Volontariato

60 tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali della Corte Suprema di cassazione

Redazione

Se sei laureato/a in giurisprudenza e sei alla ricerca di un tirocinio formativo, fai domanda per uno dei 60 Stage presso le Sezioni civili e penali della Corte Suprema di cassazione . Hai tempo fino al 30 giugno per fare domanda!

 

Dove: Roma, Italia

Durata: 18 mesi

 

 

Quando: da settembre 2020 a marzo 2022

 

Descrizione dell’offerta

La Corte Suprema di Cassazione rappresenta il giudice di legittimità di ultima istanza delle sentenze emesse dalla magistratura ordinaria. Svolge funzioni di Corte di Cassazione e di Corte Suprema.

 

Attualmente, la Corte  ha pubblicato un bando per la ricerca di 60 stagisti interessati a svolgere tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali della Corte. Il bando prevede un periodo di tirocinio formativo della durata di diciotto mesi, da settembre 2020 a marzo 2022.

 

Mansioni e Responsabilità

Nell’arco del periodo di tirocinio, i tirocinanti saranno impegnati in un programma di attività di complessità crescente, e parteciperanno ad ogni settore della organizzazione e della vita della Corte. In particolare, assisteranno alle udienze del processo, anche non pubbliche, alle adunanze camerali nonché alle camere di consiglio

 

Inoltre, potranno prestare la loro attività in favore degli uffici spoglio sezionati, secondo le direttive dei Presidenti di sezione, saranno resi edotti del funzionamento dei servizi di cancelleria, potranno collaborare con il C.E.D. (Centro elettronico di documentazione), con l’U.R.I. (Ufficio Relazioni internazionali), con l’U.I.C. (Ufficio innovazione), con l’Ufficio del Massimario e del Ruolo, con la Struttura di formazione decentrata presso la Corte di cassazione.

 

Requisiti

La partecipazione al tirocinio è riservata a:

  • laureati in giurisprudenza che, all’esito di un corso di laurea almeno quadriennale
  • in possesso dei requisiti di onorabilità ovvero non abbiano riportato condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni e non siano sottoposti a misura di sicurezza o di prevenzione;
  • laureati che abbiano riportato una media di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo, ovvero un punteggio di laurea non inferiore a 105/110;
  • laureati che non abbiano compiuto i trenta anni d’età

 

Condizioni economiche

Lo svolgimento del tirocinio formativo non dà diritto ad alcun compenso

 

Nota bene: Queste esperienze formative sono pensate da Scambieuropei esclusivamente per tutti i ragazzi che ci chiedono consigli su enti/aziende da contattare per usufruire di borse Erasmus for traineeship o borse di finanziamento esterno di varia natura. Tutti possono ovviamente fare domanda, ma ricordiamo che l’esperienza sembra non risultare retribuita ed invitiamo quindi a far domanda, solo se in possesso di borse di finanziamento

 

Maggiori informazioni

Scarica il BANDO ufficiale

 

Guida alla candidatura

La domanda di partecipazione al tirocinio dovrà essere presentata presso l’Ufficio del Segretariato Generale, seguendo le indicazioni riportate nel sito della Corte di cassazione

 

Scadenza

entro il 30 giugno 2020, ore 14.00

 

  • 
  •