Magazine

Viaggiare quasi gratis: come girare il mondo senza pagare vitto e alloggio

viaggiare quasi gratis
Redazione

Per viaggiare quasi gratis in tutto il mondo, senza preoccupati di dove dormire, devi partire per una vacanza lavoro.

 

Girare il mondo in lungo e in largo è il sogno di molti viaggiatori, ma il problema ricorrente di queste persone è come viaggiare senza spendere tutti i propri risparmi. Dato che viaggiare gratis è pressappoco impossibile, il sogno sarebbe almeno quello di poter viaggiare quasi gratis.

 

 

Tolte le spese di viaggio, visto e assicurazioni, rimangono ancora le spese di vitto e alloggio, che in certi paesi sono le più onerose. Ma non se unirai l’utile al dilettevole e partirai per una vacanza lavoro con Worldpackers.

 

Offrendo le tue abilità e il tuo supporto in progetti sparsi per il mondo, potrai ottenere in cambio vitto e alloggio e viaggiare quasi gratis per tutto il tempo che vorrai.

 

Scopri cos’è e come funziona una vacanza lavoro con Worldpackers e perché è il modo migliore per viaggiare quasi gratis.

 

viaggiare quasi gratis

 

Viaggiare quasi gratis con le vacanze lavoro: cos’è e come funziona

1. Cos’è una vacanza lavoro?

Una vacanza lavoro è un tipo di viaggio in cui scambi il tuo tempo e le tue capacità per l’alloggio. Non c’è limite al tipo di contesti che offrono questa forma di scambio. Ostelli, campeggi, ONG, progetti sociali, fattorie, ecovillaggi, ristoranti e persino piccole imprese ospitano viaggiatori da tutto il mondo per vacanze lavoro.

 

 

2. Come funziona?

Le vacanze lavoro si basano sull’idea di uno scambio collaborativo tra qualcuno che vuole offrire il proprio tempo e le proprie capacità durante il viaggio e un host che è alla ricerca di un certo tipo di aiuto.

 

Come viaggiatore, puoi offrire un’abilità particolare che gli host stanno cercando; qualcosa con cui hai esperienza e / o che vorresti sviluppare ulteriormente. In cambio del tuo aiuto, riceverai un alloggio per il periodo in cui hai accettato di lavorare, insieme ad altri vantaggi (che variano a seconda degli host) come pasti, sconti su eventi e viaggi, lezioni di lingua e altro ancora.

 

In sostanza, lavori in cambio di vitto e alloggio all’estero – per cui è come viaggiare quasi gratis!

 

 

3. Che tipo di aiuto posso offrire?

Dalle competenze specialistiche a quelle più generali, puoi dare una mano in innumerevoli modi durante una vacanza lavoro. Alcuni dei tipi di aiuto che gli host cercano più comunemente sono:

  • Servizi di accoglienza e ospitalità;
  • Aiuto pulizie;
  • Ristrutturazione e manutenzione;
  • Bartending;
  • Aiuto in cucina;
  • Fotografia e videomaking;
  • Guide turistiche;
  • Insegnamento delle lingue;
  • Giardinaggio;
  • Assistenza all’infanzia;
  • Lavoro in comunità.

 

4. Quante ore devo lavorare al giorno/a settimana?

Il numero esatto di giorni e ore che dedichi ad aiutare varia da host a host. Il più comune è di 20-24 ore settimanali in totale, per 4-5 giorni alla settimana.

 

Importante: riceverai tutti i vantaggi offerti dal tuo host anche nei giorni in cui non sei di turno per lavorare.

 

 

5. Cosa ottengo in cambio del mio lavoro?

In qualsiasi scambio di lavoro con Worldpackers, tutti gli host sono tenuti a fornirti un alloggio gratuito. Gli altri vantaggi che puoi ricevere in cambio del tuo contributo variano a seconda degli host.

 

Gli ostelli offrono generalmente almeno un pasto gratuito al giorno, di solito la colazione. Inoltre, spesso potrei partecipare alle escursioni e alle gite turistiche offerte dall’ostello e ottenere sconti per bar, bevande, ristoranti e feste. Quando un host non fornisce tutti i pasti, puoi acquistare il tuo cibo e usare la sua cucina per cucinare.

