Volontariato

Percorsi formativi all’Aia presso la Corte Permanente di Arbitrato (PCA) per studenti e neolaureati

Redazione

La Corte Permanente di Arbitrato offre percorsi formativi per studenti o neolaureati in giurisprudenza

Descrizione dell’ente

La Corte Permanente di Arbitrato è un’organizzazione internazionale fondata per facilitare la risoluzione delle controversie fra gli Stati membri. I casi trattati spaziano in molteplici campi inclusi la delimitazione di confini terrestri e marini, sovranità, diritti umani, investimenti internazionali e commerci esteri e interni.

La Permanent Court of Arbitration offre anche dei percorsi formativi con l‘International Council for Commercial Arbitration (ICCA), un’organizzazione non governativa internazionale che si occupa della promozione e dello sviluppo di forme di risoluzione delle dispute internazionali.

Descrizione dell’offerta

Si tratta di percorsi formativi dedicati ai neolaureati e agli studenti di Giurisprudenza che vogliano ottenere una formazione sia legale che pratica per quanto riguarda l’arbitrato internazionale.

Il volontariato ha una durata di 3 mesi e si svolgerà all’Aia nei Paesi Bassi.

Requisiti

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea in Giurisprudenza con ottimi voti. Si accettano anche studenti dell’ultimo anno, così come neolaureati che abbiano esperienza nel campo o progettino di avanzare degli studi.

  • Ottima conoscenza del Francese e dell’Inglese. Ben accetta anche la conoscenza di altre lingue quali Arabo, Cinese, Russo o Spagnolo.

  • Interesse nel campo della risoluzione dei conflitti internazionali e della legge internazionale.

Condizioni economiche

Le esperienze di volontariato non sono retribuite. I costi di viaggio e alloggio, nonché le spese vive, sono a carico del tirocinante o del suo istituto sponsor.

NOTA BENE: queste esperienze formative sono pensate esclusivamente per tutti i ragazzi che ci chiedono consigli su enti/aziende da contattare per usufruire di borse Erasmus for traineeship, Leonardo Vet, Erasmus per Giovani Imprenditori, Garanzia Giovani all’estero e simili.

Tutti possono ovviamente fare domanda, ma ricordiamo che l’esperienza non risulta retribuita ed invitiamo quindi a far domanda solo se in possesso di borse di finanziamento o obblighi universitaria.

Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare una mail a internships-stages@pca-cpa.org indicando la data d’inizio che il candidato preferisce nell’oggetto.

Allegare alla mail un singolo PDF che comprenda i seguenti documenti:

  • Una lettera di presentazione che comprenda: come il candidato pensa di trarre beneficio dal programma; come il candidato può contribuire alla missione della PCA; una corta descrizione delle aree di interesse e della conoscenza della Giurisprudenza.

  • Un CV.

  • Una lettera di referenze di un professore o di un ex professore.

  • Una copia dei titoli scolastici e degli esami sostenuti (scanner o fotografie).

  • Certificazioni linguistiche in Francese o Inglese.

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni visitare il seguente sito web: Internship Program | PCA-CPA.

Scadenza

  • Flusso: Gen-Mar – scadenza 1 Settembre
  • Flusso: Apr-Giu – scadenza 1 Dicembre
  • Flusso: Lug-Set – scadenza 1 Marzo
  • Flusso: Ott-Dic – scadenza 1 Giugno


Responsabile editoriale di Scambieuropei e coordinatrice delle piattaforme digitali. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità giovanile