Scambi Culturali

Scambio culturale in Tunisia su media e pensiero critico per combattere la radicalizzazione dal 10 al 19 luglio 2021

posti da vedere in africa sidi bou said
Redazione

Interessante opportunità di Scambio culturale in Tunisia su media e pensiero critico per combattere la radicalizzazione dal 10 al 19 luglio 2021

 

Dove: Nabeul (Hammamet), Tunisia

Quando: dal 10 al 19 luglio 2021

 

 

 

Titolo del progetto: Media and Critical Thinking Against Radicalization and Extremism – MACTARE

Destinatari: 4 partecipanti (18-30 anni) + un group leader senza limiti di età

Paesi partner: Italia, Polonia, Irlanda, Spagna, Marocco, Libano & Tunisia

 

 

**Sarà data la priorità ai candidati residenti e domiciliati in Toscana e a coloro che non hanno mai partecipato a scambi giovanili europei

 

 

Descrizione del progetto

Jules Verne, una realtà no-profit toscana attiva nell’ambito della Cultura con lo scopo di favorire il dialogo tra le due sponde del Mediterraneo, è alla ricerca di 5 partecipanti per uno scambio in Tunisia a Nabeul (località balneare vicino Hammamet) sul tema dei media e del pensiero critico contro la radicalizzazione, che si terrà dal 10 al 19 luglio 2021. Il 10 e il 19 sono giorni di viaggio.

 

 

Il progetto verte sul tema di come contrastare ma soprattutto prevenire la radicalizzazione politica/religiosa/ecc.

Le attività, che avranno un approccio internazionale, affronteranno il tema di come affrontare questo problema socialmente rilevante tramite i media ed il critical thinking.

Non ci saranno lezioni frontali: le attività saranno un mix di dibattiti, lavori di gruppo, workshop e giochi di ruolo

 

Se sei una ragazza o un ragazzo interessata/o a questa tematica e vuoi dare il tuo contributo personale ai lavori e al dibattito di MACTARE manda il tuo CV! Non è richiesta alcuna conoscenza accademica pregressa.

 

 

Accomodation

I partecipanti alloggeranno presso l’albergo/residence Monia Club, che si trova in riva al mare. Nella disposizione dell’alloggio, come più in generale in tutto lo scambio, verranno seguiti scrupolosamente tutti i protocolli per prevenire la diffusione della pandemia.

 

I partecipanti dormiranno in 3 / 4 per ogni appartamento, divisi per sesso. Nella disposizione delle camere le nazionalità verranno mischiate per favorire il dialogo multiculturale.

I partecipanti devono portarsi gli asciugamani da casa.

I pasti verranno serviti nel ristorante self service del residence.

E’ presente un menù vegano che però ha una varietà di piatti limitata.

 

 

Profilo dei partecipanti

  • Età 18-30, non vi è nessun limite massimo di età per il group leader. Non sono ammessi partecipanti minorenni.
  • Discreta conoscenza della lingua Inglese
  • Interesse per il tema del progetto
  • Capacità di adattamento, apertura mentale, voglia di mettersi in gioco

 

 

Lingua del progetto

La lingua del progetto sarà l’Inglese.

 

 

Condizioni economiche

  • Vitto (ristorante self-service del residence) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione ospitante. I partecipanti devono portarsi gli asciugamani da casa.

 

  • I trasporti acquistati dai partecipanti verranno rimborsati al 100% fino a 160 euro. Il transfer Tunisi-Nabeul verrà gestito dal partner tunisino, il costo del transfer pari a 20 Euro a/r verrà scalato dal massimale di 180 euro (per questo motivo il prezzo massimo del volo è 160 Euro). Spese superiori saranno a carico dei partecipanti. Il rimborso di viaggio del gruppo italiano verrà bonificato dopo circa due mesi dalla ricezione dei documenti di viaggio di TUTTO il team italiano.

 

  • La partecipazione è subordinata all’iscrizione a Jules Verne. L’iscrizione è totalmente gratuita. E’ comunque prevista una quota progetto di 50 euro da pagare SOLO se selezionati

 

 

Nota bene: La regola generale, riportata nell’infopack, prevede che i partecipanti devono chiedere l’approvazione prima di comprare il volo al partner tunisino. Tuttavia, dato che il budget per l’Italia è più basso rispetto agli altri paesi, i partecipanti italiani NON devono chiedere l’approvazione prima di comprare il volo (eccezione alla regola).

 

I partecipanti possono portare bevande alcoliche tipiche per la cena internazionale. Si ricorda che – come in tutti gli scambi giovanili europei – si può bere alcol con moderazione ESCLUSIVAMENTE durante la serata interculturale

 

 

Maggiori informazioni

Scarica lINFOPACK

 

Il progetto sarà realizzato nel rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del contagio da COVID-19

 

NB: Necessaria vaccinazione completa o guarigione da Covid negli ultimi sei mesi.

 

Scopri di più

COSA SONO GLI SCAMBI CULTURALI

 

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi è necessario compilare lapplication form online e caricare il proprio CV

 

 

Maggiori informazioni

Per ulteriori informazioni, inviare una mail tramite il form arancione sottostante

 

 

Scadenza

il prima possibile

 

 


 

Non perdetevi ANG in Radio Pisa, la web radio dell’Associazione Jules Verne.

Generazione di… viaggiatori

 

Intervista a Stefano Campanari, fondatore di Scambieuropei, il celeberrimo portale on-line dedicato alla mobilità internazionale per studio, lavoro e volontariato.

 

 

ANG in Radio Pisa è un progetto finanziato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, con i fondi del Programma Erasmus Plus, della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale, nonché del programma Corpo Europeo di Solidarietà.

 

ANG in Radio Pisa è parte di ANG in Radio, il primo network radiofonico under30 dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

 

 


  •