Magazine

Insulti in Inglese: le offese più efficaci, strane e divertenti

insulti inglese
Redazione

Insulti in inglese, quali sono le offese più efficaci, strane, divertenti e originali che si possono utilizzare?  Dai classici a quelli arcaici un elenco per farsi capire anche quando si è arrabbiati.

 

Se ci si pensa, insultare qualcuno è qualcosa di abbastanza complicato.  Spesso vuole esprimere il proprio sdegno, magari aggiungere un tocco personale che possa infastidire l’altro.

 

Altre volte invece si ha bisogno di essere delicati negli insulti, riuscendo ad esibire anche il proprio senso dell’umorismo.

 

Ecco quindi un elenco degli insulti inglesi di cui avrete bisogno per le vostre conversazioni internazionali.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Attitude Quotes (@attitude.quote) in data:

 

  • Insulti in inglese classici

 

Alcuni insulti, offese e imprecazioni sono presenti sia nell’inglese britannico che in quello americano, sono quelli classici che tutti hanno sentito almeno una volta in film o serie tv.

 

Eccoli in rigoroso ordine alfabetico:

  • Asshole (USA) = Stronzo
  • Bastard = Bastardo
  • Blast it = Accidenti
  • Block-head = Testa dura
  • Damn = Dannazione
  • Dirty fucker = Porco
  • Dirty old bastard = Porco
  • Dullard = Stupido
  • Dumbass = letteralmente “culo muto“, Stronzo
  • Dummy = Tonto, stupido
  • Fat-head = Testa dura
  • Fuck off = Vai a farti fottere
  • Fucking cow = Troia
  • Fucking hell = Porca puttana
  • Go Fuck yourself = Vaffanculo
  • JackAss (Australia) = Somaro, coglione
  • Mind your own Fucking businnes = Fatti i c***i tuoi
  • Mother fucker o Muthafucka = Testa di c***o
  • Get lost = Sparisci, vai a farti fottere
  • Get stuffed = Non rompere
  • Go to Hell = Vai al diavolo
  • Moron = Imbecille
  • Piss off = Non rompermi i coglioni
  • Pratface = Cornuto
  • Shitface = Faccia di merda
  • Son of a bitch (USA) = Figlio di puttana
  • Up yours = Fatti i cazzi tuoi
  • Yokel = Contadino, bifolco, zotico

 

 

  • Insulti in inglese rari e divertenti

 

Snollygoster, termine americano probabilmente derivante dalla storpiatura di Snallygaster, il nome di un mostro che si dice abiti i territori desolati del Maryland.

Definizione: una persona molto acuta, ma senza principi morali

 

 

Pillock, termine britannico probabilmente derivante dall’antica parola svedese pillicock (pene).

Definizione: una persona molto stupida e ottusa

 

 

Lickspittle, è l’equivalente inglese dell’italiano lecchino

Definizione: una persona servile e ruffiana

 

 

Mumpsimus, termine legato alla storia di un prete che non riusciva a pronunciare il termine latino sumpsimus, e continuava a perseverare nello sbaglio volontariamente.

Definizione: una persona cocciuta, che si ostina a ripetere i propri errori; usato anche come bigotto

 

 

Hobbledehoy, parola composta da hob (clown, buffone) e dal termine francese de haye “di poco valore, scalmanato” ; letterlamente “al limite.”

Definizione: una giovane strano, nervoso e impacciato

 

 

Mooncalf, letteralmente lunatico; nella saga di Harry Potter è il nome di alcuni animaletti magici.

Definizione: una persona sciocca e con la testa tra le nuvole

 

 

  • Insulti arcaici in inglese

insulti in inglese 2

 

Utilizzare insulti e termini dell’inglese arcaico vi farà risultare fastidiosi e colti allo stesso tempo, oltre a mandare in confusione la persona che avete di fronte.

 

Ecco alcuni dei migliori:

 

Lubberwort: persona pigra

Loiter-sack: una persona sfaticata

Fopdoodle: uno stupido

Gnashnab: qualcuno che si lamenta costantemente

Fustylugs: una donna sboccata e volgare

Beard splitter: un uomo che va spesso con protitute

Fussock: una donna grassa e pigra

Puff guts:  un uomo grasso e pigro

Bedswerver: adultero (cit. Shakespeare)

 

 

LEGGI ANCHE: I 16 insulti più assurdi del mondo

 

  • 
  •