Magazine

Curiosità sui Paesi Bassi: 7 fatti strani e interessanti

curiosità sui paesi bassi
Redazione

Il paese dei mulini a vento e dei tulipani offre molto altro da scoprire, ecco 7 fatti strani e curiosità sui Paesi Bassi! 

 

Quanto conosci l’Olanda? Mettiti alla prova con queste curiosità sui Paesi Bassi, oppure scopri semplicemente 7 fatti strani e interessanti che probabilmente ti stupiranno.

 

 

Curiosità sui Paesi Bassi pt.1

1) I tulipani non sono originari dei Paesi Bassi 

tulipani olanda

 

I Paesi Bassi sono noti per i loro tulipani. Tuttavia, non tutti sanno che i tulipani non sono originari di questa zona, ma vengono dalla Turchia. Durante il 17° secolo, una vera e propria “mania dei tulipani” pervase il Paese, causando oscillazioni nel prezzo dei bulbi.

 

I tulipani sono diventati un simbolo dell’Olanda solo dopo la seconda guerra mondiale, quando gli olandesi usavano i bulbi come fonte di cibo. Oggi, questi fiori sono entrati a far parte a tutti gli effetti della cultura olandese e i turisti da tutto il mondo visitano ogni anno il Paese per visitare i giardini di tulipani Keukenhof, il più grande giardino floreale del mondo.

 

 

2) Il piatto nazionale è l’aringa con cipolle tritate e sottaceti 

curiosità paesi bassi street food

 

Le prime aringhe della stagione sono una vera delizia nei Paesi Bassi: le Hollandse Nieuwe, preparate in salamoia e mangiate con cipolle crude tritate e sottaceti, sono talmente popolari che se ne consumano ben 12 milioni di kg ogni anno!

 

 

3) Gli olandesi sono le persone più alte al mondo 

ragazzo olandese

 

Al momento sono in corso numerosi studi per comprendere questa sorprendente crescita della popolazione olandese, ma che sia per selezione naturale, per l’alimentazione o per semplice fortuna genetica, gli olandesi hanno l’incredibile altezza media di 184 cm per gli uomini e 170 per le donne.

 

SCOPRI TUTTE LE CURIOSITA’ DAL MONDO

 

 

Curiosità sui Paesi Bassi pt.2

4) Si dice che le carote siano arancioni grazie agli olandesi

 

Se pensiamo a un ortaggio arancione, subito ci viene in mente la carota. E’ sorprendente, allora, scoprire che le carote non hanno sempre avuto questo aspetto. Originariamente, questa verdura era probabilmente bianca o viola.

 

Guglielmo III d’Inghilterra, famoso come come Guglielmo d’Orange, aiutò a ottenere l’indipendenza olandese dalla Spagna nel 17 ° secolo. Si narra che gli agricoltori olandesi cambiarono il colore delle loro carote in arancione in omaggio al sovrano, e il nuovo colore divenne più popolare del precedente. L’arancione continua ad essere il colore ufficiale dei Paesi Bassi oggi.

 

 

5) Una persona beve in media 75 litri di birra all’anno 

marche birra più vendute

 

A quanto pare in Olanda la birra riscuote grande successo, specialmente nel sud del paese. Si calcola che un cittadino dei Paesi Bassi beva in media 75 litri di birra all’anno, dando filo da torcere a tutti gli altri grandi bevitori d’Europa, come i tedeschi.

 

 

6) Gli olandesi sono i più grandi bevitori di caffè dopo gli svedesi 

 

Per quanto possa sembrare strano, gli italiani si collocano solo al settimo posto al mondo per il consumo di caffè, stracciati dall’Europa del Nord, dai paesi scandinavi (specialmente la Svezia) ai Paesi Bassi; qui, secondo le stime recenti, si bevono in media 140 litri circa di caffè all’anno, ossia 3,2 tazze al giorno.

 

 

7) In Olanda ci sono più di 1000 musei

van gogh paesi bassi

 

Dal celeberrimo museo Van Gogh, alla galleria dov’è custodita la “Ragazza con l’orecchino di perla”, fino al museo ebraico di Amsterdam e alla casa di Anna Frank, l’Olanda si pone come leader nel settore della cultura. Per chi ama girare per musei sarà come un enorme parco giochi, avrete l’imbarazzo della scelta!

 

SCOPRI TUTTE LE CURIOSITA’ DAL MONDO

 

 

  • 
  •