SVE

Sve in Turchia sulla creazione di campagne di sensibilizzazione per 6 mesi

Redazione

L’associazione Scambieuropei è alla ricerca di 2 volontari interessati a partire per un’esperienza di volontariato europeo Sve in Turchia sulla creazione di campagne di sensibilizzazione per 6 mesi

 

Dove: Adana, Turchia

Quando: da agosto/settembre 2018 (date di partenza flessibili)

Durata:  6 mesi

Destinatari: 2 volontari italiani (18-30)

 

Descrizione dell’ente

L’associazione turca presso cui avrà luogo il progetto è un‘organizzazione no profit che svolge attività sul campo pensate, in particolare, per giovani e ragazzi svantaggiati.

L’associazione svolge attività mirate a sviluppare una coscienza democrazia e uno spiritico critico e a coinvolgere i giovani nella creazione di una comunità culturalmente, artisticamente e ambientalmente attiva

Più nel dettaglio, l’organizzazione realizza progetti in partenariato con diverse ONG in ambito regionale nonché progetti internazionali per incoraggiare la cittadinanza attiva dei giovani e sviluppare solidarietà e tolleranza all’interno della comunità di Adana. Non mancano infatti attività legate al campo sanitario e alla sensibilizzazione in materia di malattie come leucemia, talassemia, anemia falciforme e anemia sideropenica.

 

Obiettivi del progetto

I volontari verranno formati in merito alle malattie del sangue più diffuse nella regione e lavoreranno sia al livello di prevenzione che al livello di promozione di campagne per supportare la donazione di sangue.

Aumentando la consapevolezza della comunità, il progetto mira ad aumentare il livello di consapevolezza dell’intera società civile

 

Gli obiettivi del progetto sono, quindi, i seguenti

  • Aumentare la consapevolezza in materia di malattie del sangue
  • Aumentare la consapevolezza sulla prevenzione di tali malattie
  • Aumentare il numero dei donatori di sangue tra i giovani
  • Promuovere lo spirito critico tra i giovani e l‘impegno sociale
  • Accrescere la consapevolezza dell’azione comune tra i giovani e la cittadinanza attiva

 

Attività del progetto

Durante il progetto i volontari europei dovranno:

  • contribuire ad organizzare corsi professionali per i giovani svantaggiati
  • realizzare campagne, attività di informazione, corsi di formazione, seminari, in merito all’importanza della donazioni di sangue
  • educare e sensibilizzare gli studenti a diventare soggetti attivi e promotori del cambiamento
  • creare di attività motivazionali e sociali
  • svolgere visite domiciliari a giovani e bambini  affetti da malattie sanguigne

 

 


Chi può candidarsi

La candidatura è aperta a tutti, purché si abbia tra i 18 e i 30 anni. Vi ricordiamo che non è necessario tesserarsi a nessuna associazione per poter fare lo SVE

 

soci di Scambieuropei potranno però contare sul supporto aggiuntivo per la preparazione della candidatura oltre che a vari altri servizi gratuiti

Qui le informazioni sul tesseramento 2018 (vale per tutti i programmi supportati da Scambieuropei) e i suoi vantaggi per il 2018

 

NOTA BENE

Possono candidarsi tutti i giovani dai 18 ai 30 anni, ma verrà data priorità ai volontari (ragazzi 0 ragazze) con minori opportunità, ovvero ad ESEMPIO: SENZA LAVORO da almeno un anno e, in genere, i candidati considerati giovani con minori opportunitá (“fewer opportunities”) in uno dei seguenti campi: economico, sociale, fisico, culturale, geografico, medico secondo le direttive qui riportate (scrivere nel questionario a quali categorie si appartiene):

 

Se, quindi, siete disoccupati di lungo corso o avete difficoltá economiche oppure avete problemi fisici o, ancora, provenite da famiglie divise o da etnie differenti oppure se vivete su un’isola o in centri rurali o piccoli centri isolati oppure avete problemi di salute sarete privilegiati per questo progetto in quanto considerati “giovani con minori opportunitá”, appunto.

 


Maggiori informazioni

SCARICA L’INFOPACK 

 

SCOPRI DI PIU’ SUL SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO

 

Condizioni economiche

Come sempre per il SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO (18 – 30 anni) targato Erasmus+, il viaggio A/R é coperto al 100% fino ad un massimale  di riferimento, mentre vitto e alloggio  sono pagati in toto, cosí come l’assicurazione ed un breve corso di lingua locale e un pocket money per le spese personali.

 

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi allo Sve è necessario inviare CV e lettera motivazionale in inglese utilizzando il form arancione sottostante

 

 

Scadenza

Il prima possibile

 

 

NOTE BENE: LE SELEZIONI VENGONO EFFETTUATE DAI PARTNER STRANIERI E NON DA SCAMBIEUROPEI. MOTIVO PER CUI VERRANNO RICONTATTATI SOLO I CANDIDATI PRE-SELEZIONATI O SELEZIONATI

 

 

  • comments powered by Disqus