Volontariato Europeo

Corpo europeo di solidarietà a Tbilisi svolgendo attività di stampo umanistico e digitale presso l’Istituto di cultura italiana

Redazione

Bellissima opportunità di Servizio di volontariato a Tbilisi nel quadro del programma European Solidarity Corps per due volontari/e presso un centro culturale di lingua e cultura italiana

Quando: da inizio Gennaio 2023 a metà Maggio 2023

Durata: circa 5 mesi


Dove: Tbilisi, capitale della Georgia

N° Volontari: 2 giovani 18-30 anni



Descrizione del progetto

Il progetto di volontariato si svolgerà interamente a Tbilisi, capitale della Georgia, nonché uno dei centri nevralgici per importanza geografica e culturale del Caucaso, che è a sua volta un’area di rilievo sul piano delle relazioni internazionali.


L’organizzazione ospitante Istituto di cultura italiana (ONG) è un’organizzazione non profit operante nel campo linguistico e letterario, attiva a Tbilisi (Georgia). Ha due finalità complementari, ovvero la promozione della cultura e della lingua italiana in Georgia, con orientamento inclusivo e democratico, e della cultura georgiana all’estero, in particolare in Italia e in altri paesi europei.



Fin dall’inizio della sua attività l’organizzazione ha abbinato la propria offerta culturale con una forte enfasi nella creazione di strumenti informatici, la digitalizzazione, e l’uso consapevole delle nuove tecnologie.



L’organizzazione di invio

AICEM –Associazione Internazionale per la Cooperazione e l’Educazione nel Mondo è un’organizzazione nata e gestita da giovani volontari con l’obiettivo di rafforzare la voce e le competenze dei giovani e dei più piccoli attraverso la diffusione di valori e principi basati sui Diritti Umani.



La mission dell’organizzazione è quella di favorire/creare spazi sicuri all’interno dei quali giovani di ogni parte del mondo possano sviluppare capacità, abilità e competenze per inserirsi attivamente nelle loro società e realizzare le loro idee e proposte di cambiamento per rendere migliori le loro comunità. 




Descrizione delle attività

Le attività verranno svolte da inizio Gennaio 2023 a metà Maggio 2023 circa. La maggior parte delle attività verranno svolte presso l’ufficio dell’Istituto di cultura italiana di Tbilisi in Georgia (in una zona centrale della città). Il progetto prevede anche attività outdoors e presso altre associazioni/Università.




Le attività saranno incentrate su Media-literacy, cittadinanza attiva, dialogo interculturale, utilizzo consapevole delle nuove tecnologie, promozione della lingua e cultura italiana. In particolare le attività verteranno su:


  • scrittura di articoli;



  • amministrazione di piattaforme gestite dalla organizzazione;



  • gestione della piattaforma Mediawiki;



  • organizzazione workshops;



  • supporto all’amministrazione dei corsi.



  • creare contenuti per promuovere il programma ESC ed i relativi progetti sui canali di comunicazione di entrambe le organizzazioni.





Requisiti generali

  • Età compresa tra 18 e 30 anni compiuti;



  • Forte motivazione a prendere parte al progetto;



  • Predisposizione all’interdisciplinarietà e apertura mentale




Profilo volontari

  • un profilo contraddistinto dall’interesse per l’ambito digitale, per attività di content / platform management, utilizzo della piattaforma Mediawiki e Worpress, interessato anche agli aspetti tecnici ed alla comprensione del codice. (ad es. Wikitext e PHP)



  • un profilo “umanistico” contraddistinto da interesse per la promozione della lingua e cultura italiana, l’organizzazione e/o promozione dei corsi, incluso facoltativamente un club di lingua italiana, e interesse per la preparazione di workshop incentrati sulla cittadinanza attiva e dialogo interculturale. Anche da questo profilo ci si aspetta un interesse per una maggiore comprensione degli strumenti informatici, e la scrittura / gestione dei contenuti.



Maggiori informazioni

https://culturaitaliana.org/organizations/

Leggi l’INFOPACK

SCOPRI DI PIU’ SUL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA’




Accomodation

L’organizzazione ospitante offre un alloggio condiviso in appartamento in area centrale o ben collegata della città.



Alimenti: dove l’organizzazione non possa provvedere direttamente, ai volontari viene fornita un contributo alimenti di 500 GEL/ mese per 2 volontari, oppure 250 GEL gestito singolarmente.

Trasporti: Ai volontari viene rimborsato il trasporto di due corse quotidiane con trasporto pubblico, Lunedì-Venerdì: 40 GEL / mese

Orario delle attività: L’impegno settimanale richiesto è fra 30 e 38 ore a settimana, le attività avvengono in presenza in orario pomeridiano, più piccoli incarichi da effettuare in remoto (inclusi nelle 30-38 ore settimanali)


Segui le esperienze di chi è partito su INSTAGRAM


Ricordiamo che l’Istituto di Cultura Italiana è una ONG indipendente e non profit con sede a Tbilisi. Non è un ente diplomatico.



Condizioni economiche

Il progetto è co-finanziato dal Programma Corpo Europeo di Solidarietà, pertanto è a costo zero per i volontari, che dovranno solo anticipare le spese di viaggio. Partecipazione alle attività, vitto e alloggio sono interamente finanziati, a carico delle Organizzazioni partner. Le spese di viaggio sono rimborsate fino ad un massimo di 360 €, in accordo all’organizzazione di invio (AICEM).




Al volontario è inoltre erogato mensilmente un pocket money per le spese personali pari a 90 € mensili + un contributo mensile per trasporto e alimenti, ove questi non siano direttamente forniti dalla organizzazione ospitante. È anche finanziata la formazione linguistica (corso di lingua russa o georgiana a scelta dei partecipanti). – Previsto rilascio Certificazione europea Youthpass.


Il progetto è cofinanziato dal programma ESC dell’UE



Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare CV (in italiano o inglese) e Lettera Motivazionale in inglese a [email protected] e in copia lettura a [email protected] inserendo come oggetto: Application ESC Istituto di cultura italiana (ONG) da Scambieuropei”




Specificare per quale dei due profili ci si candida



Scadenza

15 novembre 2022

 In caso di alto numero di candidature, solo i candidati preselezionati saranno ricontattati


Project designer e manager nel no-profit con esperienza di 5 anni nel campo. Trainer e formatrice specializzata nell’educazione non formale per giovani e adulti e nell’apprendimento interculturale. Appassionata di viaggi e della cucina dei posti che visita, di fotografia, psicologia e sport.