Lavoro

Assistenti di lingua italiana all’estero. Bando Miur 2019/20

Redazione

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, MIUR cerca assistenti di lingua italiana all’estero per l’anno scolastico 2019-2020. Scadenza 18 Febbraio 2019

 

Durata: 8 mesi per 12 ore settimanali

Compenso: variabile a seconda del paese di destinazione

Destinatari: circa 258

 

Descrizione dell’offerta

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) è alla ricerca di studenti che vogliano avere un’esperienza lavorativa come assistenti di lingua italiana da affiancare a docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche, per contribuire alla promozione e alla conoscenza della lingua e della cultura italiana.

 

Le selezioni sono rivolte a neolaureati under 30 interessati a lavorare per un periodo di circa 8 mesi in una scuola in una delle seguenti destinazioni: Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna.

 

Posti disponibili

Austria: 34
Belgio (lingua francese): 3
Francia: 154
Germania: 27
Irlanda: 9
Regno Unito: 9
Spagna: 22

 

VEDI ANCHE: INSEGNARE ITALIANO ALL’ESTERO – CONSIGLI UTILI

 

Requisiti generali

Per partecipare al bando, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • non aver compiuto il 30° anno di età
  • aver conseguito dal 18 febbraio 2019 un diploma di laurea specialistica/magistrale tra quelli indicati nella Tabella
  • non essere già stato assistente di lingua italiana all’estero su incarico del Ministero (non aver rinunciato all’incarico)
  • non essere legato da alcun rapporto di impiego o di lavoro con amministrazioni pubbliche nel periodo settembre 2019 – maggio 2020 (periodo dell’incarico del presente avviso)
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti
  • idoneità fisica all’impiego

 

Requisiti specifici

aver sostenuto gli esami menzionati nel bando

  • almeno due (è possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) nel corso di Laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnicoscientifici indicati nella Tabella 2;

 

  • almeno due (è possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) sostenuti nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 3.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni scarica il bando.

 

Guida alla candidatura

Per poterti candidare devi prima registrarti al sito del MIUR e poi inserire la domanda.

 

Scadenze

18 febbraio 2019

 

  • 
  •