Magazine

WWOOFING viaggiare lavorando in fattorie biologiche in cambio di vitto e alloggio gratuiti

Redazione


Viaggiare all’estero con vitto e alloggio gratis? E’ possibile grazie a Wwoof, associazione che mette in relazione volontari e progetti rurali naturali.

 

Gli amanti della vita contadina non dovrebbero perdersi le opportunità promosse da WWOOF (World-Wide Opportunities on Organic Farms), per un’esperienza di Wwoofing volontariato in fattorie biologiche, che vi permetterà di sperimentare lavoro autentico nei campi e villaggi, il tutto con vitto e alloggio incluso.

 

Cos’è il Wwoofing 

WWOOF (Opportunità globali nelle fattorie biologiche) è un movimento mondiale che mette in relazione volontari e progetti rurali naturali promuovendo esperienze educative basate su uno scambio di fiducia senza scopo di lucro, per costruire una comunità globale sostenibile.

WWOOF è un’organizzazione che mette in contatto le fattorie biologiche con chi voglia offrire il proprio aiuto in cambio di vitto e alloggio. Questo permette a persone che vivono realtà urbane di immergersi  nella scelta dell’agricoltura biologica nel proprio paese o all’estero.

Per più di quarant’anni il Wwoofing si è diffuso di paese in paese in un modo molto naturale, con ogni nuovo gruppo condotto in maniera indipendente, parte al contempo di una rete più grande.

 

 

Quali sono le caratteristiche

Una caratteristica peculiare del WWOOF è l’estrema varietà delle situazioni e delle persone coinvolte, i viaggiatori (WWOOFers) sono in genere giovani studenti, ma non mancano adulti che cercano esperienze per iniziare a vivere in campagna.

Le fattorie variano: dalla grande azienda biologica; l’agriturismo; l’azienda biologica a conduzione familiare; alla casa in campagna con l’orto biologico; ecovillaggi; e così via.

woofing

 

Condizioni economiche

  • Per vivere un’esperienza Wwoofing in Italia, oltre alla maggiore età, viene richiesta una quota di iscrizione alla piattaforma pari a 35 euro e della durata di un anno.
  • Per partecipare a progetti fuori dai confini nazionali, le quote sono variabili in base alle destinazioni e sono consultabili all’interno del sito ufficiale
  • Salvo eventuali eccezioni per destinazioni estere, il Wwoofing prevede la copertura totale dei costi di vitto, alloggio, assicurazione e di eventuali spostamenti in loco previsti dalla tipologia di lavoro scelta.
LEGGI ANCHE:  Sve in Croazia a tutela delle persone più vulnerabili da ottobre 2018

 

Perché fare un’esperienza di Wwoofing 

ll bello di fare wwoofing è riassunto nel nostro motto: condividere la quotidianità rurale alla ricerca di stili di vita in armonia con la natura“, spiega Claudio Pozzi, presidente di Wwoof Italia. “In queste esperienze non c’entra il denaro. Fare wwoofing è uno scambio in termini umani, un rapporto culturale“.

 

Come partecipare al WWOOF

Per svolgere wwoofing in Italia si rinvia al sito dell’associazione italiana.

 

Per viaggiare invece all’estero esiste il portale WWOOF internazionale.

 

Link Utili
WOOF Italia
WOOF worldwide  
Associazioni WWOOF Nazionali
Associazioni WWOOF Indipendenti  
FAQ 

 

  • comments powered by Disqus