Magazine

Simboli Massonici: i simboli più importanti e i loro significati

simboli massonici
Redazione

La Libera Massoneria esiste ufficialmente del 18esimo secolo, ma i suoi riferimenti culturali sono molto più antichi. Vediamo quali sono i simboli massonici più importanti, da dove vengono e qual’è il loro significato. 

 

 

I simboli massonici sono presenti in tutto il mondo occidentale, sugli edifici storici, le sculture e i dipinti.

 

Nella maggior parte dei casi fanno riferimento alle credenze e ai valori massonici della conoscenza ermetica, che ricerca i significati nascosti delle culture del passato.

 

Nonostante sia un sistema di credenze unificato, la Massoneria ha preso in prestito e modificato una grande varietà di simboli religiosi e spirituali, adattandoli ai rituali praticati nelle Logge.

 

Presi singolarmente, i simboli massonici possono sembrare strani o eccentrici ma, analizzati nell’insieme, ci mostrano un grande racconto allegorico di moralità e fratellanza.

 

 

 

  • L’occhio della Provvidenza

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 🎩Hermes Lodge U.D (@hermeslodge_ud) in data:

 

L’occhio della Provvidenza, conosciuto anche come Occhio Massonico e Occhio che vede tutto, è probabilmente il simbolo dei massoni più famoso e riconosciuto.

 

Il simbolo è addirittura presente sui dollari americani (molti dei Padri Fondatori erano Massoni) con la scritta latinaAnnuit cœptis – Novus Ordo Seclorum” , letteralmente “[Dio] favorisce le nostre imprese – Il Nuovo Ordine dei secoli“.

 

E’ stato introdotto nel 1797 e indica l’occhio di Dio, per ricordare ai Massoni che li guarda sempre, vedendo le loro azioni e i loro pensieri.

 

 

  • La lettera G

 

simboli massonici 2

 

La lettere G è spesso presente nella simbologia massonica, ma ci sono varie interpretazioni sul suo reale significato.

 

Alcuni dicono che indichi semplicemente “Dio” (God), “Grande Architetto” (Great Architect), altri che significhi “Geometria“o “Gnosis” (conoscenza dei misteri spirituali).

 

Un’altra teoria è quella secondo la quale la lettera G in ebraico antico indicasse il valore numerico di 3, il numero perfetto.

 

 

  • La Squadra e il Compasso dei Massoni

 

 

simboli massonici squadra compasso

La Squadra e il Compasso, strumenti di lavoro per chi deve costruire un edificio, sono un altro simbolo classico della massoneria, anche detta Libera Muratura.

 

La Squadra indica la rettitudine morale del massone, mentre il compasso rappresenta l’abilità di mantenere la propria condotta entro certi limiti.

 

In altre parole, la Squadra e il Compasso ricordano ai massoni di esplorare i propri desideri senza uscire dai dettami della morale.

 

 

  • L’ancora

 

 

L’ancora è un simbolo cristiano che è stato adottato dalla Massoneria con un significato simile; rappresenta la speranza e la tranquillità durante la tempesta, che devono guidare la vita di ognuno di noi.

 

 

LEGGI ANCHE: Simboli Celtici, 10 simboli e il loro significato

 

 

  • La Stella Splendente dei Massoni

 

 

La Stella Splendente è il simbolo massonico che indica il punto di arrivo del viaggio iniziatico; è la fonte di luce che gli illumina la strada.

 

Attraverso la conoscenza infatti gli uomini vengono guidati, come da una stella in una notte scura.

 

 

  • Il martelletto massonico

 

simboli massonici martello

 

Come il martelletto di un giudice, questo simbolo massonico rappresenta il comando e l’autorità degli ideali massonici.

 

Allo stesso tempo, era lo strumento utilizzato per rompere gli spigoli affilati delle rocce, così come lo spirito dell’uomo deve essere scrostato dai vizi per mantenere  puro.

 

 

  • Il covone di grano

 

 

Ai tempi di Re Salomone, ai quali la leggenda fa risalire l’origine della massoneria, il grano era il corrispettivo delle tasse.

 

Oggi rappresenta la generosità e lo spirito caritatevole che deve animare gli affiliati alle logge.

 

 

 

  • L’albero di Acacia

 

 

L’Acacia è un albero molto resistente e longevo, che nell’antichità veniva utilizzato per rappresentare l’immortalità, e per lo stesso motivo, è spesso presente nei cimiteri ebraici.

 

Anche nella simbologia massonica, l’Acacia rappresenta lo spirito immortale delle idee che passano da una generazione all’altra.

 

 

  • L’Arca dell’Alleanza

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Blowing Up History! (@blowing.up.history) in data:

 

Nella Bibbia,  Dio prometteva a David l’Arca dell’Alleanza e i massoni hanno mantenuto questo simbolo come rappresentazione della comprensione e del perdono divino.

 

 

  • Il Cavo da Traino

 

 

Il Cavo da traino, che spesso viene messo intorno al collo dei nuovi adepti durante il loro rito di iniziazione, è un simbolo massonico che rappresenta la promessa di aiuto reciproco tra i vari confratelli, che si sentono legati fra loro.

 

 

  • L’Alveare

 

 

L’alveare rappresenta la necessità per i massoni di lavorare insieme per migliorare la società, esattamente come fanno le api.

 

 

  • Il 47esimo Problema di Euclide

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fossil Bluff (@fossilbluff) in data:

 

Il 47esimo Problema di Euclide, che tutti conosco come Teorema di Pitagora, indica l’importanza di mantenere la propria vita in ordine, così come nella costruzione di un edificio, è il metodo che i massoni utilizzano per porre le fondamenta della propria esistenza.

 

 

  • 
  •