Magazine

Visto Kuwait: quali tipi esistono e come richiederli

Redazione

Visto Kuwait: ecco tutto ciò che c’è da sapere sulle tipologie, i costi e come fare richiesta per un visto per Turismo, Studio o Lavoro

 

Visto Kuwait: informazioni generali

Per entrare in Kuwait è necessario essere muniti di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento di ingresso nel Paese. Oltre al passaporto è necessario essere muniti di un visto Kuwait. Esistono diverse tipologie di visto e in questo articolo approfondiremo le categorie per turismo, studio e lavoro. 

 

 

Visto Kuwait Turismo

I cittadini italiani possono recarsi in Kuwait per turismo per un periodo massimo di 90 giorni con un eVisa. L’eVisa è un particolare tipo di visto che viene richiesto online in poco tempo e senza la necessità di recarsi presso l’Ambasciata del Kuwait a Roma. Il visto permette un solo ingresso nel Paese e non è rinnovabile. Con l’eVisa non è consentito lavorare mentre si soggiorna nel Paese.

 

Puoi richiedere il visto online a questa paginaPer richiedere il visto è necessario fornire:

  • Dati personali
  • Dati del passaporto
  • Informazioni di viaggio (itinerario, prenotazioni ecc.)
  • Informazioni di contatto (indirizzo mail e simili)

E’ importante verificare attentamente l’esattezza dei dati inseriti, pena il respingimento alla frontiera.

 

La richiesta verrà esaminata dal Ministero di competenza del Kuwait e, se approvata, il visto verrà inviato via mail all’indirizzo indicato al momento della richiesta. Il visto andrà pagato al momento dell’effettuazione della richiesta.

 

Visto Kuwait On Arrival Visa 

In alternativa all’eVisa, i cittadini italiani possono anche beneficiare della possibilità di ottenere un visto al momento di arrivo nel Paese, pagando per il visto direttamente in aeroporto. Questo tipo di visto, detto On Arrival Visa, è la soluzione ideale per i viaggiatori che non hanno tempo a disposizione per aspettare il rilascio dell’eVisa (solitamente 3 giorni lavorativi).

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

 

Visto Kuwait Studio

Per studiare in Kuwait per un periodo limitato di tempo, fino a 90 giorni, è possibile usufruire del visto turistico On Arrival Visa. Per periodi più lunghi, è necessario contattare l’ambasciata o il consolato dello Stato sul territorio italiano (li trovi in fondo all’articolo) per fare richiesta di un visto di studio.

 

Per fare richiesta, saranno necessari i seguenti documenti

  • Modulo di richiesta compilato
  • Lettera di accettazione da parte dell’istituto ospitante
  • Prova di disponibilità economica sufficiente per il mantenimento durante tutto il soggiorno
  • Lettera di presentazione del corso da parte dell’istituto ospitante
  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
  • Fototessera formato passaporto
  • Certificato medico di buona salute
  • Certificato penale che dimostri di non avere precedenti

 

Rimandiamo al Consolato e all’Ambasciata del Kuwait in Italia per tutti i dettagli in merito al costo del visto, alla sua durata e al numero di ingressi da esso concessi.

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

 

Visto Kuwait Lavoro

Per lavorare legalmente in Kuwait è necessario essere in possesso di un visto di residenza e un permesso di lavoro (Work Permit). Per ottenere il Work Permit bisogna avere accettato una proposta di lavoro prima dell’arrivo nel paese. Se si trova lavoro mentre si soggiorna nel Paese con un visto turistico, sarà necessario lasciare il Paese e rientrarvi dopo l’acquisizione del visto lavorativo.

 

La richiesta del Work Permit viene inoltrata dal datore di lavoro al Ministero del Lavoro del Kuwait, il quale processerà la richiesta e invierà una copia del visto all’Ambasciata del Kuwait presente nel territorio del richiedente. Anche il datore di lavoro dovrà poi inviare via mail una copia al richiedente, da portare in Ambasciata insieme agli altri documenti necessari ai fini dell’ottenimento del visto.

 

I documenti richiesti per inoltrare la domanda per un visto di lavoro sono:

  • Passaporto con validità residua di sei mesi
  • Lettera di invito originale rilasciata dal Ministero degli Interni
  • Casellario Giudiziale 
  • Due fototessere formato passaporto
  • I seguenti esami medici:
    1. Tubercolosi
    2. HIV
    3. Epatite B (HBV)
    4. Epatite C (HCV)
    5. Filariasi
    6. Malaria
    7. Sifilide
  • Modulo di richiesta compilato

 

L’appuntamento presso l’Ambasciata o il Consolato per il rilascio del visto verrà fissato solo quando il richiedente avrà già pronta tutta la documentazione. Per maggiori informazioni, visita la pagina ufficiale del Consolato del Kuwait a Milano.

 

Costo Visto Lavoro

Il costo per l’affissione del visto lavorativo sul passaporto è di 150 euro. 

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

Visto Kuwait: dove fare domanda

 


Se hai bisogno di aiuto con la tua richiesta per ottenere un visto, puoi affidarti ai servizi di Ufficiovisti.it e approfittare degli sconti destinati agli utenti di Scambieuropei

 

  • 
  •