 

Alcuni altri vantaggi che gli host possono offrire sono: venirti a prendere all’aeroporto o alla stazione degli autobus; lezioni di lingua; lezioni di sport; lezioni di yoga; certificazione al termine del soggiorno; e tanti altri.

 

Il vantaggio più grande è che alla fine puoi viaggiare quasi gratis in cambio di lavoro! Ricordati sempre di controllare attentamente il profilo di ogni host per sapere esattamente cosa offrono in cambio del tuo aiuto.

 

viaggiare quasi gratis

 

6. Cosa non è incluso?

  • Viaggio: i biglietti di andata e ritorno sono a carico del partecipante.

 

  • Visto: Gli host non offrono alcun tipo di assistenza con le domande di visto internazionale. Il tipo di visto richiesto per svolgere uno scambio di lavoro all’estero può variare a seconda della nazionalità del viaggiatore e del paese di destinazione.

 

  • Compensi economici: la vacanza lavoro si basa su un’idea di scambio reciproco, percui non sono previsti compensi monetari. Si tratta di uno scambio culturale, non di un rapporto di lavoro subordinato.

 

  • Mezzi di trasporto: alcuni host possono offrirsi di venire a prenderti e accompagnarti all’aeroporto o alla stazione al tuo arrivo e alla tua partenza, ma non sono obbligati. Per spostarti nel tuo tempo libero una volta giunto a destinazione, dovrai coprire da solo i costi per i mezzi.

 

  • Assicurazione di viaggio: Alcuni paesi richiedono un’assicurazione di viaggio: assicurati di fare ricerca mentre pianifichi il tuo viaggio per sapere se questa è obbligatoria nel paese di destinazione. L’assicurazione di viaggio copre le spese mediche dovute a incidenti o problemi di salute che possono verificarsi durante i viaggi.

 

 

Domande frequenti sul viaggiare quasi gratis con le vacanze lavoro

 

7. È richiesto un tempo minimo di permanenza presso il progetto dove lavorerò?

Il tempo minimo di permanenza varia da host a host e può andare da una sola settimana a più mesi. Il tipo di aiuto che offri influisce anche sul tempo minimo richiesto per una determinata posizione di scambio di lavoro.

 

Ad esempio, alcuni ostelli hanno i propri sistemi per gestire le prenotazioni e il check-in e il check-out degli ospiti, il che significa che avrai bisogno di un po’ di tempo extra per un breve periodo di formazione. In casi come questo, gli host aumentano la durata minima del soggiorno in modo da poter insegnare ai viaggiatori Worldpackers come utilizzare i loro sistemi.

 

 

8. Devo avere esperienza professionale per fare una vacanza lavoro?

La quantità di esperienza richiesta varia notevolmente a seconda del tipo di aiuto di cui ogni host ha bisogno.

 

Attività specializzate come la fotografia e il montaggio video, ad esempio, potrebbero richiedere un livello più elevato di conoscenza ed esperienza. Le attività più generali, come l’accoglienza e le pulizie, generalmente non richiedono alcun tipo di esperienza precedente.

 

Gli host spesso specificheranno esattamente che tipo di esperienza stanno cercando dai viaggiatori, il che ti aiuterà a decidere dove potresti fare una vacanza lavoro.

 

In molti casi, gli host sono disponibili ad accettare viaggiatori che stanno cercando di apprendere o migliorare una certa abilità, il che apre le porte a molte opportunità di viaggio che possono aiutarti ad aumentare la tua esperienza e persino migliorare il tuo CV.

 

 

9. Devo parlare bene inglese per partire per una vacanza lavoro?

Dipende dalla tua destinazione e dal tipo di aiuto che offrirai. Per posizioni che comportano molte interazioni con altre persone (come alla reception o al bar di un ostello, per esempio), è normale che gli host richiedano un livello di inglese intermedio o avanzato.

 

Ma per le posizioni che non dipendono tanto dalla comunicazione con gli altri (come le pulizie o il giardinaggio), la maggior parte non richiede che tu parli un inglese perfetto.

