Magazine

Erasmus a Madrid: 10 cose da sapere

Redazione

Se stai per partire per un Erasmus a Madrid ecco 10 consigli utili per affrontare e vivere al meglio la vostra esperienza!

 

La movida, la cultura, la lingua spagnola, le tapas: tutti ottimi motivi per fare un Erasmus in Spagna. In questo articolo ci concentriamo su Madrid, dandoti 10 dritte per vivere al meglio la tua esperienza Erasmus!

 

Se sei ancora in deciso sulla destinazione, non perderti i nostri articoli sull’Erasmus a Barcellona e Siviglia.

 

 

1) Puerta del Sol

Se vuoi fare un Erasmus a Madrid devi conoscere le basi della città: Puerta del Sol, la vita a Madrid inizia qui. Puerta del Sol: il cuore pulsante della capitale spagnola. Ti renderai ben presto conto che tutti i ritrovi Erasmus Spagna avranno luogo qui, dove tutte le vostre serate inizieranno. Famosissimo l’orso che adorna la piazza e la mattonella che indica il chilometro zero della rete autostradale spagnola.

 

 

2) La lingua

A Madrid sentirete parlare lo spagnolo classico: il castigliano. E’ lo spagnolo standard e dunque il “migliore” che tu possa imparare, o almeno il più prestigioso. I tuoi colleghi Erasmus a Barcellona , dovranno invece confrontarsi anche con il catalano. Uno dei pregi dell’Erasmus è quello di imparare una lingua alla perfezione (o quasi) e, quindi, meglio studiare lo spagnolo più ufficiale!

 

 

3) Costo dell’affitto

Madrid, per la sua centralità in Europa, è una meta molto battuta da studenti e lavoratori di ogni paese. Come la maggior parte delle capitali, vi abbiamo parlato di Parigi e di Barcellonaè abbastanza cara per quello che riguarda l’affitto.

 

Vi converrà, ovviamente, cercare una stanza in una zona centrale e/o servita dalla metropolitana, anche se le università hanno sedi anche fuori il centro. L’affitto medio si aggira intorno ai 400-450 euro per stanza.

 

4) Spostarsi

La metropolitana di Madrid è pratica, funzionale, economica ed efficiente. Per gli studenti spesso ci sono convenzioni e riduzioni sugli abbonamenti. La metropolitana resta aperta fino all’1.30 di notte e anche i taxi hanno prezzi accessibili, quindi potrai tornare a qualsiasi ora senza difficoltà!

 

ERASMUS: CONSIGLI PER L’USO – SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER L’ERASMUS NELLE CITTA’ EUROPEE

 

5) La Latina

Se vuoi vivere al meglio l’esperienza Erasmus Madrid abbiamo un ottimo consiglio per te: passeggia, passeggia e ancora passeggia.I quartieri di Madrid sono piccoli tesori nascosti da scoprire.

 

La Latina è uno dei quartieri più tradizionali della città: avrai l’imbarazzo della scelta rispetto a pub, bar e luoghi di ristoro.

 

 

6) Jamón

Il prosciutto è un must della Spagna. In modo particolare Madrid ospita tantissimi bar chiamati Museo del Jamón, dove un panino (bocadillo) al prosciutto e una birra piccola possono costare anche 1,50€. Luoghi ideali dove fare aperitivo, cena, pranzo e persino colazione!

 

 

7) Museo Nacional Reina Sofia

Se ti piace l’arte contemporanea puoi farne una vera e propria scorpacciata al Museo Nacional Reina Sofia, il maestoso tempio della Guernica di Picasso. Fare l’Erasmus significa anche e soprattutto conoscere e scoprire, immergersi nella cultura e nell’arte del luogo che hai scelto come destinazione.

 

Il Museo Nacional Reina Sofia ti accoglierà con uno splendido giardino. Se sei a corto di soldi, sappi che ogni giorno dalle 19 alle 21 l’ingresso è gratuito.

 

 

8) Chueca

Se hai scelto di fare l’Erasmus sei cosmopolita, aperto, avventuriero e festaiolo, ecco perché non puoi non associare le parole Erasmus Madrid alle ore piccole fatte al quartiere Chueca.

 

Il centro LGBT della Capitale ospita bar, disco, locali: tutto quello che puoi desiderare per fare festa. E’ luglio il mese nel quale la vita esplode letteralmente in questa zona.

 

9) Capodanno a Madrid

Se partirai a settembre per il periodo all’estero, sicuramente penserai di fare Capodanno a Madrid. Ottima idea! E se vuoi un consiglio, munisciti di tanta uva e vai a Puerta del Sol: la tradizione vuole che ad ogni rintocco dell’orologio della piazza si mangi un chicco d’uva, come buon auspicio per l’anno nuovo!

 

 

10) Panino con i calamari

Nonostante Madrid non abbia il mare, il bocadillo de calamares (panino con i calamari) è una tradizione della capitale Spagnola. Quindi, se durante gli spuntini notturni o le gite domenicali ti capita di prenderlo, non temere: lo sanno fare benissimo e non è il classico “tranello per turisti”.

 

 

Buon viaggio e in bocca al lupo per il tuo Erasmus a Madrid!

 

ERASMUS: CONSIGLI PER L’USO – SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER L’ERASMUS NELLE CITTA’ EUROPEE

 

 

 

 

  • 
  •