Magazine

Visto Giappone: quali tipi esistono e come richiederli

Visto Giappone, Tempio, Montagna
Redazione

Avere le carte in regola per visitare il Giappone può essere complicato. Leggi questo articolo e scopri tutte le informazioni sui Visti per il Giappone

 

Giappone, il più “occidentale” dei paesi asiatici, stato insulare tecnologicamente avanguardistico che conserva un certo fascino rurale… Si tratta di una meta molto ambita e non c’è da stupirsene. In questo articolo ti parleremo dei passi da compiere per entrare o soggiornare in Giappone, in particolar riferimento al Visto Turistico, di Studio e Lavorativo.

 

 

Visto Giappone: informazioni generali

Le tempistiche per l’ottenimento di un Visto giapponese possono impiegare diversi mesi: è consigliabile inoltrare la propria richiesta con largo anticipo per evitare contrattempi.

 

In consolato o all’ingresso nel Paese potrebbe essere richiesto di lasciare i propri dati biometrici (impronte digitali e foto segnaletica). Le autorità di frontiera nipponiche sono molto fiscali: controlla sempre di avere tutti i documenti in regola!

 

 

Visto Giappone Turismo

Tra Italia e Giappone è in vigore un accordo di esenzione dal Visto per viaggiatori che intendano trascorrere un periodo non superiore a 90 giorni, successivamente prorogabili, nel Paese Nipponico.

 

Con il Visto Turistico è possibile visitare il Paese, partecipare a conferenze, fare incontri di affari e, in generale, prendere parte ad attività che non prevedano una retribuzione economica. È comunque necessario un passaporto italiano valido per tutta la durata del soggiorno in Giappone.

 

Per soggiorni turistici maggiori di 90 o 180 giorni, si rimanda alla  pagina ufficiale del Consolato.

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

 

Visto Giappone Studio

Per trascorrere un periodo in Giappone come studente o tirocinante per più di 90 giorni è necessario un Visto. Il primo passo per ottenerlo è richiedere l’apposito Certificato di Idoneità (Certificate of Eligibility) all’ente di istruzione ospitante, per poi presentarlo a un ufficio consolare italiano.

 

Al consolato ti saranno richiesti i seguenti documenti:

  • Passaporto
  • Una fototessera
  • Certificato di idoneità, rilasciato dall’università o dall’ente ospitante
  • Modulo di richiesta del Visto, debitamente compilato

 

Per maggiori informazioni sul Visto Studente visitala pagina dedicata del Ministero degli Affari Esteri.

 

Costo Visto di Studio

Per ottenere un Visto giapponese è necessario pagare una tassa di circa 24€ (3000 yen).

Se vuoi conoscere le altre spese da sostenere contatta uno dei consolati giapponesi presenti in Italia (li trovi in fondo all’articolo).

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

Visto Giappone, tempio giapponese

 

Visto Giappone Lavoro

Esistono due tipo di Visto per lavorare in Giappone, anche per brevi periodi: Highly Skilled Professional Visa e Working Visa.

 

A prescindere dalle differenze di status, i documenti che dovrai presentare al consolato italiano sono i seguenti:

  • Passaporto
  • Una fototessera
  • Certificato di Idoneità (Certificate of Eligibility), rilasciato dal datore di lavoro giapponese
  • Modulo di richiesta del Visto, debitamente compilato

 

Per maggiori informazioni sul Visto Lavoro visita la pagina dedicata del Ministero degli Affari Esteri.

 

Costo Visto Lavoro

Per ottenere un Visto Giappone Lavoro è necessario pagare una tassa di circa 24€ (3000 yen).

Se vuoi conoscere le altre spese da sostenere contatta uno dei consolati giapponesi presenti in Italia (li trovi in fondo all’articolo).

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

 

Visto Giappone: dove fare domanda

Per richiedere un Visto giapponese è obbligatorio presentarsi di persona in un consolato e fornire i documenti richiesti.

 

Consolati giapponesi in Italia:

 

Vedi anche:

 


Se hai bisogno di aiuto con la tua richiesta per ottenere un visto, puoi affidarti ai servizi di Ufficiovisti.it e approfittare degli sconti destinati agli utenti di Scambieuropei

  •