Magazine

I 5 errori più comuni quando si impara una lingua straniera

imparare una lingua
Redazione

Per imparare una lingua straniera in modo davvero efficace è importante evitare questi 5 errori di metodo

 

 

Imparare una lingua straniera non è semplice come si spera. Inevitabilmente, ti troverai a commettere degli errori, come tutti, e questo è normale e utile!

 

Gli unici errori che devi davvero evitare, riguardano il tuo metodo e il tuo atteggiamento nei confronti della lingua e dello studio.

 

Molti studenti che vogliono/devono imparare una lingua straniera commettono 5 errori molto comuni, che però possono essere evitati: basta conoscerli!

 

Ecco quali sono i 5 errori comuni da evitare per imparare una lingua straniera.

 

 

Imparare una lingua: 5 errori comuni

1. Non dedicare abbastanza tempo all’ascolto

imparare una lingua ascolto

 

Tutte le lingue sono fatte per essere parlate, e questo significa che quando impari una lingua straniera dovresti riservare del tempo anche all’ascolto.

 

Molti studenti fanno l’errore di dedicare il proprio tempo esclusivamente ai libri di testo e al cd del libro. Anche se le registrazioni del libro sono un ottimo inizio, da sole non bastano.

 

Per migliorare davvero la comprensione orale e la pronuncia, cerca di ascoltare esempi di conversazioni reali. Dove trovarli? Per fortuna, su internet esistono moltissime risorse per ascoltare e imparare una lingua straniera, come i podcast, i canali youtube dedicati alle lingue e le serie tv!

 

 

2. Seguire solo un metodo di apprendimento

 

Imparare una lingua non deve essere un compito noioso o un peso! Se segui solo un metodo di apprendimento, giorno dopo giorno, ti annoierai abbastanza facilmente.

 

Ma più di questo, costituirà anche un ostacolo alle tue potenzialità e capacità di apprendimento. Puoi provare, invece, a variare tipo di attività.

 

Ascolta la radio o dei podcast, utilizza delle flashcards per imparare parole nuove, chatta o parla con qualcuno, leggi un libro in lingua originale (esistono anche le letture graduate per principianti!)… Insomma, non fermarti agli esercizi di grammatica.

 

 

3. Ignorare l’intonazione

imparare una lingua intonazione

 

Ci sono due elementi molto importanti in qualsiasi lingua: la pronuncia e l’intonazione.

 

La pronuncia riguarda il suono di una parola, mentre l’intonazione riguarda la pronuncia dell’intera frase e serve a trasmettere il modo in cui esprimiamo qualcosa (es. siamo sorpresi, facciamo una domanda, un’affermazione etc.).

 

Per capire meglio a cosa ci riferiamo, prova a leggere queste frasi ad alta voce:

  • Questa sera mangiamo la pizza.
  • Questa sera mangiamo la pizza?

 

Ora che hai capito, ricorda però che ogni lingua ha delle intonazioni diverse per fare domande, mostrare ironia etc., quindi non limitarti a usare la stessa intonazione dell’italiano!

 

E’ molto importante praticare sia la pronuncia che l’intonazione, perché anche se sai pronunciare le parole correttamente, il tuo interlocutore potrebbe non capire cosa vuoi dire se l’intonazione è sbagliata.

 

Anche in questo caso, per migliorare è importante praticare tanto l’ascolto e fare molta attenzione alla melodia delle frasi in varie situazioni.

 

 

LEGGI ANCHE: Corsi di lingue online: siti utili e risorse gratuite per imparare le lingue 

 

4. Cercare di essere perfetti

 

Chiunque stia imparando una lingua vorrà sapere e apprendere il più possibile prima di iniziare ad usarla, ma cercare di essere perfetti potrebbe bloccare il tuo processo di apprendimento, facendoti sentire costantemente insicuro.

 

Ricorda che è naturale fare errori, soprattutto all’inizio. Ci saranno volte in cui dimenticherai le regole grammaticali, confonderai le parole o le pronuncerai male, ma questo non significa che “non sei bravo” – continua a provare!

 

Avere paura di commettere errori è già un errore di per sé. Forse è l’errore più grande che puoi commettere. Nessun insegnante o madrelingua ti giudicherà per aver commesso un errore, perché è inevitabile che succeda.

 

Sbagliare fa parte del normale processo di apprendimento di una lingua, anche della nostra lingua madre. Le correzioni degli altri non servono a farci sentire stupidi, ma ad aiutarci a migliorare in continuazione.

 

 

5. Pensare di dover essere “pronto” prima di parlare la lingua

 

In realtà, ogni studente che impara una lingua straniera da zero attraversa un periodo di silenzio; lo fanno anche i bambini imparando la lingua madre.

 

Questo, però, non significa che devi essere sempre sicuro al 100% prima di parlare. Metterti in gioco e testare le tue conoscenze può essere un po’ spaventoso, ma il rischio di chi aspetta pensa troppo prima di parlare è di bloccarsi del tutto.

 

Per imparare una lingua, è importante buttarsi senza vergogna. Superato lo shock iniziale, diventerà sempre più naturale.

 

Anche se sai dire solo qualche frase, ad esempio come ti chiami, da dove vieni e cosa ti piace, prova a metterle in pratica e a parlare comunque! Acquisirai più sicurezza e sarai più ottimista riguardo al tuo apprendimento futuro.

 

 

Vorresti imparare una lingua, ma non hai nessuno con cui parlare? 

Per chattare o parlare con altri studenti o madrelingua, puoi cercare dei gruppi di tandem sui social o delle serate di scambio linguistico nella tua città. Ma esistono anche siti e app come ItalkiPreply, prova a dare un’occhiata!

 

Oltre agli errori da evitare…

Adesso che sai cosa non fare, è giunto il momento di passare alla fase due: cosa fare. Scoprilo con la nostra guida su come imparare una lingua straniera.

 

 

 

  • 
  •