Magazine

Erasmus Berlino: 10 Consigli Utili

Redazione

Ecco 10 consigli utili per tutti quelli che vogliono fare o faranno un Erasmus a Berlino!

 

 

Erasmus Berlino: due parole che si associano da un lato alla difficoltà burocratica di andare a studiare nella capitale tedesca, dall’altro allo splendore e al divertimento che solo un Erasmus a Berlino può offrire. Se hai deciso di fare un Erasmus in Germania, Berlino non ti deluderà di certo: la città è viva e ricca di eventi sociali e culturali – non avrai tempo di annoiarti!

 

 

1) Conoscere il tedesco

Non è un cliché: imparare le basi di tedesco prima di partire è fondamentale per chiunque voglia andare in Erasmus a Berlino. La lingua, come tutti sanno, non è una delle più intuibili e facili d’Europa.

 

Vi consigliamo quindi di iscrivervi a qualche lezione o corso prima della partenza o di fare pratica attraverso numerosi siti online o app per imparare le lingue che sono utili e gratuiti. Potete anche imparare divertendovi con un po’ di musica e serie tv in tedesco!

 

Spesso le università per accettare studenti in Erasmus richiedono un certificato linguistico. Tutta via, se il tedesco non è il vostro forte, a Berlino quasi tutti parlano inglese e anche all’università si possono trovare molti corsi in lingua inglese, perciò non scoraggiatevi. E ricordatevi sempre: non abbiate paura di fare errori. Buttatevi nella lingua come fosse un gioco e imparerete molto più in fretta di quanto pensiate!

 

2) La Burocrazia

Anche questo aspetto può sembrare un monotono pregiudizio, ma attenzione alla burocrazia tedesca. Le parole Erasmus Berlino si associano molto, nel primo periodo di soggiorno, a scartoffie, documenti, contratti di locazione.

 

Ovviamente a tutto si sopravvive e, passato il primo periodo, nel quale vi troverete ad aprire un conto bancario, trovare residenza, attestare la vostra conoscenza del tedesco, Berlino sarà la città più bella del mondo.

 

Ecco perché vi consigliamo di partire qualche settimana prima dell’inizio delle lezioni, per meglio ambientarvi in tutte le “pratiche della città”. In ogni caso, se siete abituati alle scartoffie italiane, nulla vi potrà mai ostacolare!

 

 

3) Alloggio

Trovare casa a Berlino, così come a Londra e a Parigi, è abbastanza difficile. Le grandi capitali europee sono mete molto ambite sia da studenti che da lavoratori. Il consiglio che vi possiamo dare per non fare diventare le parole Erasmus Berlino un incubo a livello di alloggio è quello di muovervi per tempo. Ok, Berlino è una città underground, ma vivere accampati non è proprio comodissimo.

 

Una volta che siete certi di partire per Berlino cercate prima di prendere un alloggio per studenti attraverso l’Università ospitante e, se non riuscite a trovare nulla di soddisfacente, recatevi in loco qualche mese prima per una settimana dopo aver programmato un piano ben dettagliato per cercare casa.

 

Il passaparola tra ex studenti che hanno vinto il bando Erasmus è fondamentale: cercate di informarvi con loro se hanno amici e conoscenti che possono aiutarvi e suggerirvi nella ricerca di una stanza. Anche i gruppi di ricerca stanze su Facebook e siti come Uniplaces possono essere molto utili.

ERASMUS: CONSIGLI PER L’USO – SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER L’ERASMUS NELLE CITTA’ EUROPEE

 

4) Costo della vita

Berlino, nonostante sia uno dei centri politici e culturali dell’Europa, non è particolarmente cara. Per vivere dignitosamente vi serviranno dai 300€ ai 500€ al mese, molti di meno rispetto a chi sceglie di andare a Londra o a Parigi.

 

 

5) Berlino nascosta

Di Berlino vi innamorerete subito. Musei, memoriali, monumenti, pub, discoteche: un brulicare di vita continua. Se il binomio Erasmus Berlino entrerà nei vostri cuori, non fermatevi alla superficie della città.

 

La Berlino sotterranea è affascinante tanto quanto quella in superficie. Nei pressi della fermata della U-Bahn di Gesundbrunner sulla linea U8 a Wedding potrete immergervi nei tunnel, nelle stanze e nei canali sotto la città.

 

 

6) Il parco di Tempelhof

Che lo giriate a piedi o lo raggiungiate in bicicletta durante il vostro soggiorno Erasmus a Berlino non potete perdervi l’incantevole bellezza del parco pubblico di Tempelhof. In origine nel parco risiedeva un monumentale aeroporto nazista, poi è stato il ponte occidentale della Berlino Ovest e ha continuato a mantenere la sua funzione fino al 2008.

 

Dopo diverse idee e proposte è stato deciso di riabilitare la zona a parco pubblico. La struttura, più grande di Central Park a New York per intenderci, è stata riaperta nel 2010. Affollatissimo nei weekend, il parco di Tempelhof accoglie chi desidera passeggiare, chi desidera fare sport e andare sui pattini. I frequentatori più assidui? Studenti Erasmus che si riposano dalle fatiche serali e famiglie con bambini: un mix ben assortito!

 

7) Monumento Memoriale dell’Olocausto

Se trascorrete un periodo di Erasmus a Berlino avrete ovviamente il tempo di visitare la città e tutti i suoi monumenti. Un luogo che non potete non vedere e che vi lascerà a bocca aperta è il monumento memoriale dell’Olocausto.

 

La struttura, chiamata anche Holocaust-Mahnmal in tedesco, sorge nel quartiere Mitte della città. Il monumento, a ricordo delle vittime delle atrocità naziste, è costituito da un campo di 2711 stele e da un centro di documentazione.

 

L’effetto è suggestivo, raccapricciante e commovente allo stesso tempo. Se viste dall’alto, le stele racchiudono il perimetro di quelli che furono i palazzi di Goebbels, se invece vi addentrate tra le stele vi sentirete oppressi dal calcestruzzo grigio utilizzato per realizzare l’opera.

 

 

8) Mercatini delle pulci

Durante il vostro weekend, le parole Erasmus Berlino si assoceranno al brusio e all’allegria dei mercatini delle pulci della città. Attenzione: cercate di andare in quelli meno turistici, saranno anche i meno cari e quelli che vi riserveranno le maggiori sorprese sulle bancarelle.

 

 

9) Vita Notturna

Erasmus fa rima con divertimento, divertimento fa rima con Berlino. Berlino fa rima con vita notturna. La capitale tedesca è il centro europeo del divertimento e da sempre è animata da locali che fino all’alba intrattengono i clienti con musica, drink e tanta allegria.

 

Elencare in questa sede i locali da visitare assolutamente e nei quali passare le vostre serate Erasmus sarebbe troppo lungo e anche riduttivo rispetto alla proposta che la città offre. Per il momento vi indichiamo alcune macro zone dove cercare angoli di paradiso: il quartiere Mitte, Schlesiches Tor, Charlottenburg, Tiergarten, Kreuzberg, Schoneberg.

 

10) Kebab a Kreuzberg

Berlino è una città multietnica e oltre a prelibatezze locali, potrete gustare cibi da ogni angolo di mondo. Berlino è la città del kebab più buono d’Europa: perdetevi per le vie di Kreuzberg e assaggiate le prelibatezze economiche che solo questa città può offrirvi.

 

 

 

Vi siete convinti a partire?

 

ERASMUS: CONSIGLI PER L’USO – SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER L’ERASMUS NELLE CITTA’ EUROPEE

 

 

  • 
  •