Tirocinio Erasmus

Tirocini Erasmus+: 32 Borse di Studio per stage all’estero nei settori ambientale, sanitario e turistico-gastronomico dell’Emilia Romagna

Redazione

Online il bando per partecipare al Progetto Erasmus+ “MADE IN EUROPE+”, che dà la possibilità a 32 diplomati 2019 di effettuare un tirocinio in un altro Paese europeo nei settori ambientale, sanitario e turistico-gastronomico

 

N° Borse: 24 borse (3 mesi) 8 borse (2 settimane)

Dove: Polonia, Lituania, Grecia, Slovenia, Austria e Malta, Inghilterra, Ungheria, Francia, Spagna

 

Descrizione del bando

Il progetto “Made in Europe+” vuole supportare i giovani neo-diplomati nel delicato passaggio tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro proponendo loro un’offerta formativa di tirocinio all’estero che integri e dia valore aggiunto al proprio curriculum, creando un raccordo tra formazione e acquisizione di competenze professionali spendibili nel mercato del lavoro.

 

Nello specifico, “Made in Europe+” offre a 94 giovani dell’Emilia Romagna l’opportunità di realizzare tirocini professionali presso enti ed aziende di altri Paesi europei. Tra le destinazioni previste: Regno Unito (Cardiff), Ungheria (Budapest), Slovenia (Maribor), Austria (Vienna), Francia (Bordeaux), Spagna (San Sebastian) Grecia (Atene), Lituania (Panevezys), Polonia (Breslavia)

 

Settori di riferimento

  • agrario, agroalimentare/industriale, ambiente
  • socio-sanitario, educativo
  • enogastronomia, ristorazione, turismo, ospitalità’ alberghiera

 

Requisiti

  • aver conseguito il Diploma nell’anno 2019 presso un qualsiasi Istituto tecnico o professionale o liceo dell’Emilia Romagna, con indirizzo di studio collegata ai settori del progetto sopra  elencati (o con il desiderio di intraprendere un’esperienza di tirocinio):
  •  alla scadenza del bando (e comunque anche alla data di partenza), non essere iscritto a corsi universitari o a corsi presso Istituti Tecnici Superiori (ITS);
  •  essere residente o domiciliato in Emilia Romagna (fatta eccezione per gli studenti di regioni limitrofe che frequentano un istituto con sede in Emilia-Romagna). Possono partecipare anche i cittadini comunitari ed extra-comunitari purché residenti o domiciliati in Emilia Romagna e purché rispettino i criteri di selezione
  • avere una conoscenza sufficiente/discreta della lingua del Paese di destinazione scelto oppure dell’inglese come lingua veicolare.

 

Nota bene: Tra i posti disponibili, alcuni sono riservati a candidati con disabilità fisica e/o cognitiva, disturbi dell’apprendimento e del linguaggio, bisogni educativi speciali * (in fase di presentazione della candidatura, occorre fornire la relativa certificazione o relazione specialistica). La durata del soggiorno all’estero in questi casi è di 2 settimane ed è prevista la presenza di un accompagnatore, scelto dal candidato.

 

 

Condizioni economiche

Il contributo del Programma Erasmus+ e i co-finanziamenti dei partner del progetto coprono

  • amministrazione e gestione del progetto;
  • preparazione culturale e pedagogica prima della partenza;
  • viaggio di andata e ritorno verso la destinazione del tirocinio (in treno o aereo o bus);
  • copertura assicurativa per tutta la durata del soggiorno all’estero (infortuni e Responsabilità Civile);
  • corso di lingua tramite la piattaforma europea Online Linguistic Support (OLS)
  • alloggio (presso studentati o famiglie ospitanti o appartamenti condivisi, a seconda del Paese di
    destinazione);
  • contributo per vitto e trasporti locali;
  • organizzazione del tirocinio;
  • monitoraggio e tutoraggio in Italia e nel Paese di destinazione;
  • documenti di certificazione (Europass Mobility e Attestato di partecipazione).

 

Maggiori informazioni

Nel BANDO trovate informazioni dettagliate sul progetto.

 

Guida alla candidatura

Per conoscere tutti i documenti necessari per presentare la domanda di partecipazione, consultare il sito ufficiale cliccando sul form arancione

 

 

Scadenza

20 novembre 2019

 

 

  • 
  •