Magazine

Viaggio in bici: 5 percorsi perfetti per viaggiare in Europa

Redazione

Il bello del viaggio in bici è che si attraversano paesaggi bellissimi e si porta avanti una costante sfida con se stessi. Non sempre, però, è facile sapere dove andare. Ecco 5 percorsi perfetti per un viaggio in bici in Europa

 

Se sei avventuroso, sportivo e amante della natura, sicuramente hai già preso in considerazione l’idea di fare un viaggio in bici. 

 

Se la bicicletta, invece, non fa per te, potresti pensare a un bel viaggio zaino in spalla! Ma, in ogni caso, speriamo di riuscire almeno a stuzzicarti con questi 5 percorsi per viaggiare in Europa in bicicletta! 

 

 

1) Viaggio in bici in Mountain Bike nella foresta di Coed Llandegla, Galles

uomo su mountain bike fa viaggio in bici

 

Coed Llandegla è un centro di mountain bike appositamente costruito, a 11 km da Wrexham, nel cuore di una foresta che è stata certificata dal Forestry Stewardship Council. Ci sono oltre 30 km di piste graduate per mountain-bike, da percorsi verdi per principianti e famiglie a piste rosse e nere per ciclisti esperti.

 

Consapevoli del potenziale danno che la mountain bike può causare, i proprietari hanno effettuato una valutazione dell’impatto ambientale prima di progettare il circuito ciclistico.

 

Oltre a questo, il centro visitatori della capanna è alimentato da pannelli solari e energia geotermica, mentre l’acqua piovana viene utilizzata per lo sciacquone dei gabinetti e per lavare le biciclette. Quindi puoi pedalare mettendocela tutta e devi solo preoccuparti delle radici nascoste o dei rami bassi.

 

 

2) Viaggio in bici in Germania

 

Andare in bicicletta, in Germania, è un’ossessione nazionale. Ci sono più di 150 percorsi ciclabili a lunga distanza in tutto il paese (così come numerosi sentieri per mountain bike), mentre molte delle principali città del paese hanno un’infrastruttura ciclistica ben sviluppata.

 

I migliori percorsi per un viaggio in bici in Germania sono:

  • Grünmetropole: un percorso pianeggiante lungo 370 km che da Düren (Renania Settentrionale-Vestfalia) arriva a Beringen, in Belgio, passando per Limburg, nei Paesi Bassi.

 

  • Tour de Fries:  è un percorso di 250 km nella Frisia Orientale, una regione costiera nel nord-ovest della Germania. Tappe: Wilhelmshaven, Bockhorn, Friedeburg, Wittmund, Schillig, Horumersiel e Hooksiel, Jever.

 

  • Riserva Naturale di Solling Vogler: nel nord della Germania, la riserva è adatta agli amanti della mountain-bike. Ci sono quindici diversi circuiti lungo 600 km di sentieri (che variano da facili a impegnativi) e un percorso di 160 km attorno all’intero parco, che comprende 2700 m di dislivello nel giro di due o quattro giorni.

 

 

3) Canale di Göta, Svezia

 

Trascorrere una giornata in bicicletta all’aria aperta e allo stesso tempo conoscere una parte orgogliosa del patrimonio della Svezia.

 

Il Canale di Göta fu uno dei più grandi progetti di ingegneria civile del paese: costruito tra il 1810 e il 1832 per il trasporto di merci per l’esportazione, ha ben 58 chiuse che collegano fiumi e laghi per 190 km, da Mem sulla costa orientale a Sjötorp sul lago Vänern.

 

Ci sono diversi tratti lunghi del canale dove è possibile pedalare lungo un’alzaia ristrutturata.

 

 

4) Heritage Trail, Boemia

uomo osserva fiume durante viaggio in bici

 

I visitatori di Vienna e Praga hanno molto da fare per intrattenersi in queste due capitali storiche.

 

Ma per coloro che desiderano esplorare le città e i villaggi medievali che si trovano lungo fiumi e prati, c’è ora una pista ciclabile che collega le due città attraversando la campagna Boema per cinque giorni – perfetto per un viaggio in bici non troppo lungo!

 

Il percorso ciclabile Vienna-Praga è suddiviso in sezioni da 35 km a 60 km ogni giorno, lasciando il tempo per fermarsi ed esplorare i numerosi siti del Patrimonio dell’Umanità lungo la strada, come Český Krumlov, i castelli di Valtice e Lednice, e la città rinascimentale di Telč. Le notti vengono trascorse in pensioni rurali o in centro città.

 

5) Isole Lofoten, Norvegia

 

Punteggiata da graziosi villaggi di pescatori, paesaggi aspri e baie tranquille riscaldate dalla Corrente del Golfo, le isole Lofoten sono la principale destinazione ecologica della Norvegia: un parco giochi di avventure per escursionisti, ciclisti e canoisti.

 

Lofoten Kajakk organizza (oltre a corsi di kayak e gite giornaliere o di più giorni alla scoperta delle bellezze naturali norvegesi) viaggi multi-sport (tra cui trekking, mountain bike e canottaggio), facendo attenzione a non esagerare con i pochi sentieri battuti e viaggiando su terreni più duri e durevoli, in modo da proteggere la fragile ecologia delle isole.

 

Per arrivarci da Oslo bisogna prendere il treno per Bodø, poi un autobus locale per Lofoten.

 

 

E se ne vuoi sapere di più…

Per scoprire più informazioni su percorsi e itinerari per viaggiare in bicicletta in Europa, sul sito di Eurovelo puoi trovare una lista esaustiva delle piste ciclabili in Europa, anche per collegamenti internazionali!

 

 

 

 

Fonte: Rough Guides


  •