Scambi Culturali

Training course in Tunisia su E-learning ed educazione informale dei giovani dal 14 al 23 febbraio 2022

posti da vedere in africa sidi bou said
Redazione

L’associazione Scambieuropei ricerca giovani interessati a partecipare a questo Training course su E-learning ed educazione informale dei giovani dal 14 al 23 febbraio 2022

Dove: Tunisia, Nabeul/Hammamet

Titolo del progetto: “Capacity building  Learn2 volunteer”



Quando: dal 14 al 23 febbraio 2022

Destinatari: 5 partecipanti over 18

Paesi partner: Grecia, Turchia, Italia, Algeria, Giordania


Descrizione del progetto

L’associazione Scambieuropei, in qualità di associazione partner del progetto, è alla ricerca di giovani interessati a prendere parte a questo stimolante training course in Tunisia, che avrà luogo a Nabeul/Hammamet dal 14 al 24 febbraio 2022 e che coinvolgerà giovani partecipanti provenienti da Grecia, Turchia, Italia, Algeria, Giordania.


Il progetto riguarderà il concetto di E-learning applicato alle esperienze di volontariato, in particolare all’interno del programma Corpo europeo di Solidarietà. Questo corso di formazione è il proseguimento di una serie di eventi nazionali ed internazionali all’interno di un macro-progetto di cooperazione internazionale basato su partenariati multilaterali


Caratteristiche del progetto

L’E-learning è un mezzo efficace per impegnare i giovani in un processo di apprendimento continuo e facile da realizzare al fine di migliorare le loro competenze, ottimizzare il loro ruolo all’interno della comunità ospitante e trovare la loro strada. Per questi motivi, nel 2017, è stata realizzata una piattaforma online che comprende un’ampia varietà di corsi di formazione online per sostenere i volontari europei.


Durante il progetto, i partecipanti selezionati avranno la possibilità di confrontarsi sulle pratiche di educazione online e di consolidare le competenze degli attuali e-mentors all’interno della piattaforma online. Potranno, inoltre, ottenere nuove conoscenze, abilità e competenze sulle nozioni di e-learning nel quadro dell’educazione informale e sull’uso dei metodi moderni di apprendimento nel settore dell’educazione informale dei giovani (metodi basati sulle tecnologie virtuali).


Metodologia

Tutte le attività saranno svolte utilizzando metodi educativi non formali, legati all’apprendimento attraverso la pratica e la comunicazione anche non verbale e la simulazione

Tra gli strumenti di educazioni non formale che verranno utilizzati: presentazioni, simulazioni, lavori di gruppo, workshop, giochi, ruolo, attività creative e così via. Il progettò sarà realizzato nel rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del contagio da COVID-19

Lingua del progetto

Le lingue di lavoro saranno l’inglese

NOTA BENE: In alcuni casi, previa approvazione dei partner, è possibile arrivare fino a 2/3 giorni prima e ripartire fino a 2/3 giorni dopo. Nei giorni fuori dal progetti, e pensati per fare del turismo, i costi vivi (vitto-alloggio) saranno a carico dei partecipanti. I voli A/R saranno comunque rimborsati a fine progetto secondo le regole Erasmus +

Destinatari

  • giovani interessati al tema del progetto, preferibilmente ma non esclusivamente, operatori giovanili, animatori giovanili, youth worker nel settore educazione e gioventù, volontari di associazioni, ong ecc. ecc.

  • 5 giovani over 18

  • Pronti a prendere parte all’intero progetto di training course

  • Essere in grado di comunicare in lingua inglese

Maggiori informazioni

COSA SONO GLI SCAMBI CULTURALI/TRAINING COURSE

Segui le esperienze di chi è partito su INSTAGRAM

Condizioni economiche

  • Vitto (colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione ospitante

  • trasporti verranno rimborsati a fine progetto su un massimale di 275 euro (da confermare). Spese superiori saranno a carico dei partecipanti. [Vi ricordiamo che per volare in Tunisia è necessario il tampone PCR negativo da effettuare 48 ore prima della partenza e che sarà a carico dei partecipanti, poiché non esiste budget per coprire tale spesa]

  • I partner prevedono una quota progetto a sostegno delle spese pari a 25 euro per partecipante.

Il progetto è co-finanziato dal programma Erasmus Plus della Commissione Europea

Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare CV in italiano o inglese, il PARTICIPANT’S FORM e una lettera motivazionale in inglese (nel corpo del form) attraverso il form di candidatura arancione




Nota bene: La scrittura della motivation letter deve rispecchiare la vostra curiosità in merito al tema trattato e preferibilmente sottolineare esperienze pregresse e/o volontà a lavorare nel campo trattato. Inutile scrivere motivation letters in cui si sottolinea la volontà di voler partire perché il progetto si terrà in un determinato luogo o perché si vuole migliorare la lingua inglese


Scadenza

Il prima possibile