Magazine

Vivere e lavorare in Germania

Redazione

Ecco per voi una guida fatta ad hoc da Scambieuropei per vivere e lavorare in Germania. Leggi tutti i nostri consigli per iniziare la tua nuova vita all’estero!

 

 

 

Capitale: Berlino

Lingua: Tedesco

Valuta: Euro

Abitanti: 82.531.671

Fuso orario: UTC+1 – UTC+2 in ora legale

Festa nazionale: 3 ottobre

 

 

La Germania, ufficialmente Repubblica Federale di Germania (Bundesrepublik Deutschland), è uno Stato membro dell’Unione europea situato nell’Europa centro-occidentale.

 

Il paese è diviso in 16 Bundesländer (ovvero Stati Federali), spesso chiamati semplicemente Länder: Baden-Württemberg, Baviera, Berlino, Brandeburgo, Brema, Amburgo, Assia, Meclemburgo-Pomerania Anteriore, Bassa Sassonia, Renania Settentrionale-Vestfalia, Renania-Palatinato, Saarland, Sassonia, Sassonia-Anhalt,Schleswig-Holstein, Turingia.

 

È stata classificata come la quarta potenza economica mondiale dopo gli Stati Uniti, la Cina e il Giappone, perciò il suo standard di vita non può che essere alto. Gioca un ruolo molto importante anche negli affari europei, oltre che avere numerose partnership a livello globale. Queste sono solo alcune delle motivazioni per le quali vivere e lavorare in Germania sarebbe un sogno!

 

Visto per la Germania

La Germania è un paese burocratico, e i burocratici amano i documenti. Quindi preparati, perché dovrai stampare e compilare scartoffie su scartoffie e portarle in uffici diversi, aspettando ovviamente il tuo turno. Non vogliamo scoraggiarti, ma prima di partire è meglio arrivare preparati!

 

Ti consigliamo quindi di portare con te:

  • Un documento d’identità/passaporto valido per tutto il periodo che passerai in Germania
  • Se vai in Germania per motivi di studio, una copia dell’ammissione all’università o una conferma dell’application
  • Certificati originali e tradotti dell’eventuale diploma, laurea e dei documenti assicurativi
  • Tessera sanitaria europea 

 

I cittadini dell’Unione Europea NON hanno bisogno di un visto.

 

Come trovare casa in Germania

A meno che tu non voglia affidarti alla fortuna, dovresti considerare diverse opzioni per trovare casa in Germania. La cosa più importante è di avere un‘idea chiara di cosa tu stia cercando, o sarà semplice trasformare la ricerca di una casa in una perdita di tempo.

 

Ti consigliamo infatti di iniziare ad ambientarti vagando un po’ in giro, guardando come funzionano i servizi di trasporto e chiedendo ad altre persone pareri su i diversi quartieri e aree. Al tuo arrivo in Germania, sarà forse necessario soggiornare temporaneamente in ostelli o b&b (ci sono tariffe agevolate per chi soggiorna per tempi lunghi), fino a quando non riuscirai a trovare un appartamento che soddisfi le tue esigenze.

 

Il mercato affittuario, in Germania, è altamente supervisionato. I prezzi e la disponibilità sono molto variabili. In città grandi, come ad esempio Monaco, Amburgo o Colonia, gli affitti possono essere molto alti.

 

Dei confronti per i vari prezzi di affitti si possono fare per ogni città e per ogni quartiere con l’aiuto di una tavola chiamata “Mietspiegel“, la quale elenca i prezzi di affitto per ogni area della città. In questo modo è possibile verificare se il prezzo è appropriato per una determinata area, o se è illegale far pagare così tanto. Il Mietspiegel si può trovare nel municipio locale o al Mieterverein (associazione di inquilini).

 

Nel caso in cui l’affitto dovesse superare il limite legale, consigliamo di recarti presso un avvocato o al Mieterverein per poter farlo ridurre.

 

La domanda e l’offerta possono variare molto in base al periodo dell’anno, in modo particolare nelle città con un gran numero di studenti. Ad esempio, all’inizio del semestre (Marzo/Aprile o Settembre/Ottobre) c’è una grande richiesta per alloggi.

 

In Germania sono molto diffusi anche i WG (Wohngemeinschaften), ovvero gli appartamenti condivisi, diffusi specialmente tra i giovani che vogliono studiare o lavorare in Germania. Alcuni siti utili sono WG-Gesucht e Studenten-WG, qui potrai trovare annunci sia per appartamenti interi, che per WG, da condividere con gente del posto o altri stranieri.

 

Lavorare in Germania

Per molti stranieri la Germania ha condizioni di lavoro ottime. I lavoratori ricevono uno degli stipendi più alti in tutto il mondo, grandi benefit e una protezione da parte dello Stato.

 

Se ti piacerebbe lavorare in Germania, conoscere lingue al di fuori dell’inglese può essere un vantaggio, visto che la Germania è uno dei maggiori esportatori nel mondo. Dipende soprattutto dal luogo in cui si vuol lavorare. Una multinazionale sarà di sicuro più interessata ad assumere uno straniero, rispetto ad una piccola azienda familiare. Anche se conoscere il tedesco rimane un must!