 

Se stai già pensando di viaggiare a livello internazionale, è comunque necessario che tu abbia almeno un livello base di inglese in modo da poter comunicare con gli ospiti delle strutture e le altre persone da tutto il mondo con cui vivrai.

 

Alcuni host potrebbero richiedere un certo livello di conoscenza della lingua locale, perché ricevono molti ospiti dal proprio paese. Qualunque siano le tue capacità, ricordati sempre di controllare il profilo di ogni host per vedere qual è il livello richiesto per ogni lingua.

 

Questo tipo di esperienza è uno dei modi migliori per praticare il tuo inglese nel mondo reale e migliorarlo conversando (e superando le tue paure) con persone da tutto il mondo che incontrerai durante i tuoi viaggi.

 

Lo stesso vale per qualsiasi altra lingua locale che desideri imparare o praticare per diventare fluente. Non aver paura di parlare, fare errori e esercitarti molto!

 

 

10. Perché fare una vacanza lavoro?

  • È il modo migliore per viaggiare quasi gratis;
  • È perfetto se ami il viaggio lento;
  • Potrai vivere e socializzare con la gente del posto;
  • Vivrai anche con persone da tutto il mondo;
  • Uscirai dalla tua zona di comfort;
  • Viaggerai con uno scopo;
  • Migliorerai le tue abilità (sia le hard-skills che soft-skills);
  • Migliorerai l’inglese o la lingua del posto.

 

 

Come pianificare la tua vacanza lavoro e viaggiare quasi gratis

  1. Decidi se partire per poche settimane o per interi mesi;
  2. Scegli la tua destinazione tra vari continenti e Paesi
  3. Definisci ciò che vuoi: definire i tuoi obiettivi e lo scopo del viaggio è la chiave per pianificarlo.

 

Anche se non hai un obiettivo specifico, inizia con un piccolo viaggio e cerca di capire cosa vuoi ottenere da questa esperienza. Questo ti aiuterà a focalizzare la tua pianificazione, a decidere quali luoghi vuoi vedere e il tipo di esperienze che stai cercando di fare.

 

Viaggia spendendo meno, conosci persone da tutto il mondo, esplora una cultura diversa dalla tua, impara una nuova lingua, lascia la tua zona di comfort e fai esperienza in tutto il mondo.

 

Indipendentemente da ciò che stai cercando dalla tua esperienza di scambio di lavoro, preparati a imparare di più su te stesso e acquisisci sicurezza per i tuoi viaggi e tutto ciò che farai in futuro.

 

viaggiare quasi gratis

 

Perché scegliere Worldpackers?

Worldpackers è una piattaforma sicura per cercare progetti di volontariato nel mondo. Tutti gli host sono verificati da Worldpackers e la community di viaggiatori e il blog sono risorse molto utili per chiedere consigli e partire con più sicurezza.

 

Le recensioni permettono di scoprire quali host sono stati più apprezzati dai viaggiatori che sono partiti prima di te. Inoltre, con Worldpackers ricevi assistenza prima, durante e dopo il tuo viaggio.

 

Potrai entrare in contatto diretto con l’host per capire meglio quali sono le sue esigenze e se la sua struttura è adatta a te. Inoltre, se qualcosa andasse storto sarai coperto da un’assicurazione Worldpackers con cui potrai pernottare per tre notti in un ostello ed essere affidato ad un altro progetto.

 

Creando un account gratuito sulla piattaforma di Worldpackers potrai cercare tutti i progetti che vuoi. Per contattare l’host e candidarti, dovrai iscriverti con un abbonamento annuale del costo di 49$. Ma con il codice SCAMBIEUROPEI ottieni 10$ di sconto!

 

 

 

Fonte: Worldpackers


Disclaimer: alcuni link presenti in questo articolo contengono affiliazioni, che ci permettono di ottenere piccole quote sui ricavi dei siti web linkati. Non sono pubblicità, ma recensioni di servizi che riteniamo validi. Per te non cambia nulla: le informazioni che vedi ed eventuali prezzi non cambiano. Con ogni clic, però, sostieni indirettamente il lavoro di Scambieuropei.  


  •