Magazine

Simboli della Forza: origini, storia e significati dei simboli del potere

simboli della forza
Redazione



Sin dai tempi antichi, i simboli sono stati usati per rappresentare la forza e la resilienza.


Questi simboli sono comunemente indossati come gioielli, o tenuti vicini come talismani, perché danno una spinta simbolica e forniscono la forza nei momenti di bisogno o durante le situazioni avverse.


Possono essere un promemoria della tua forza interiore e del tuo coraggio, dandoti la spinta di cui hai bisogno per raggiungere il tuo pieno potenziale.


Possono mostrare il potere di un sovrano, la resilienza di una nazione o la forza di un intero popolo.


In questo articolo, daremo un’occhiata ad alcuni dei più diffusi simboli della forza, molti dei quali probabilmente ti sarai imbattuto ad un certo punto.



La Fenice

La fenice è un uccello leggendario della mitologia greca che prende fuoco quando muore e poi rinasce e risorge dalle ceneri del fuoco che l’aveva consumato.


L’immagine del mitico uccello che rinasce dal fuoco e attraverso di esso inizia una nuova vita lo ha trasformato in un simbolo di forza e in un totem spirituale.


Oggi, la fenice continua ad essere tra i simboli più popolari di resilienza e forza in tutto il mondo.


La leggenda della fenice ha ispirato la frase “risorgere dalle ceneri“, ed è stata rappresentata in decine di film, libri e opere artistiche.


Abbiamo scritto un articolo sul significato e origini di questo uccello leggendario, lo potete trovare qui.



Grifone

Come la fenice, il Grifone è un’altra creatura leggendaria popolare con variazioni esistenti in diverse culture in tutto il mondo.


Con il corpo di un leone, le ali di un’aquila e la testa di un cavallo, si credeva che i Grifoni fossero animali estremamente potenti, saggi e forti.


Il Grifone simboleggia forza e saggezza poiché è un amalgama di due bestie forti e coraggiose: il leone e l’aquila.


Era anche comunemente associato alla forza sul campo di battaglia ed è stata una scelta popolare per molti stemmi di famiglie ed eserciti nel corso della storia.



Simboli della forza: Il fiore di loto

Il loto è una pianta acquatica adattata a crescere nei delta dei fiumi a lento movimento.


Con la sua lunga storia di circa 3.000 anni di coltivazione per i semi commestibili che produce, questo fiore è molto significativo nelle culture orientali.


Il fiore di loto è considerato un simbolo di forza e coraggio nel buddismo a causa della sua capacità di recupero nel sopravvivere al suo ambiente oscuro e salmastro.


Il loto si spinge attraverso l’acqua fangosa e scura fino a raggiungere la superficie e aprire i suoi petali in piena fioritura.


Gli ostacoli che deve superare per raggiungere la vetta sono simbolici, degli ostacoli che uno deve superare per raggiungere i propri obiettivi o il successo.



Hamsa (La mano di Fatima)

Hamsa, o Mano di Fatima, è un amuleto a forma di palma molto popolare in Oriente e soprattutto nei paesi del Medio Oriente.


Presenta il palmo della mano destra, con 5 dita premute e chiuse insieme, spesso con un malocchio al centro.


Il simbolo è visto come un amuleto che allontana il male e le energie negative.


Molti continuano a indossare questo amuleto poiché credono che li renderebbe più forti e li proteggerebbe dai danni.



Simbolo di Uruz

Un semplice simbolo, uruz è la seconda runa nordica di progressione.


Conosciuta come la “runa del bue“, è un simbolo di forza fisica e mentale selvaggia, resistenza, virilità, fertilità e coraggio.


La runa viene solitamente indossata come amuleto per promuovere la salute e il benessere e si dice che dia a chi la indossa una sensazione di forza e potenza.


Il termine “uruz” derivava dai buoi europei selvatici chiamati “uro”, che si diceva fossero un incrocio tra un mammut e un bisonte.


Queste bestie sono ora estinte anche se il simbolo continua ad essere popolare in tutto il mondo.



Simboli della forza: Il drago

Simboli della forza drago

Il drago è una creatura mitica che si trova in quasi tutte le principali culture antiche ed è raffigurato come un essere benigno o maligno.


Per lo più popolari nella cultura dell‘Asia orientale, i draghi simboleggiano forza, potere e buona fortuna per coloro che ne sono degni.


Il simbolo era anche usato dall’imperatore cinese come simbolo araldico, che rappresentava il suo potere e la sua forza imperiali.


