Concorsi

Volontariato a Firenze con il progetto “Un Camper per i diritti”

Redazione

Sei un medico, un infermiere, uno psicologo che ha voglia di fare volontariato? Allora partecipa al progetto “Un camper per i diritti” organizzato da Medici per i Diritti Umani (MEDU) per offrire cure a migranti richiedenti asilo!

 

Descrizione dell’ente

Medici per i Diritti Umani (MEDU) è un’organizzazione umanitaria indipendente e senza fini di lucro che nasce per iniziativa di un gruppo di medici, ostetriche e altri volontari impegnati in una missione sanitaria con le comunità indigene del Kichwa delle Ande ecuadoregne.
Si propone di portare assistenza sanitaria alle popolazioni più vulnerabili nelle situazioni di crisi nel mondo e in Italia.
Inoltre promuove l’impegno volontario di medici ed altri operatori professionali della salute.

 

Descrizione dell’offerta

Un camper per i diritti” è un progetto  composto da un’unita mobile attrezzata ad ambulatorio che garantisce un servizio di prima assistenza sanitaria e orientamento ai servizio socio-sanitari in insediamenti informali (baraccopoli, edifici occupati, insediamenti spontanei, stazioni) nella città di Firenze e dei Comuni limitrofi.

 

L’obiettivo è aiutare le persone che vivono per strada o in insediamenti precari, soprattutto migranti forzati richiedenti asilo, rifugiati e profughi in transito nelle città di Firenze e Prato. Vengono garantite cure di base e le modalità di accesso ai servizi socio-sanitari territoriali.

 

Le attività del progetto si svolgono in un’ottica di sussidiarietà e mai di sostituzione dei servizi offerti dal sanitario Regionale.  L’equipe multidisciplinare della clinica mobile è costituita da: coordinatore, una psicologa, un mediatore culturale e diverse figure professionali, sanitarie e non sanitarie.

 

Requisiti

  • essere volontari medici, infermieri, psicologi e altri operatori con altre professionalità (sociale, legale etc..)
  • disponibilità ad affiancare il team durante i colloqui
  • operare a titolo volontario con un approccio multidisciplinare (medici, infermieri, ostetriche, psicologi, antropologi, sociologi, operatori sociali e legali).

 

Mansioni

  • prima assistenza sanitaria e orientamento ai servizi socio-sanitari
  • per ogni singolo paziente viene redatta una scheda socio-anagrafica e clinica personalizzata e per ciascun insediamento viene compilata una scheda epidemiologica che permette una valutazione delle condizioni igienico-sanitarie e strutturali complessive.
  • Visitare gli insediamenti e verificare i bisogni e le modalità di intervento,
  • Rendere possibile la risoluzione di problemi medici immediati (medicazioni, cure di base, consulenze)
  • Facilitare l’invio orientamento alle strutture del Sistema Sanitario Nazionale o verso centri di accoglienza e altri servizi (scuole di italiano, servizi sociali, luoghi di aggregazione, centri d’ascolto, etc.).

 

Guida alla candidatura

Per inviare le candidature  scrivere all’indirizzo camperfirenze@mediciperidirittiumani.org

 

Maggiori informazioni

Per ulteriori informazioni visita il sito dell’offerta  o il sito MEDU 

 

Scadenza

il prima possibile

 

  •