Magazine

Stage Istituzioni Europee: che cosa sono e come candidarsi

stage istituzioni europee
Redazione

Le istituzioni europee cercano ogni anno giovani laureati per svolgere tirocini presso le Istituzioni dell’Unione Europea. Scopri cosa sono, la durata, la retribuzione e come candidarti!



Le istituzioni dell’Unione Europea ricercano annualmente tirocinanti per svolgere uno stage presso le istituzioni UE (Parlamento, Corte di Giustizia, Delegazioni) che prevedono una retribuzione e permettono ai giovani di confrontarsi con la realtà istituzionale.

Lo stage permette al tirocinante di ampliare le proprie competenze professionali e personali e di migliorare la propria conoscenza delle istituzioni europee, dei ruoli e delle figure che si muovono al loro interno e dei compiti svolti dai singoli enti.


Gli ambiti in cui è possibile svolgere il tirocinio variano: diritto, risorse umane, politica ambientale, comunicazione e così via e lo stage può essere svolto in diversi enti.



Stage Istituzioni Europee: che cos’è



La maggior parte delle istituzioni dell’UE organizza tirocini per giovani laureati, di una durata variabile tra 3 e 5 mesi, e da attuarsi in vari campi e settori.


Il tirocinio può essere svolto negli uffici del Parlamento Europeo, nella Corte di Giustizia, nelle delegazioni europee e in altri enti. Le selezione dei tirocinanti sono gestite dalle singole istituzioni e, in alternativa, dalle agenzie dell’UE.





Le scadenze per fare domanda sono cicliche e spesso variabili. E’ comunque possibile verificare i periodi di candidatura all’interno dei bandi ufficiali, aggiornati annualmente.


Il tirocinio presso le istituzioni dell’Unione Europea sono retribuiti; in alcuni casi è previsto anche un rimborso per le spese di viaggio.



Leggi la GUIDA AI BANDI PER STAGE NELLE ISTITUZIONI UE



Stage Istituzioni Europee: gli enti

Le modalità di svolgimento, la durata e la retribuzione variano a seconda dell’ente:



stage istituzioni europee


Stage Istituzioni Europee: requisiti e come candidarsi



Ogni anno vengono pubblicati i bandi per candidarsi. I requisiti richiesti cambiano in base all’ente, all’incarico, alla durata del lavoro.

  • Generalmente si richiede un’ottima conoscenza di almeno due lingue dell’Ue: una di queste è la working language che può essere inglese, francese o tedesco (per cui è richiesto un livello C1 o C2).


  • E’ richiesto un diploma di laurea (in alcuni casi è sufficiente anche la laurea triennale). Per alcuni enti è richiesto un titolo di studio affine all’ambito prescelto: laurea in giurisprudenza e scienze politiche per lo stage in Corte di Giustizia o di tipo economico per la Banca Centrale.



  • Non è necessaria la cittadinanza UE, perché un certo numero di posti è riservato anche ai cittadini Extra UE.


  • Non avere mai svolto un tirocinio presso un organo, un’agenzia o un’istituzione dell’UE per più di due mesi consecutivi.


Per maggiori informazioni sui requisiti richiesti consulta il sito ufficiale e seleziona l’ente che ti interessa.


Maggiori informazioni



Per maggiori informazioni sui tirocini consulta il seguente sito.


Leggi la GUIDA AI BANDI PER STAGE NELLE ISTITUZIONI UE

Presidente dell’Associazione Scambieuropei, youth worker, esperto di programmi europei. Ama il mare (e le sue storie), lo sport all’aperto, i viaggi zaino in spalla. Volendo anche tutti e tre insieme. E naturalmente un sacco di altra roba, avendo più righe.