Magazine

7 fatti strani e curiosità sugli Stati Uniti

Redazione

La più grande potenza del mondo offre una serie di interessanti curiosità da scoprire. Ecco 7 fatti strani sugli Stati Uniti!

 

Sei appassionato o incuriosito dagli Stati Uniti e dalla cultura nordamericana? Quante cose sai sugli USA? Ecco 7 fatti strani e curiosità sugli Stati Uniti per metterti alla prova, o semplicemente saperne di più!

 

 

Curiosità sugli Stati Uniti 1-4:

1) Negli Stati Uniti, gli ovetti Kinder sono illegali 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kinder Choco ShoP🍫 (@kinder_chocolate_and_cake) in data:

 

Una delle più incredibili curiosità sugli Stati Uniti è che hanno vietato la vendita e il consumo dei deliziosi ovetti di cioccolato con sorpresa, perché considerati letali per i bambini americani.

 

La ragione di questa incredibile pericolosità sarebbe il rischio di soffocamento derivato dall’unione del cioccolato (prodotto alimentare) con la sorpresa (prodotto non alimentare).

 

E così, ogni anno, in un Paese dove chiunque può comprare un’arma, i doganieri americani trattengono migliaia di pericolosissime uova…

 

 

2) Il Congresso americano “legalizzò” il Natale solo nel 1870 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da •Lorenza•🌞 (@lorydeus_) in data:

 

Fino al 1870 circa il Natale è stato illegale negli Stati Uniti, perché considerato una festività pagana: la ricorrenza fu messa al bando nel 1660 e per quasi 200 anni festeggiare il Natale era un vero e proprio crimine.

 

L’Alabama fu il primo stato a legalizzarlo nel 1836, seguito dagli altri stati, dal Congresso nel 1870 e, infine, dall’Oklahoma nel 1907.

 

 

3) Il Congresso pensò di “rinominare” il paese “United States of Earth” 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da conexaoamerica (@conexao.america) in data:

 

Nel 1893, un esaltatissimo deputato di nome Lucas Miller, propose al Congresso di emendare la costituzione e cambiare il nome del paese in United States of Earth, dal momento che, disse, gli Stati Uniti si sarebbero allargati fino ad inglobare ogni nazione del pianeta…

 

La proposta non ebbe grande successo e Miller, purtroppo, non poté riscattarsi, visto che non arrivò mai al secondo mandato.

 

 

4) Mandela rimase nella “lista dei nemici del paese” fino al 2008 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Afrik’N’Fusion (@afrik_n_fusion) in data:

 

Negli anni 80, mentre il regime dell’apartheid collaborava a stretto contatto con Reagan e Nixon, le amministrazioni americane non vedevano di buon occhio la presunta vicinanza di Mandela al partito comunista.

 

E’ dunque a questioni risalenti alla guerra fredda che si deve l’imbarazzante errore scoperto nel 2008: per entrare nel paese il premio Nobel dovette richiedere un’autorizzazione speciale, visto che si trovava ancora sulla “terrorism watch list” del governo americano.

 

 

Curiosità sugli Stati Uniti 5-7:

5) C’è un’intera giornata dedicata alle famose ciambelle: il National Donuts Day! 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PAC Pastries (@pac_pastries) in data:

Ogni anno il primo venerdì di Giugno si festeggia la giornata nazionale delle ciambelle. La ricorrenza, risalente alla prima guerra mondiale, celebra l’iniziativa dell’esercito della salvezza, che servì ciambelle ai soldati.

 

L’idea ebbe successo fra i membri dell’esercito e non solo: altre 3 festività dedicate ai donuts sono nate dal 1938 a oggi.

 

 

LEGGI ANCHE: Cibo americano: 10 piatti tipici americani da provare

6) Ogni giorno in America si mangiano circa 500.000 m2 di pizza 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Onefoody 😋 (@onefoody) in data:

 

Secondo diversi sondaggi delle associazioni dei consumatori americani, il piatto preferito della nazione, per quanto riguarda il fast-food, non sarebbe il tipico hamburger, bensì la pizza.

 

Si stima che gli americani ne consumino circa 100 acri al giorno, che corrispondono a quasi 500.000 m2, un numero impressionante di fette di pizza mangiate ogni giorno!

 

 

7) Negli Stati Uniti ci sono più utenti Facebook che cittadini votanti 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tom May (@journotom) in data:

 

Un’altra curiosità sugli Stati Uniti degna di nota è il fatto che in America ci siano più utenti Facebook che cittadini votanti. Questo dato sorprendente è stato prontamente sfruttato per fini politici.

 

Durante le ultime elezioni, infatti, il popolarissimo social network è stato usato come una fondamentale fonte di informazioni sulle preferenze, le opinioni e le obiezioni dei cittadini americani. Una risorsa notevole per tutti i candidati alle elezioni presidenziali.

 

 

 

  • 
  •