Magazine

Visto Israele: quali tipi esistono e come richiederli

Redazione

Per entrare in Israele può essere necessario un visto. Scopri in questo articolo tutti i dettagli su quali tipi esistono e come fare richiesta di un Visto Israele

 

 

Visto Israele: informazioni generali

Viaggiare in Israele è una faccenda un po’ delicata, soprattutto per chi desidera raggiungere la Palestina. Tuttavia, quando si tratta di turismo, studio e lavoro nel territorio di Israele, per viaggiare tranquilli basta seguire le indicazioni date dalle autorità di riferimento.

 

In questo articolo ti spiegheremo quali sono queste linee guida, fornendoti anche i link utili della Farnesina e dell’Ambasciata di Israele a Roma per approfondimenti in materia di procedure di controllo alla frontiera.

 

 

Visto Israele Turismo

I cittadini italiani che si recano in Israele per turismo non necessitano di un visto se la loro permanenza non supera i 90 giorni.

 

All’ingresso nel Paese, le autorità consegnano un tagliando con i dati del viaggiatore e i termini del visto. Il tagliando andrà esibito in caso di ingresso nei territori palestinesi e va conservato fino al momento del rientro in Italia.

 

Per entrare in Israele è necessario essere muniti di passaporto in corso di validità e con validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso nel Paese.

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

 

Visto Israele Studio

Il visto di studio appartiene alla categoria A/2. Esso è necessario per tutti coloro che vogliono studiare in Israele sia in scuole primarie, secondarie e superiori, sia presso istituzioni accademiche, yeshivot, e centri giovanili dell’Agenzia Ebraica. Il visto ha validità di un anno e permette ingressi multipli.

 

Per richiedere il visto è necessario presentare la seguente documentazione:

  • Modulo per visto d’ingresso in Israele compilato in ogni sua parte e firmato
  • Due fototessere 5×5
  • Certificato di ammissione a un istituto di formazione riconosciuto in Israele
  • Assicurazione medica valida per tutta la durata del soggiorno
  • Garanzia economica di potersi mantenere per tutta la durata del soggiorno
  • Documento di viaggio (passaporto) valido per tutta la durata degli studi più sei mesi (o con minimo una anno di validità, solo se rinnovabile dall’ambasciata Italiana in Israele in caso di necessità)

 

Costo Visto di Studio

Il costo per il Visto di studio è di 41 euro (ai quali si aggiungono eventuali costi di spedizione se la  richiesta viene fatta per posta).

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

Visto Israele Lavoro

Il visto di lavoro appartiene alla categoria B/1. Il visto è concesso dal Ministero dell’Interno a professionisti, artisti e altri lavoratori ammessi a permanere in Israele per un periodo di tempo limitato.

 

Con la ricevuta di approvazione da parte del Ministero degli Interni, il visto potrà essere rilasciato in seguito a un colloquio e presentando la seguente documentazione:

  • Modulo per visto d’ingresso in Israele compilato in ogni sua parte e firmato
  • Due fototessere 5×5
  • Assicurazione medica che copra l’intero periodo di permanenza
  • Un certificato medico di buona salute
  • Certificato autenticato di buona condotta con il timbro apostille
  • Certificato di nascita con timbro apostille
  • Dichiarazione personale che si accetta di sottoporsi all’esame delle impronte digitali

 

La validità del visto sarà decisa dal Ministero dell’Interno. Il visto indicherà anche il periodo di tempo in cui il lavoratore dovrà entrare nel Paese e quanto tempo potrà restarci. Sarà possibile rinnovare il visto rivolgendosi a un ufficio di amministrazione del Ministero dell’Interno.

 

Costo Visto Lavoro

La tassa per il visto lavorativo viene pagata al momento dell’inoltro della domanda ad uno degli uffici del Ministero dell’Interno. Il costo del visto è pari a 41 euro.

 

Vuoi evitare errori e perdite di tempo? Puoi affidarti a un’agenzia specializzata per semplificare e velocizzare le procedure di ottenimento del visto.

 

Visto Israele: dove fare domanda

 

Link utili:

 


Se hai bisogno di aiuto con la tua richiesta per ottenere un visto, puoi affidarti ai servizi di Ufficiovisti.it e approfittare degli sconti destinati agli utenti di Scambieuropei

 

  • 
  •