Concorsi

“Libere di Essere”: Contest per giovani videomaker contro la violenza sulle donne

Redazione

L’associazione D.i.Re dà il via al video contest dedicato alla rappresentazione delle donne nella società attuale. Scopri come candidarti

 

Descrizione dell’ente

L’associazione nazionale D.i.Re ”Donne in rete contro la violenza”, costituitasi nel 2008, è la prima associazione italiana nazionale di centri Antiviolenza non istituzionali e gestita da associazioni di donne.

 

 

L’obiettivo dell’associazione è quello di di costruire un’ azione politica nazionale che promuova azioni volte ad instaurare un profondo cambiamento culturale nella società italiana nei confronti del fenomeno della violenza sulle donne.

 

 

Oggi, l’associazione raccoglie al suo interno più di 80 centri Antiviolenza e le Case delle donne, che hanno dato un importante contributo a saper e studi sul suddetto tema, dando il loro sostegno a migliaia di donne.

 

D.i.Re intende dare maggiore visibilità alla metodologia e all’attività dei centri Antiviolenza presenti sul territorio italiano, dunque organizzare iniziative volte alla conoscenza del fenomeno ed elaborare progetti di ricerca.

 

 

Descrizione dell’offerta

Il video contest ”Libere di essere” ha l’obiettivo di cambiare la rappresentazione della donna in quanto vittima e sofferente, incoraggiando una nuova narrazione che sposti lo sguardo sul cambiamento e sul potere come possibilità, aprendo definitivamente la strada ad una nuova rappresentazione simbolica ed estetica.

 

 

Il concorso premierà video che narrino il cambiamento culturale vissuto dalle donne e la capacità di trasformare la propria vita, consapevoli del proprio potenziale e della propria forza che alimenta la libertà di essere sé stesse in tutto e per tutto.

 

 

I video dovranno concludersi con la frase ”Io posso” che catalizza il messaggio di libertà raccontato.

 

 

Obiettivi del concorso 

Lo scopo del concorso è quello di incentivare la diffusione e la promozione di questa nuova narrazione femminile.

 

La cerimonia di presentazione avverrà a Roma a maggio 2021, durante il Festival Libere di Essere e il video vincitore sarà proiettati al l RIFF Rome Independent Film Festival.

 

 

Requisiti 

  • Avere tra i 18 e i 30 anni.
  • In caso di partecipazione associata, tre quarti dei componenti del gruppo devono rientrare nella fascia d’età prevista e indicare un referente per le varie comunicazioni.
  • Sono ammessi video inediti realizzati con qualsiasi tecnica, strumentazione e tipologia di narrazione
  • I video devono presentare contenuti originali.
  • In caso di volti identificabili nei video, bisogna far sottoscrivere la liberatoria ai soggetti ripresi. In caso di minorenni, la liberatoria dovrà essere firmata dai genitori o chi ne fa le veci.
  • Nel caso in cui i filmati mostrino fatti, avvenimenti e cerimonie di interesse pubblico, non è necessaria la liberatoria (se si tratta di panoramiche generali).
  • Le musiche non devono essere coperte da copyright.
  • I video dovranno essere in lingua italiana o sottotitolati in italiano.
  • All’inizio del video dovrà comparire il nome dell’autore o dell’autrice e il titolo.
  • Nei titoli di coda è obbligatorio citare il titolo del concorso IO POSSO – Uscire dalla violenza: il potere di generare libertà per sé, per tutte e tutti e la seguente dicitura: Progetto Libere di Essere – Finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’Avviso per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e al contrasto alla violenza alle donne anche in attuazione della Convenzione di Istanbul. 
  • Il video dovrà avere una durata massima di 2 minuti.
  • L’opera dovrà essere realizzata in formato FULL HD o superiore.

 

 

Maggiori informazioni

Il bando e gli allegati sono disponibili sul sito ufficiale.

 

Per maggiori informazioni contattare liberediessere@direcontrolaviolenza.it

 

 

Guida alla candidatura

Per partecipare al contest si dovrà:

 

  • Caricare il video sul proprio canale youtube in modalità ”Unlisted” o ”Non in elenco ”
  • Inviare un’email a liberediessere@direcontrolaviolenza.it con il link del proprio video, il modulo di iscrizione (individuale o di forma associata) compilato e firmato e le relative liberatorie entro e non oltre le ore 24.00 del 31 marzo 2021.

 

 

Scadenza 

31 marzo 2021