Magazine

7 fatti strani e curiosità sull’India

Redazione

Quale paese è in grado di affascinare l’occidente più dell’India col suo mistero? Ecco 7 fatti strani sull’India che ti stupiranno!

 

L’India è un paese mistico e spirituale, pieno di problemi, certo, ma anche di tradizioni e usanze che noi occidentali fatichiamo a comprendere. Coi suoi 29 stati federali, è chiaro che si trovi, in questo paese, una grande varietà in termini religiosi, politici e sociali. Per conoscere meglio questa realtà, ti presentiamo 7 curiosità sull’India che probabilmente non sapevi.

 

 

1) 100 milioni di persone si recano al Kumbh Mela festival, il più grande raduno umano al mondo 

 

Il tradizionale rito indù del bagno nel Gange raccoglie, ogni 4 anni, milioni di fedeli da tutto il mondo. Dal 2001, quando parteciparono ben 60 milioni di persone, è diventato il più grande raduno al mondo e nel 2013 si è arrivati a contare 100 milioni di persone.

 

 

2) Respirare l’aria di Mumbai per un giorno equivale a fumare 100 sigarette 

 

Nell’enorme metropoli indiana si producono circa 7 mila tonnellate di rifiuti al giorno, che si raccolgono nelle innumerevoli discariche a cielo aperto. La densità di popolazione tocca i 20.000 abitanti per km2 e il numero dei veicoli (con emissioni incontrollate) è molto alto.

 

Il quadro apocalittico di una città con una popolazione in crescita sfrenata, si completa con la cortina di smog perenne che sovrasta ogni cosa: passare un giorno a Mumbai è tra le cose meno salutari che possiate fare.

 

 

3) La più grande famiglia del mondo vive in India 

 

Ecco una curiosità sull’India di stampo famigliare tutta particolare. 39 mogli, 94 figli e 33 nipoti (per non contare i parenti acquisiti) spaventerebbero chiunque, eppure Ziona, il capo della setta cristiana “Chana”, che pratica (ampiamente) la poligamia, non sembra preoccupato per la sua vita.

 

Tutto funziona perfettamente nel piccolo villaggio di Baktawng, dove vivono tutti insieme in modo assolutamente autosufficiente rispetto al governo indiano.

 

 

4) Un uomo in India sostiene di non mangiare dal 1940 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rahasyavaani (@rahasyavaani) in data:

 

Prahlad Jani è un mistico indiano di più di 90 anni, con i parametri vitali di un 25enne che sostiene candidamente di non mangiare né bere da ben 80 anni. Come? Grazie al potere della dea Amba.

 

Per quanto un fatto simile sia scientificamente impossibile e nonostante gli studi condotti su di lui da alcuni scienziati indiani, nessuno è ancora riuscito a svelare il suo mistero.

 

SCOPRI TUTTE LE CURIOSITA’ DAL MONDO

 

5) Nel west Bengala le mucche possiedono una carta d’identità 

 

La curiosa iniziativa del 2007, nata per combattere il contrabbando delle vacche dall’India al Bangladesh, in quanto contrario ai principi dell’induismo, ha portato all’effettiva emissione di carte d’identità per gli animali, richiestissime dai villaggi di confine.

 

 

6) In India sono nati i Love Commandos 

matrimonio indiano 4

 

Innamorarsi non è una passeggiata in India: le coppie di caste diverse per stare insieme affrontano ostacoli shakespeariani, qualche volta con esiti tragici. Così, per proteggere le coppie innamorate, sono nati i Love Commandos, un’associazione volontaria che si occupa di aiutare, legalmente e concretamente le coppie in difficoltà.

 

 

7) Il Taj Mahal è stato quasi venduto ripetutamente 

 

Uno dei migliori truffatori al mondo è di origini indiane, ha truffato negozianti, imprese e uomini d’affari per milioni di dollari e ha perfino cercato di vendere i più famosi monumenti indiani, come il Taj Mahal e il Parlamento (compresi i suoi 545 membri).

 

Condannato a innumerevoli anni di prigione, è riuscito a evadere per ben 8 volte, per poi far perdere le sue tracce nel 1996, alla veneranda età di 84 anni. Questa è una curiosità sull’India che di certo non sapevi.

 

SCOPRI TUTTE LE CURIOSITA’ DAL MONDO

 

  • 
  •