Scambi Culturali

Training course a Sofia sulla sulla cittadinanza europea attiva dal 31 ottobre al 7 novembre 2021

Redazione

Eurosud ricerca partecipanti per un progetto di Training course a Sofia, in Bulgaria, sulla sulla cittadinanza europea attiva dal 31 ottobre al 7 novembre 2021

Quando: dal 31 ottobre al 7 novembre 2021

Dove: Sofia, Bulgaria

Destinatari: partecipanti 18-25 anni

Titolo del progetto: Improving the European Democracy

Descrizione del progetto

La Confederazione Nazionale Studentesca, insieme a JEF e UEF-Bulgaria, organizza il seminario internazionale Improving the European Democracy, finanziato nell’ambito del programma Erasmus+, e che si terrà a Sofia dal 31 ottobre al 7 novembre 2021

I partecipanti potranno approfondire gli strumenti diretti e indiretti di coinvolgimento dei cittadini, dall’Iniziativa dei cittadini europei al dialogo strutturato con la società civile e potranno confrontarsi con la campagna dei federalisti europei per promuovere una riforma strutturale dell’Unione europea, per un’Unione più coerente e forte, focalizzata sull’integrazione europea.

Attraverso lo scambio di idee, metodologie e best practice, combinate con discussioni con esperti politici e rappresentanti delle istituzioni dell’UE, i partecipanti potranno migliorare le proprie capacità nella comunicazione europea e acquisire competenze su come sviluppare attività che promuovano una cittadinanza europea attiva.

Metodologia

Discussioni di gruppo, gruppi di lavoro, conferenze, sessioni plenarie, giochi di simulazione saranno alcuni dei metodi usati per discutere di questi problemi e per promuovere la cittadinanza attiva al livello europeo

Il ricco programma consentirà ai partecipanti di visitare la sede del Parlamento ,esplorare la vita notturna di Sofia, fare una passeggiata a cavallo nella montagna di Vitosha e visitare il Monastero di Rila, uno dei monumenti più significativi e pittoreschi dei Balcani, parte Patrimonio mondiale.

Alloggio

I partecipanti alloggeranno in camere doppie presso l’hotel Alabin Central

Destinatari

  • Giovani 18-25 anni residenti in Italia (o con permesso di soggiorno)
  • Interessati al tema del progetto
  • Pronti a prendere parte all’intero corso di formazione
  • Essere in grado di comunicare, almeno a livello base, in lingua inglese

NOTA BENE: In alcuni casi, previa approvazione dei partner, è possibile arrivare fino a 1/2 giorni prima e ripartire fino a 1/2 giorni dopo. Nei giorni fuori dal progetti, e pensati per fare del turismo, i costi vivi (vitto-alloggio) saranno a carico dei partecipanti. I voli A/R saranno comunque rimborsati a fine progetto secondo le regole Erasmus +

Lingua del progetto

Lo scambio sarà sviluppato in lingua inglese! Quindi tutti i partecipanti devono essere in grado di partecipare attivamente

Condizioni economiche

  • Tutte le spese di vitto ed alloggio sono coperte al 100% dal programma Erasmus+,
  • per le spese di viaggio è previsto un rimborso su un massimale di 275 euro. (Spese superiori a quella cifra saranno a carico dei partecipanti)
  • ​E’ richiesto un contributo di partecipazione da parte dell’associazione di invio pari a 50 euro*
  • E’ prevista una quota di partecipazione richiesta dall’associazione ospitante pari a 75 euro per attività laboratorio didattico escursioni, visite guidate. [da pagare in loco o che verrà detratta dai rimborsi di viaggio]

(*Si precisa che la quota copre le spese di gestione scambio-progetto, rimborso e spese di pubblicazione call su website, oltre a finanziare la attività locali svolte dall’associazione)

Il progetto è co-finanziato dal programma Erasmus Plus della Commissione Europea

Maggiori informazioni

Per saperne di più, leggi lINFOPACK del progetto

COSA SONO GLI SCAMBI CULTURALI/TRAINING COURSE

Il progetto è co-finanziato dal programma Erasmus Plus della Commissione Europea.

Guida alla candidatura

Per candidarsi, è necessario inviare CV (in italiano o inglese) e APPLICATION FORM (in inglese) attraverso il form di candidatura arancione

Scadenza

Il prima possibile

Il progetto non appartiene all’associazione Scambieuropei. Per ulteriori informazioni inviare una mail tramite form