Lavoro

Concorso Ministero delle Imprese e del Made in Italy 2023: 338 posti per Assistenti Diplomati

Redazione

È online sul Portale inPA il bando di concorso per la selezione di 338 unità di personale non dirigenziale, da inquadrare nell’Area assistenti, del Ministero delle imprese e del made in Italy (MIMIT)


Descrizione dell’offerta

È stato indetto il bando di concorso MIMIT 2023, il nuovo concorso pubblico del Ministero delle Imprese e del Made in Italy che prevede 338 assunzioni a tempo indeterminato per assistenti diplomati.



I profili professionali riguardano vari ambiti, tra cui: amministrativo, contabile, informatico e tecnico. I vincitori del concorso potranno essere assegnati alla sede centrale a Roma o a sedi territoriali sparse in quasi tutta Italia.



Profili ricercati

  • n. 90 assistenti amministrativi;


  • n. 90 assistenti amministrativi contabili;


  • n. 60 assistente tecnico delle telecomunicazioni;


  • n. 40 assistente informatico;


  • n. 38 assistente tecnico;


  • n. 10 assistente specializzato delle telecomunicazioni;


  • n. 10 assistente tecnico specializzato.




Sedi di lavoro

  • Amministrazione Centrale Roma: 218 posti;

  • Calabria: 7 posti;

  • Campania: 8 posti;

  • Emilia Romagna: 6 posti;

  • Friuli Venezia Giulia: 6 posti;

  • Lazio: 10 posti;

  • Abruzzo: 6 posti;

  • Liguria: 6 posti;

  • Lombardia: 10 posti;

  • Marche: 7 posti;

  • Umbria: 2 posti;

  • Piemonte e Valle d’Aosta: 7 posti;

  • Puglia: 8 posti;

  • Molise: 1 posto;

  • Sardegna: 6 posti;

  • Sicilia: 9 posti;

  • Toscana: 8 posti;

  • Trentino Alto Adige: 5 posti;

  • Veneto: 8 posti.




Requisiti generali

  • cittadinanza italiana o possesso dei requisiti previsti dall’articolo 38, commi 1, 2 e 3-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165;

  • maggiore età;

  • godimento dei diritti civili e politici;

  • idoneità fisica allo specifico impiego cui il codice di concorso di riferisce; possesso dei titoli di studio indicati in relazione ai singoli profili professionali;

  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, in forza di norme di settore, o licenziati per le medesime ragioni oppure per motivi disciplinari ai sensi della vigente normativa di legge e/o contrattuale, o dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;

  • non aver riportato condanne penali


Prima di candidarsi, è essenziale verificare i requisiti specifici richiesti per ciascun profilo professionale e assicurarsi di soddisfarli. Questi requisiti includono titoli di studio, esperienza lavorativa precedente o altre competenze specifiche.




Condizioni contrattuali

assunzioni a tempo indeterminato e pieno




Maggiori informazioni

https://www.funzionepubblica.gov.it

Leggi il BANDO




Guida alla candidatura

Le domande di partecipazione al concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 338 assistenti del MIMIT possono essere presentate entro 30 giorni compilando il format di candidatura su inPA, previa registrazione sullo stesso Portale.



La selezione sarà gestita dal Dipartimento della Funzione Pubblica-Commissione RIPAM avvalendosi di Formez PA.



Scadenza

29 settembre 2023

Direttrice editoriale di Scambieuropei e responsabile delle piattaforme digitali. Gestisce e coordina i giovani che lavorano con l’associazione. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità