oltre a consigliare ai nostri lettori i migliori canali youtube per imparare l’inglese, lo spagnolo, il tedesco il francese.

 

Oggi, invece, parliamo di app. Quelle che vi consigliamo sono 5 app per imparare le lingue. Alcune sono gratis, altre richiedono un abbonamento mensile, ma sono comunque più economiche di un corso di lingua in una scuola… scopriamole.

 

 

App per imparare le lingue gratis

1) App per imparare le lingue Duolingo

 

E chi non lo conosce oggi? Duolingo è stata una delle prime app a proporre corsi di lingua gratuiti. Si basa su un metodo molto intuitivo e ludico per cui l’utente impara poche parole alla volta, prima associandole a delle immagini, poi inserendole in una frase, fino a dover tradurre interi periodi da una traccia audio.

 

È possibile anche fare ricorso a degli aiuti e, nell’ascolto, ripetere quante volte vuoi l’audio, anche a velocità diverse. Si procede per livelli e alla fine di un’unità si può sempre tornare indietro per ripassare i vocaboli che abbiamo dimenticato.

 

Forse non ti spiegherà la grammatica, ma Duolingo rimane un’ottima app gratuita per imparare le lingue, soprattutto se vuoi ampliare il vocabolario!

 

Le lingue disponibili su Duolingo sono inglese, francese, tedesco e spagnolo se si imposta l’italiano come lingua di partenza. Altrimenti, impostando il sito in inglese, avrai più possibilità (come coreano, russo, olandese, greco, danese e tante altre lingue!).

 

Recentemente sono stati inseriti anche dei corsi di Alto Valiriano per i fan di Game of Thrones, mentre i patiti di Star Trek potranno imparare la lingua Klingon!

 

 

2) Memrise

 

Il concetto è molto simile a Duolingo, solo che al posto di un gufetto verde che ti insegna la lingua, con Memrise ti ritroverai su una navicella spaziale!

 

L’offerta di lingue, per i madrelingua italiani, comprende – oltre a inglese, tedesco, spagnolo e francese – anche cinese, russo, arabo, portoghese e giapponese.

 

Anche Memrise funziona a livelli, ed è possibile cominciare sia da un livello principianti che avanzato. L’app, inoltre, registra i tuoi errori e ti ripropone spesso le parole o le frasi che sbagli per permetterti di concentrarti sulle tue debolezze. Consigliata!

 

 

3) Hi NATIVE

 

Quest’app per imparare le lingue è un po’ diversa dalle altre. Anzitutto, si basa sull’aiuto reciproco che diversi madrelingua decidono di darsi utilizzando l’app come una specie di social network.

 

Tutti possono comunicare tra loro ed è possibile chiedere a un madrelingua di correggere la tua pronuncia. È uno scambio alla pari in cui nessuno ha niente da perdere e tutti guadagnano qualcosa!

 

I punti di forza di questa app sono la possibilità di migliorare la lingua parlata, cosa che Duolingo e Memrise non ti permettono di fare, e il fatto che potrai conoscere tanti madrelingua con cui organizzare tandem linguistici o diventare “amici di penna”!

 

HiNative esiste in versione gratuita e premium, per chi vuole fare di più.

 

 

4) Hello Talk

 

Un’altra app pensata per mettere in contatto studenti e madrelingua in tutto il mondo. In particolare, Hello Talk è ancora più focalizzato sui tandem, per cui con questa app non potrai solo fare domande a madrelingua, ma entrare in contatto con loro per chattare e fare videochiamate gratis: un vero e proprio tandem online gratuito.

 

Anche Hello Talk è disponibile in versione base (gratuita) o premium (a pagamento) se vuoi imparare più lingue contemporaneamente, rimuovere le pubblicità e sbloccare tutte le funzionalità di questa app per imparare le lingue.

