Magazine

Le 12 città più pericolose al Mondo nel 2019

Città più pericolose al mondo
Redazione

Una classifica delle 12 città più pericolose al mondo nel 2019 sulla base degli omicidi ogni 100.000 abitanti. Scopriamole insieme!

 

 

Ecco un elenco delle città più pericolose al mondo nel 2019, classificate in base al tasso di omicidi per 100.000 abitanti.

 

Calcolare il numero di omicidi annuali in rapporto alla popolazione è solo uno dei punti di vista che si possono adottare per individuare la “città più pericolosa del mondo”, ma chiaramente la pericolosità di ogni luogo dipende sempre da un insieme di fattori e anche dal comportamento che adottiamo noi visitatori quando siamo in un territorio che conosciamo poco.

 

Le città più grandi, spesso, hanno un tasso di criminalità generale più alto perché ci sono più persone che ci vivono, e quindi aumenta il rischio che venga commesso un crimine (qualsiasi). Ma questo non significa che le città più grandi siano necessariamente più “pericolose”, dato che esistono crimini più o meno gravi. Questo è il motivo per cui questa classifica 12 città più pericolose al mondo nel 2019 si basa sul criterio del numero di omicidi ogni 100.000 abitanti.

 

1) Tijuana (Bassa California, Messico)

tijuana street

 

Nel 2018, ci sono stati 2.640 omicidi a Tijuana, che si trova proprio al confine con la California. Nonostante l’alto tasso di omicidi, è una destinazione turistica piuttosto popolare, in particolare per gli americani che attraversano il confine durante la famosa Spring Break. Tijuana ha un tasso di 138 omicidi per 100.000 residenti.

 

 

2) Acapulco (Guerrero, Messico)

Acapulco è la seconda città più pericolosa al mondo con un tasso di omicidi di 110,50 per 100.000 persone. È un’altra città messicana, il che potrebbe far pensare che il Messico sia uno dei paesi più pericolosi del mondo, ma in realtà non è nemmeno tra i primi 10.

 

Il livello di criminalità è elevato in generale ad Acapulco, ma le località turistiche non sono di solito interessate da questo fenomeno. La violenza in questione è legata alla droga, proprio come a Tijuana, ed è collegata ai cartelli.

 

 

3) Caracas (Venezuela)

Caracas città più pericolose al mondo

 

La capitale venezuelana è stata a lungo elencata come una delle città più pericolose al mondo. Questo principalmente a causa della sua situazione politica e dei disordini civili, ma anche il livello di criminalità generale può dirsi elevato. Nel 2018, ci sono stati 2.980 omicidi, pari a 99,98 nel tasso di omicidi per 100.000 persone.

 

 

4) Ciudad Victoria (Tamaulipas, Messico)

Ciudad Victoria è una città del Messico relativamente piccola, con circa 365.000 residenti. Ma il tasso di omicidi è alto, con 86,01 omicidi per 100.000 persone.

 

5) Ciudad Juarez (Chihuahua, Messico)

juarez messico

 

Ciudad Juarez è famigerata per il cartello Juarez e la città è una delle più pericolose del Messico, con un tasso di omicidi di 85,56 per 100.000 abitanti. In totale ci sono stati 1251 omicidi nel 2018 a Ciudad Juarez, e la maggior parte di essi sono collegati alla violenza dei cartelli.

 

 

6) Irapuato (Guanajuato, Messico)

Irapuato è una città di medie dimensioni nello stato di Guanajuato. La città ospita circa 580.000 persone ed è famosa per i suoi alti livelli di criminalità e tasso di omicidi: 81,44 omicidi per 100.000 abitanti.

 

 

7) Ciudad Guayana (Venezuela)

Ciudad Guayana è il nome collettivo di Puerto Ordaz e San Felix, nell’est del Venezuela. È una città portuale e anche una delle città in più rapida crescita nel paese, ma con cifre poco rassicuranti rispetto alla sicurezza. A Guayana il tasso di omicidi è di 78,30 ogni 100.000 persone.

 

 

8) Natal (Brasile)

città più pericolose al mondo Natal

 

Proprio come nelle altre principali città brasiliane, i livelli di criminalità sono piuttosto elevati e Natal non fa eccezione. Si distingue, però, per quanto riguarda il numero di omicidi e, per questo motivo, è classificata come la città più pericolosa del Brasile. Natal ha un tasso di omicidi di 74,67 per 100.000 persone.

 

9) Fortaleza (Brasile)

Fortaleza è un’altra città brasiliana che è diventata famosa per avere un tasso di omicidi allarmante, con 2.724 omicidi nel 2018 e un tasso di 69,15 omicidi per 100.000. Il livello di criminalità è generalmente alto a Fortaleza e i visitatori dovrebbero fare attenzione e non mostrare oggetti di valore o camminare da soli di notte. Inoltre, stai lontano da aree sconosciute e quartieri difficili.

 

 

10) Ciudad Bolivar (Venezuela)

Ciudad Bolivar è un’altra città venezuelana con un alto tasso di omicidi. La città si trova a circa un’ora e mezza di auto dalla città di Guayana e ha un tasso di omicidi di 69,09 per 100.000 abitanti.

 

 

11) Cape Town (Sud Africa)

cape town

 

Città del Capo è una famosa destinazione turistica, ma la città è anche famosa per i suoi bassifondi, che purtroppo sono pieni di povertà e caratterizzati da un alto tasso di criminalità. Mentre i turisti sono generalmente al sicuro a Città del Capo, è sempre meglio stare attenti e non mostrare mai oggetti di valore in pubblico. Cape Town ha un tasso di omicidi di 66,36 per 100.000 residenti.

 

 

12) Belem (Brasile)

Belem è un’altra città brasiliana classificata come una delle città più pericolose al mondo, con un tasso di omicidi di 65,31 per 100.000. Si trova nella regione del Delta dell’Amazzonia e, sfortunatamente, a metà giornata possono verificarsi sparatorie e rapine in strada, quindi è saggio evitare aree pericolose, soprattutto di notte.

 

 

Alcune considerazioni sulle città più pericolose al mondo

Anche se non si può trascurare il fatto che tutte queste città hanno un tasso di omicidi molto elevato rispetto ad altre (considera che, secondo l’Istat, in Italia nel 2017 il tasso era di 0,59 ogni 100.000 abitanti!), è importante anche considerare dove, in città, accadono questi omicidi; da chi vengono commessi e quando accadono.

 

Nella maggior parte delle città elencate, gli omicidi sono legati a cartelli della droga o altre forme di criminalità organizzata. Ci sono, però, letteralmente milioni di persone che vivono nelle città più pericolose del mondo senza essere uccisi.

 

Prendi ad esempio Città del Capo: ogni anno quasi 2 milioni di turisti visitano la città nonostante sia citata all’undicesimo posto tra le città più pericolose del mondo. Ci sono alcuni quartieri che probabilmente è meglio evitare, a maggior ragione dopo il tramonto.

 

Se hai intenzione di visitare alcune delle città più pericolose al mondo, ricorda di stare attento, non mostrare i tuoi oggetti di valore e sicuramente allontanati dal fuoco incrociato se si verifica un conflitto nelle vicinanze.

 

Se preferisci viaggiare tranquillo, invece, puoi sempre scoprire quali sono le 10 città più sicure al mondo nel 2019.

 

 

 

Fonte: swedish nomad 

 

 

  • 
  •