Volontariato

Servizio Civile Univerale in Italia e all’estero con IBO in Italia, India, Ucraina, Madagascar, Tanzania e Perù

Redazione

Partecipa anche tu al bando del Servizio Civile Universale 2020-21. L’associazione Ibo Italia  seleziona volontari per progetti in Italia e all’estero. Scadenza per candidarsi: 15 febbraio 2021

 

Descrizione del bando

IBO Italia per i progetti IBO/FOCSIV cerca 6 volontari in Italia (a Ferrara e Parma) e 17 volontari per le sedi all’estero in India, Ucraina, Madagascar, Tanzania e Perù.

 

 

 

Attività previste in Italia

  • educazione alla cittadinanza globale,
  • percorsi di sensibilizzazione nelle scuole;
  • supporto nella promozione e gestione di esperienze di volontariato di breve periodo (campi);
  • ricerca, studio ed elaborazione di programmi e progetti nazionali ed europei volti a stimolare il volontariato giovanile, la cittadinanza attiva, la solidarietà internazionale; comunicazione, partecipazione a campagne ed eventi sul territorio

 

 

Pagina dedicata al progetto in Italia (Ferrara – Parma)

 

 

Attività previste all’Estero (Caschi BIanchi)

A seconda della destinazione e del progetto:

 

  • attività riabilitative e supporto scolastico per minori con disabilità fisica e/o ritardo mentale, sensibilizzazione delle famiglie sul tema della disabilità.
  • attività riabilitative per il raggiungimento dell’autonomia di minori disabili, diffusione di una cultura dell’inclusione e di maggiore conoscenza del tema della disabilità.
  • accompagnamento educativo e socio-culturale di minori ospitati in casa famiglia, attività educative e di orientamento alla cultura scolastica per minori di strada.
  • collaborazione nella stimolazione della crescita e nel monitoraggio dei progressi dei neonati all’interno dell’asilo nido;
  • supporto nell’accompagnamento dei minori a controlli della crescita e della nutrizione e/o a visite specialistiche;
  • aiuto ai bambini nello svolgimento dei compiti pomeridiani, in particolare per alcuni affetti da disturbo di disattenzione, iperattività o altre problematiche psico-cognitive;
  • collaborazione nella realizzazione di laboratori artistici pomeridiani;
  • collaborazione nell’organizzazione di attività ludiche, motorie o artistiche durante il periodo estivo (vacaciones utiles).
  • collaborazione nella realizzazione di attività educative e culturali non formali per bambini presso il Centro culturale;
  • supporto alle insegnanti nella scuola primaria o nel dopo scuola per affiancare bambini con difficoltà di apprendimento o condotta;
  • collaborazione nella realizzazione di attività aggregative o incontri rivolti agli abitanti del quartiere; collaborazione nella realizzazione di foto, video, interviste e cortometraggi per la promozione della cultura del barrio e la formazione di un’identità locale.
  • collaborazione nel servizio di doposcuola;
  • collaborazione nelle attività artistiche, sportive rivolti ai minori;
  • collaborazione alla pianificazione e realizzazione di attività di educazione all’affettività e all’emotività;
  • collaborazione nell’organizzazione di eventi volti alla creazione di un più forte sentimento comunitario (es: giornate di riqualificazione urbana comunitaria);
  • collaborazione nella gestione dello sportello psicologico familiare e/o individuale.
  • collaborazione nel supporto scolastico/doposcuola a bimbi disabili;
  • collaborazione nell’organizzazione di incontri di sensibilizzazione per promuovere il diritto all’istruzione;
  • collaborazione nell’organizzazione di attività laboratoriali inclusive nelle scuole rurali;
  • supporto negli incontri con genitori, rappresentanti delle associazioni di persone con disabilità o nella formazione di gruppi di auto mutuo aiuto con le mamme.
  • collaborazione nella mappatura delle condizioni socio-economiche delle famiglie della periferia
  • partecipazione a visite di conoscenza ad altre realtà locali per favorire il lavoro di rete e pianificazione di progettualità in sinergia;
  • supporto nella gestione/aggiornamento delle pagine web attive, social network, ecc.;
  • collaborazione nella ricerca di spazi online e fisici per la promozione di una cultura del volontariato.

 

 

Pagina dedicata ai progetti all’estero

 

 

Requisiti

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

 

  • cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno

 

IMPORTANTE: Possono presentare domanda anche i giovani che:

  • nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente, inclusi coloro che abbiano ventinove anni di età (non superati);
  • abbiano già svolto il servizio civile in passato in un progetto “Garanzia Giovani”, solo candidandosi al presente bando per un progetto di servizio civile universale;
  • abbiano già prestato servizio in un progetto di servizio civile nazionale o universale, solo candidandosi al presente bando per un progetto “Garanzia Giovani”.

 

 

 

Condizioni economiche e contrattuali

  • I progetti hanno una durata di 12 mesi, con impegno settimanale medio di 25 ore
  • Previsto rimborso di € 439,50 mensili per il servizio in Italia
  • Per gli operatori volontari impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile all’estero e di progetti che prevedono la misura aggiuntiva di un periodo di 1, 2 o 3 mesi in uno dei Paesi UE, è prevista una indennità giornaliera, in aggiunta all’assegno mensile di € 439,50

 

 

LEGGI ANCHE: Bando generale Servizio Civile Universale 2020/21 in Italia e all’estero

 

 

 

Guida alla candidatura

Si ricorda che la domanda può essere presentata esclusivamente on line‚ da PC‚ smartphone o tablet‚ accedendo alla piattaforma DOL tramite SPID‚ il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

 

Per presentare domanda occorre accedervi in questo modo:

  • cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.
  • cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa

 

 

Scadenza

ore 14.00 del 15 febbraio 2021

 

 

Dal 2009, il primo sito italiano interamente dedicato alla mobilità giovanile internazionale. Un punto di riferimento per tantissimi giovani che vogliono vivere un’esperienza all’estero. Pubblichiamo offerte di lavoro e stage all’estero, borse di studio, contest artistici e concorsi.

  • 
  •