 

Bonus: app per imparare le lingue gratis con la musica

5) Lyrics Training

app per imparare le lingue lyrics training

 

Uno dei modi più divertenti e rilassanti per imparare una lingua è ascoltando la musica. E anche se non ci crederai, è incredibilmente efficace. Quando impariamo una canzone in lingua straniera, se ne capiamo anche il senso diventa molto più facile per noi ricordare parole nuove o costruzioni verbali.

 

Non ci credi? Provalo tu stesso. Di solito la tecnica base è quella di ascoltare una canzone, leggere il testo mentre la ascolti, e poi confrontare il testo con una traduzione in italiano.

 

Se tutto questo è troppo faticoso, con Lyrics Training  diventa più facile. Come funziona? Scegli una canzone: potrai leggere il testo a velocità reale o rallentata mentre la canzone suona e – a seconda del livello di difficoltà selezionato – ti verrà chiesto di inserire delle parole mancanti.

 

In questo modo, puoi allenare la capacità di ascolto e comprensione orale e imparare parole nuove. Il ritmo, poi, ti aiuterà a memorizzarle.  Lyrics Training è disponibile in versione App o sul web.

 

 

App per imparare le lingue a pagamento

6) BABBEL

 

Come Duolingo, anche Babbel è un nome famoso. Chi cerca corsi di lingua online o app per imparare le lingue, di solito, ne ha sentito parlare almeno una volta.

 

I corsi di Babbel hanno alcune caratteristiche simili all’impostazione di Duolinguo, ma dal momento che è necessario pagare un abbonamento mensile ha molte più cose da offrire.

 

Anzitutto, su Babbel sei libero di navigare all’interno dei contenuti del tuo corso come preferisci, mentre su Duolingo puoi solo seguire la progressione predefinita dei livelli-contenuti. Su Babbel quindi puoi scegliere di imparare le parole e le frasi utili per i contesti e gli argomenti che più ti interessano.

 

Inoltre, i corsi di Babbel non si concentrano solo su parole e frasi, ma forniscono anche spiegazioni grammaticali più dettagliate, quindi non sarà utile solo per ampliare il vocabolario, ma per fare veri e propri progressi nella lingua che studi.

 

Con Babbel Live, poi, puoi anche prenotare lezioni di lingua online con insegnanti madrelingua in piccoli gruppi.

 

 

7) BUSUU

 

Busuu offre oltre 1000 lezioni create appositamente da degli esperti del settore dell’apprendimento di lingue straniere. È possibile creare un proprio piano di studio personalizzato.

 

Busuu si basa su tecnologie per l’apprendimento assistito e, come Hi NATIVE ti dà la possibilità di entrare in contatto con dei madrelingua per ricevere aiuto e correzioni sia per i tuoi esercizi scritti che orali!

 

Potrai utilizzare Busuu su pc o dall’app mobile. Inoltre, è anche possibile scaricare le lezioni per portarle con te, anche offline!

 

 

8) Rosetta Stone

 

Rosetta Stone si occupa dell’insegnamento digitale delle lingue dal 1999 e ha ricevuto numerosi premi come migliore app per l’apprendimento linguistico.

 

Con Rosetta Stone è possibile scaricare le lezioni per poter studiare anche offline; concentrarsi solo sull’ascolto oppure leggere racconti brevi. Inoltre, anche con Rosetta Stone puoi selezionare un abbonamento che ti permette di fare lezione live con insegnanti professionisti.

 

 

App per imparare le lingue: trovare insegnanti madrelingua

italki opinioni

 

Oltre alle classiche app per lo studio delle lingue straniere come quelle elencate finora, esiste poi la possibilità di iscriversi a siti dedicati all’insegnamento delle lingue per trovare insegnanti privati o tutor madrelingua con cui fare lezione di lingua online o conversazione.

 

Questa opzione, a differenza delle app “tradizionali”, ti permette di praticare la lingua che vuoi migliorare quando sei più comodo con un insegnante o un tutor che ti seguono personalmente.

 

Due siti ottimi in questo senso sono Italki PreplySe non li conosci, scopri come funzionano e quali differenze ci sono tra Italki e Preply.

 

 

 

 

 

 


  •