In alcune culture orientali, le persone eccellenti ed eccezionali sono spesso paragonate a un drago.


In effetti, essere chiamato drago è il più alto complimento che una persona possa ricevere poiché implica che la persona è forte e potente.



Scarabei

Lo scarabeo è uno dei simboli egizi più antichi e significativi.


Rappresenta la forza fisica, la vitalità e la fertilità, nonché la resurrezione, la longevità e l’immortalità.


Lo scarabeo è anche associato a Khepri, il potente dio egizio che si dice abbia la forza di spingere il sole attraverso il cielo.


Molte persone scelgono di indossare amuleti e talismani con lo Scarabeo poiché credono che darà loro l’energia e la forza necessarie per superare tutti gli ostacoli della vita.


È anche usato come portafortuna, la robustezza del suo guscio evoca la sensazione di forza e coraggio e funge da protettore per chi lo indossa.



Querce

Simboli della forza quercia

Le querce sono facilmente riconoscibili come simbolo di forza e robustezza.


Il legno di quercia è un materiale da costruzione ideale utilizzato per l’arredamento di edifici e grandi navi (come la USS Constitution) per la sua forza e resistenza.


La cosa interessante delle querce è che le loro radici crescono fino al punto in cui quasi raggiungono l’altezza dell’albero sottoterra, motivo per cui sono quasi impossibili da abbattere.


Per questo motivo, l’albero ha la capacità di resistere a condizioni meteorologiche avverse come tempeste, uragani e tornado.



Simboli della forza: L’orso

Simboli della forza orso

Animale popolare nelle leggende di molte culture in tutto il mondo, l’orso è un famoso simbolo di forza, tenacia e coraggio.


Gli orsi si affidano al potere, alla forza bruta e al loro coraggio interiore per la loro sopravvivenza e nei tempi antichi erano rispettati e temuti a causa della loro ferocia.


Alcune persone credono che l’orso sia un potente totem da avere, mentre altri credono che vedere un orso nei propri sogni simboleggia la forza e l’indipendenza della persona.


In alcune culture, si crede che mangiare la carne di un orso conferisca a una persona un potere e una saggezza inimmaginabili, rendendola imbattibile.



Leone

Simboli della forza leone

Il leone, conosciuto come il “re degli animali“, è un animale maestoso e carnivoro rispettato e venerato in molte culture, con varie interpretazioni.


Tuttavia, più comunemente significa forza, specialmente nel buddismo, dove il Buddha è visto seduto sul leone, un trono di forza, coerenza e saggezza.


I leoni sono raffigurati anche sulla bandiera nazionale di diversi paesi come Sri Lanka, Zambia e Belgio.


Poiché i leoni sono creature notturne, sono anche un simbolo di comando e autorità sui pensieri subconsci, con la notte che rappresenta la mente subconscia.



Triscele

Chiamato anche “tripla spirale“, il triskelion o triskele è un popolare simbolo celtico di forza, costituito da tre ruote o gambe che si irradiano da un centro.


Quando sono disegnati come gambe, sembrano correre in cerchio, e quando sono disegnati come ruote, sembrano sempre in movimento in avanti.


In questo senso, il triskelion indica la forza e la volontà di andare avanti nonostante tutte le avversità e gli ostacoli che si potrebbero incontrare.


Il triskelion è comunemente usato nei loghi dei prodotti per simboleggiare la durata, la stabilità o la forza del prodotto ed è anche visto nell’arte, nell’architettura, nella lavorazione del legno e così via che sono comunemente usati ogni giorno.



L’Ailm

Simboli della forza ailm

L’Ailm è un altro simbolo nella cultura celtica derivato dalla lettera “A” dell’alfabeto celtico, costituito da un cerchio con una croce al suo interno.


È un popolare e un simbolo che significa forza e potere.


La parola “ailm” significa abete bianco o conifera, una pianta sempreverde in grado di sopravvivere a qualsiasi condizione avversa e che non smette mai di crescere.


Pertanto, è diventato uno dei simboli della forza, di resistenza, stabilità e resilienza per il popolo celtico e rimane tale fino ad oggi.



Oltre ai simboli della forza puoi leggere anche:

Simboli Paleocristiani: origine e significato dell’iconografia antica


Simboli Alchemici: origine, storia e significato dei più importanti


Simbologia segni zodiacali: significati e caratteristiche dell’oroscopo


Simboli Induismo: origine e significati dei principali simboli indiani

Responsabile editoriale di Scambieuropei e coordinatrice delle piattaforme digitali. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità giovanile