Magazine

7 cose da fare gratis a Stoccolma

Redazione

Chi ha detto che viaggiare debba per forza essere costoso? Ecco una lista di 7 cose da fare gratis a Stoccolma, 7 consigli per 7 esperienze indimenticabili!

 

Città dalle origini leggendarie e per larga parte sconosciute, Stoccolma è stata per tutto l’ultimo millennio e in virtù della sua posizione strategica una città ricca e prospera, cuore pulsante della penisola baltica.

 

Col passare dei secoli Stoccolma ha saputo cambiare la propria natura ed adattarsi ai notevoli e continui cambiamenti degli ultimi decenni, e oggi si presenta come una città giovane e multiculturale.

 

 

Centro finanziario di rilievo e polo culturale di importanza mondiale, la capitale svedese ospita numerosi musei, gallerie, teatri e monumenti, fatto che negli ultimi anni ne ha notevolmente accresciuto l’appeal turistico.

Indubbiamente Stoccolma è una città piuttosto dispendiosa, ma fortunatamente è piena di opportunità gratuite per esplorare la città.

 

Noi di Scambieuropei abbiamo scelto per voi le 7 migliori cose da fare gratis a Stoccolma, occasioni che vi permetteranno di arricchire notevolmente la vostra visita senza sborsare un centesimo.

 

1. Visitare Galleri Kontrast

 

 

Tra le tante esposizioni che potrai trovare a Stoccolma, quella di Galleri Kontrast è una delle più belle e particolari. Questa graziosa galleria fotografica è meravigliosa sia per le opere esposte sia per la sua architettura. L’alto soffitto in vetro e gli spazi intimi ma luminosi danno un tocco caldo ed accogliente all’edificio, rendendo la visita ancora più piacevole.

 

Ricorda che la visita è libera, ma sono comunque apprezzate le mance!

 

 

2. Passeggiare per Hellasgarden

 


Situata appena 15 minuti fuori da Stoccolma, questa riserva naturale è uno straordinario polmone verde dove trovare ristoro dal caos cittadino. Qui troverai un lago, enormi foreste, percorsi per passeggiare o correre e per tour in bicicletta, oltre a una sauna davvero poco costosa.

 

Se sei alla ricerca di un posto per rilassarti o per fare un picnic, questo è il luogo che stai cercando.

 

 

3. Godersi la vista dal Katarinahissen

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Stockholm sunset 🌇 ✨

Un post condiviso da Aizat Amdan (@aizatamdan) in data:

 

La storia del Katarinahissen risale a fino ‘800, quando ne fu costruita la prima versione. Ricostruito a fine anni ’20 del secolo scorso, questo ascensore offre forse la miglior vista panoramica di Stoccolma, rivelando la bellezza della città.

 

Anche se l’ascensore è fuori servizio o se vuoi evitare di spendere le 10 corone del biglietto, puoi comunque salire dalle scale: costerà un po’ di fatica ma verrai pienamente ripagato!

 

 

4. Esplorare la stupenda Stadsbiblioteket

 

 

Candidata credibile per essere compresa tra le 10 biblioteche più belle del mondo, la Stadsbiblioteket è la più grande biblioteca pubblica svedese, ed ospita più di mezzo milione di libri.

 

Stupenda cattedrale della cultura, non è solo un posto perfetto e silenzioso per studiare e lavorare, ma è anche un imperdibile capolavoro architettonico.

 

 

5. Visitare il museo di arte moderna

 

 

Il museo d’arte moderna di Stoccolma ospita una delle più importanti collezioni mondiali di arte del XX e XXI secolo, con fotografie risalenti al 1840. Oltre alla bellezza delle opere esposte, è davvero apprezzabile anche la cornice entro cui sono inserite, data la bellezza architettonica dell’edificio.

 

Solitamente a pagamento, questo museo offre la possibilità di visite gratuite ogni venerdì tra le 18.00 e le 20.00, dunque non ti resta che programmare la tua visita ed essere puntuale!

 

 

6. Perdersi per le strade di Sodermalm

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nostalgia Stockholm, Sweden 🇸🇪

Un post condiviso da Eli Abadji (@eliabadji) in data:


Antico quartiere popolare
che per più di un secolo è stato dimora quasi esclusiva della classe operaia di Stoccolma, oggi questa zona è diventata il paradiso degli hipster svedesi (e non solo). Con i suoi colorati palazzi residenziali ottocenteschi, le sue boutique vintage e i suoi intimi baretti, questo quartiere è diventato un trionfo di barbe lunghe e camicie a quadrettoni.

 

Al di là delle mode, resta un quartiere davvero bello e originale, da visitare assolutamente!

 

 

7. Immergersi nella pace di Skogskyrkogarden

 

Come visto anche a Copenhagen, i popoli nordici hanno una concezione di cimitero piuttosto diversa dalla nostra. Skogskyrkogården è un pittoresco cimitero situato in una pineta ad un quarto d’ora di metro dal centro cittadino.

 

Compreso nella lista UNESCO dei World Heritage Sites, è una perfetta combinazione di architettura funzionale e natura mozzafiato, luogo di una pace e serenità indescrivibile. Passeggiare qui ti farà sentire come se stessi percorrendo le strade del paradiso.

 

 

  • 
  •