Volontariato

Campo di Volontariato in India a tema agricolo ed educativo dal 7 al 20 Gennaio 2019

Redazione

Scambieuropei, partner della ong indiana FSL, ricerca volontari per un Campo di Volontariato in India a tema agricolo dal 7 al 20 Gennaio 2019 e che vi permetterà di vivere a contatto con alcune comunità tribali  

 

Vi informiamo che Scambieuropei ha personalmente visitato i campi. Molte delle foto in evidenza sono infatti state scattate dalla nostra associazione

 

Durata:  2 settimane

Quando: Dal 7 al 20 Gennaio 2019

Dove: India, Coorg

Titolo del progetto: “Cofeeology”

 

Nota bene: E’  necessario un preavviso di un mese prima di partire.

 

Non si richiedono requisiti specifici per partecipare, se non una discreta conoscenza della lingua inglese per comunicare, la voglia di impegnarsi, la flessibilità, l’adattabilità e l’apertura mentale. I volontari Italiani potranno interfacciarsi con altri volontari stranieri

 

Descrizione dell’ente

FSL-India è un’associazione senza scopo di lucro che organizza campi di volontariato (work camps) in diverse zone dell’india e in diversi settori, con l’obiettivo di offrire servizi alla comunità, quali costruzione di parchi, lavori di manutenzione e pittura di mura, distribuzione di materiali educativi, assistenza medica, lavoro di promozione di sostenibilità ambientale e tanto altro ancora.

 

Obiettivi dei campi di volontariato

  • Promuovere la comprensione globale e culturale dello scambio
  • Incoraggiare il volontariato come mezzo per promuovere pace, uguaglianza e rispetto reciproco
  • Fornire gli strumenti per creare nuove idee a sostegno dello sviluppo socio-economico delle realtà rurali indiane
  • Sostenere lo sviluppo delle comunità e portare un dimensione interculturale all’interno di progetti comunitari
  • Proteggere e conservare la natura
  • Promuovere l’educazione globale attraverso esperienze di apprendimento attivo

 

 

Descrizione del progetto

Il progetto è incentrato su tematiche quali ambiente, istruzione, cultura tribale e trekking. Il campo avrà luogo a Coorg, chiamato anche Kodagu, ovvero “fitta foresta situata su una ripida collina ” e circondato da  foreste verdeggianti, nonché da ettari ed ettari di piantagioni di tè e caffè, aranceti e viste mozzafiato. Coorg ha un’alta concentrazione di popolazione tribale, il cui sistema economico è basato su un modello tradizionale di caccia e raccolta di  prodotti forestali, oltre ad un’agricoltura di sussistenza.

Il campo si concentrerà quindi su questioni ambientali, attraverso l’utilizzo di metodi eco-compatibili e sistemi di gestione delle risorse naturali attraverso il lavoro in una fattoria. Durante il campo, i volontari avranno modo di imparare la coltivazione e il trattamento delle piante di caffè, la coltivazione del pepe, la raccolta dell’acqua piovana fino alle tecniche di allevamento

 

Compiti dei volontari

  • Interagire con gli agricoltori locali per comprendere le problematiche ambientali
  • Lavorare nei campi: potatura, raccolta ed essiccazione in varie aziende agricole
  • Visitare altre fattorie modello intorno al campeggio per studiare e capire i metodi e le tecniche dell’agricoltura alternativa e sostenibile
  • Visitare le piantagioni di caffè, scoprire le altre piantagioni popolari nella regione come pepe, cardamomo e frutti selvatici
  • Partecipare a progetti di formazione ed insegnamento, dall’insegnamento dell’inglese all’educazione igienica dei bambini all’interno della comunità tribale
  • Svolgere attività culturali e scambi con i giovani tibetani

 

Alloggio

In un ostello affittato con camere condivise

 

Maggiori informazioni

Scarica l‘INFOPACK 

Per i costi del workcamp, fare riferimento alla quota di partecipazione sotto riportata 

 

SCOPRI DI PIÙ SUI CAMPI DI VOLONTARIATO


Condizioni economiche

  • vitto ed alloggio sono garantiti (come da regolamento) dall’associazione ospitante e sono inclusi nelle quota indicata di seguito: 2 settimane: 15000 INR (indicativamente 196 euro )

 

 

  • sono invece a carico del volontario le spese di: Viaggio andata e ritorno (costo medio tra i 400 e gli 800 euro a seconda del periodo di volo), Visto (circa 50 euro se fatto online), Vaccinazioni (se previste, a seconda del luogo e del periodo di partenza)

 

  • Sono inoltre previsti 120 euro da pagare all’associazione Scambieuropei, come  tesseramento annuale all’Associazione, che comprende la copertura assicurativa del viaggi obbligatoria.

 

NOTA BENE: Nella quota scambieuropei, vengono inoltre forniti i seguenti servizi: Supporto e guida per ottenere visto online, gestione della pratica, Supporto e guida piano di viaggio, preparazione pre partenza e gestione dell’approccio con nuove culture,  supporto durante tutto il progetto

 

Guida alla candidatura

Per fare domanda inviare CV in inglese e breve lettera di motivazione in inglese (anche nel testo del form). Vi invitiamo inoltre a riportare nel testo del form  il periodo e la durata del campo a voi più congeniale.

 

Nel caso abbiate delle domande inseritele pure nel testo del form di candidatura e vi contatteremo telefonicamente per chiarire ogni dettaglio

 

 


 

 

 

  • comments powered by Disqus
  •