Magazine

Vacanza lavoro: cos’è e perché dovresti farne almeno una nella vita

Redazione

Fare una vacanza lavoro è un ottimo modo per viaggare il mondo spendendo pochissimo. Ma i motivi per farne almeno una nella vita sono anche altri

 

Con una vacanza lavoro (o “scambio di lavoro”) è possibile partire alla scoperta di paesi e culture diverse senza spendere una fortuna e senza rinunciare ad esperienze formative e professionali.

 

Ci sono persone che partono per una vacanza lavoro di due settimane e scoprono una realtà che gli piace talmente tanto da ritrovarsi a viaggiare per il mondo per mesi o anni continuando a lavorare e viaggiare insieme.

 

Ma c’è un motivo se si chiama vacanza lavoro: non ti sarà richiesto di lavorare full-time, ma soltanto poche ore a settimana. In questo modo, avrai modo di rilassarti ed anche di esplorare i dintorni senza problemi.

 

Allora, vuoi capire meglio come funziona e perché dovresti fare almeno una vacanza lavoro nella tua vita? Te lo spieghiamo subito.

 

vacanza lavoro

 

Cos’è una vacanza lavoro?

Una vacanza lavoro è un tipo di viaggio in cui impieghi il tuo tempo e le tue capacità lavorando in un progetto locale e ottieni in cambio un alloggio gratuito.

 

Non c’è limite al tipo di contesti che offrono questa forma di scambio. Ostelli, campeggi, ONG, progetti sociali, fattorie, ecovillaggi, ristoranti e persino piccole imprese ospitano viaggiatori da tutto il mondo per vacanze lavoro.

Per capire meglio come funziona, puoi consultare il nostro articolo dedicato. Ora passiamo ai motivi per cui dovresti partire anche tu per un viaggio come questo!

 

10 Motivi per fare almeno una vacanza lavoro nella vita

1. È un modo molto efficace per imparare una lingua straniera

viaggiare quasi gratis

 

Ci sono molti modi per imparare un’altra lingua, ma siamo tutti d’accordo sul fatto che non c’è modo migliore che immergersi completamente nella lingua e parlarla!

 

Una vacanza lavoro è un ottimo modo per praticare un’altra lingua all’estero (o anche nel tuo paese!). Nel secondo caso, basta scegliere luoghi con un alto flusso di turisti stranieri e avere il coraggio di conversare in un’altra lingua, senza preoccuparti di fare confusione e sbagliare.

 

Quando ti troverai a dover comunicare in inglese, spagnolo o in qualsiasi altra lingua per pura necessità nella vita di tutti i giorni,  ti renderai presto conto di quanti progressi avrai fatto in pochissimo tempo.

 

 

2. Una vacanza lavoro ti insegnerà a vivere con l’essenziale

 

Quando fai una vacanza lavoro, devi rinunciare a molte delle tue cose perché, alla fine, non puoi portare tutto ciò che possiedi con te. Uno scambio di lavoro richiede solo uno zaino con l’essenziale.

 

All’inizio può essere difficile scegliere cosa portare, ma in breve tempo ti rendi conto di quanta roba effettivamente tendiamo ad accumulare e di quali sono davvero le cose indispensabili.

 

Questa è una grande opportunità per ripensare a quanto consumi, al tuo stile di vita e anche a come risparmiare denaro stando lontano dalle cose che non contano davvero.

 

 

3. Una vacanza lavoro ti permette di risparmiare e poter viaggiare di più

lavorare viaggiando

 

La vacanza lavoro ti permette di viaggiare più a lungo perché ti fa risparmiare tantissimo sull’alloggio, che è una delle spese principali di qualsiasi viaggiatore.

 

Inoltre, la maggior parte degli host offre anche altri vantaggi, come la lavanderia gratuita, dei pasti, tour gratuiti, sconti e altro ancora. Uno scambio di lavoro fa sì che i tuoi soldi valgano molto di più!

 

 

4. È un modo per vivere come la gente del luogo

 

Anche solo facendo volontariato in un ostello, farai anche uno scambio culturale. Conoscerai le persone che vivono lì, farai amicizia coi colleghi e scoprirai per davvero qual è lo stile di vita di quella specifica regione.

 

Dimentica i viaggi da turista: con una vacanza lavoro ti sentirai a casa anche all’estero e imparerai molto di più su altre culture e paesi.

 

 

5. Acquisirai nuove abilità

vacanza lavoro

 

Una vacanza di questo tipo è un’incredibile opportunità per aiutare l’host con ciò che sai già fare, ma anche imparare ciò che ancora non sai e che magari stavi morendo dalla voglia di fare.

 

Può trattarsi di imparare a cucinare o a coltivare un orto; a prendersi cura degli animali o a gestire i social media per conto di un ostello internazionale: c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire che può renderti una persona più competente e anche migliorare il tuo CV.

 

 

6. Potrai diventare un vero agente del cambiamento

 

Essendo un Worldpacker e facendo uno scambio di lavoro, puoi davvero influenzare e cambiare la vita delle persone.