 

In Germania, gran parte dei lavori sono regolamentati, e ciò significa che molti richiedono una qualificazione formale. Il paese ha infatti un sistema di apprendistato che richiede ai giovani lavoratori di trascorrere almeno 2-3 anni in un programma di apprendimento prima di entrare nel vero mercato di lavoro, in modo da assicurare un’esperienza di prima mano.

 

Ti conviene certamente cercare lavoro prima del tuo arrivo in Germania, o almeno dare un’occhiata per il tipo di domanda che c’è. Le principali fonti che ti possono aiutare nella tua ricerca sono:

  • Giornali: solitamente le sezioni riguardanti le offerte di lavoro sono pubblicate di sabato su giornali come l’Allgemeine Zeitung, il Süddeutsche Zeitung, Die Welt e i giornali locali specifici del Land o della città
  • Uffici di collocamento (Arbeitsamt): ne sono presenti oltre 800 in tutta la Germania. L’indirizzo dell’Arbeitsamt più vicino si può trovare sulla pagine gialle (Gelbe Seiten) o sul sito ufficiale
  • Internet: ormai è diventato il sistema più diffuso e più utilizzato dai giovani, specialmente neolaureati. Solitamente si può mandare il proprio curriculum direttamente attraverso i loro form, in questo modo sarà anche più facile organizzare eventuali colloqui al tuo arrivo
  • Eures: network che supporta la circolazione di lavori all’estero, fornendo assistenza nella ricerca del lavoro
  • Agenzie di collocamento (Arbeitsvermittlung)

 

SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER VIVERE E LAVORARE IN EUROPA

 

Corsi di lingua in Germania

Si sa, imparare una lingua straniera è una sfida per tutti. Il tedesco non è sicuramente una delle lingue più semplici da imparare. Il nostro consiglio è di immergersi totalmente nella lingua ed esercitarsi il più possibile!

 

Leggi giornali e riviste, guarda la televisione e i film, ascolta la radio. Entra in contatto con le persone che parlano tedesco. Chiacchiera con i vicini, i commessi, i tassisti, i baristi. Ognuno di loro è un buon punto di partenza per fare un po’ di pratica. Più sarai esposto al tedesco, meno userai la tua lingua madre e più in fretta imparerai il tedesco!

 

Molti preferiscono frequentare corsi di lingua in Germania. Alcune città e paesini offrono corsi di tedesco alle “Volkshochschulen“, ovvero scuole per adulti. Altri corsi li puoi trovare presso centri culturali o le università locali, o anche sulle pagine gialle sotto “Sprachschulen” o direttamente su Internet.

 

I Tandem linguistici o gli “Sprachaustausch“, offerti solitamente dalle università o da scuole di lingua, sono anche un’ottima alternativa. Ti permettono infatti di fare pratica gratuitamente. Funzionano abbinando due persone che vogliono imparare le lingue opposte. Quindi, ad esempio, tu che vuoi imparare il tedesco, verrai assegnato ad una persona tedesca che vuole imparare l’italiano. In questo modo vi sarà possibile conversare sia in tedesco e sia in italiano, aiutandovi reciprocamente. Inoltre, questo è anche un ottimo modo per conoscere nuove persone e fare amicizia!

 

Assicurazione sanitaria in Germania

All’arrivo in Germania, la tua priorità dovrebbe essere l’assicurazione sanitaria. Medicine, dottori e ospedali sono molto cari, quindi devi arrivare con la certezza di essere coperto per malattie o emergenze.

 

In questo paese l’assicurazione sanitaria è obbligatoria, quindi se vuoi studiare o lavorare in Germania, dovrai subito provvedere nel procurartela. Inoltre, è anche essenziale se vuoi richiedere un certificato di residenza.

 

Se possiedi la Tessera Europea di Assicurazione Malattia hai il diritto di ricevere le stesse cure mediche dei cittadini tedeschi. Tuttavia, se vuoi rimanere in Germania per più di un anno, dovrai richiedere un’assicurazione sanitaria tedesca, recandoti in una delle compagnie locali: AOK, BEK, BKK, DAK e la KKH.

 

Sistema bancario in Germania

In Germania ci sono molte banche e Sparkassen (banche di risparmio). Le banche sono private, mentre le Sparkassen sono gestite da autorità pubbliche locali. È infatti possibile trovarle in ogni città con il loro nome, come ad esempio Berliner Sparkasse, Sparkassen Dresden e così via.

 

La maggior parte delle istituzioni bancarie offrono una serie di servizi, dall’investimento all’assicurazione, e alcuni offrono consigli anche su affitti e acquisti di proprietà. Ogni banca, però, ha i propri prezzi e condizioni, c’è quindi bisogno di informarsi prima di prendere una decisione.

 

Aprire un conto in banca in Germania è abbastanza semplice e diretto. Bisogna solo mostrare il proprio documento di riconoscimento, e comunicare un indirizzo di domicilio tedesco. Per poter prelevare o depositare soldi durante la tua permanenza in Germania, ti consigliamo di procurarti un EC (EuroCheque) o una carta di credito. Le tariffe possono variare in base alla banca/Sparkasse.

 

Operatori di telefonia mobile in Germania

Ci sono 4 importanti operatori di telefonia mobile in Germania:

  • Vodafone
  • T-Mobile
  • E-Plus
  • O2

Il nostro consiglio è di informarti sulle varie tariffe prima di fare una scelta.

 

SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER VIVERE E LAVORARE IN EUROPA

 

 

  •