 

L’host può chiederti di aiutare solo con la cucina e l’accoglienza, ad esempio, ma se hai altre competenze che possono essere utili alla comunità, perché non metterle in pratica?

 

Con una vacanza lavoro puoi anche entrare a far parte di una ONG o organizzare attività per la comunità locale, come ad esempio corsi di lingua, yoga, sport, musica, teatro, gastronomia; oppure storytelling, consulenza per microimprenditori, progetti di costruzione o riparazione, progetti per pulire le spiagge e proteggere la natura locale… le possibilità sono infinite!

 

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo!

 

 

7. Imparerai a gestire la solitudine (e a godertela!)

erasmus in norvegia

 

Quando si parte per una vacanza di lavoro, spesso ci si ritrova soli. Ma non per un’imposizione, bensì per scelta.

 

In realtà, non sarai mai a corto di compagnia: conoscerai i tuoi host, gli altri Worldpacker, gli ospiti, la gente del posto… ma è importante anche prendersi del tempo per stare da soli. Scopri come ti fa sentire.

 

Impara a goderti la tua compagnia, fai ciò che ti piace, ciò che ti fa paura e ciò che non sopporti. La scoperta di sé richiede una dose di solitudine volontaria e viaggiare mentre si fa uno scambio di lavoro è un ottimo modo per imparare a conoscersi.

 

Piccolo segreto: viaggiare da soli crea dipendenza e, una volta iniziato, è difficile smettere!

 

 

8. Uscirai dalla tua bolla

Comfort zone

 

Nell’era del feed di notizie personalizzato, del bloccare persone su Facebook e dello scegliere sempre ciò che vogliamo guardare, finiamo per chiuderci in una bolla sociale.

 

Questo ci fa perdere un po’ il nostro senso della realtà esterna, può portarci a polarizzare le nostre opinioni e renderci leggermente intolleranti nei confronti di tutto ciò che è “diverso”.

 

Vivere con persone simili a te può essere molto più facile e farti sentire più a tuo agio, ma il coraggio di far scoppiare quella bolla e conoscere persone con storie, privilegi, gusti e convinzioni diverse dalle tue apre notevolmente la tua mente e ti permette di sviluppare empatia.

 

Fare questo tipo di viaggio ti porta fuori dalla tua zona di comfort e ti fa relazionare con persone molto diverse da te, il che non fa che arricchire la tua vita.

 

 

9. Fare una vacanza lavoro ti permetterà di fare esperienze concrete (da mettere nel tuo CV!)

vacanza lavoro volontariato

 

Tutto ciò che impari e metti in pratica durante il tuo viaggio è una conoscenza che dura tutta la vita.

 

In alcuni casi, questo periodo di scambio di lavoro finirà sul tuo curriculum! Ad esempio se svilupperai o attuerai progetti e attività nell’ambito lavorativo di tuo interesse, ma anche se avrai acquisito nuove competenze utili per il tuo futuro!

 

 

10. Perderai la paura di viaggiare

viaggiare quasi gratis

 

La paura è ancora uno dei principali ostacoli per tante persone che non riescono a convincersi a partire soli e fare uno scambio di lavoro.

 

Ci sono molte ragioni per questa paura: non essere sicuri di come parlare un’altra lingua, non avere qualcuno con cui partire, temere incontri pericolosi… Non importa la causa di questa paura, ma è certo che può essere superata facendo una vacanza lavoro.

 

Worldpackers ha migliaia di host verificati, la stragrande maggioranza dei quali ha recensioni positive da parte di altri viaggiatori. È possibile parlare e confrontarsi con l’host e con altre persone che sono già state lì o che saranno lì insieme a te.

 

Per qualsiasi difficoltà, poi, il team di supporto di Worldpackers è sempre pronto ad aiutarti.

 

Chi ha paura di correre il rischio e fare uno scambio di lavoro fuori dal proprio paese può iniziare con piccoli passi: in primo luogo, scegliere un posto vicino a casa per trascorrere il fine settimana da solo. Poi, puoi goderti il ​​tuo normale tempo libero o le vacanze trascorrendo un paio di settimane con un host nel tuo paese.

 

 

Fare una vacanza lavoro con Worldpackers

vacanza lavoro

 

Worldpackers è una piattaforma sicura per cercare progetti e scambi di lavoro, sia in Italia che all’estero. Se vuoi capire meglio come funziona, abbiamo un articolo che spiega tutto.

 

Iscrivendoti a Worldpackers potrai contattare tutti gli host che desideri e candidarti per lavorare nei loro progetti in cambio di un alloggio gratuito e altri vantaggi, tra cui i pasti.

 

Con il codice SCAMBIEUROPEI, poi, ottieni 10$ di sconto sull’iscrizione (da $49 a $39).

 


Disclaimer: alcuni link presenti in questo articolo contengono affiliazioni, che ci permettono di ottenere piccole quote sui ricavi dei siti web linkati. Non sono pubblicità, ma recensioni di servizi che riteniamo validi. Per te non cambia nulla: le informazioni che vedi ed eventuali prezzi non cambiano. Con ogni clic, però, sostieni indirettamente il lavoro di Scambieuropei.  

 

 

  •