SVE

Sve di 45 giorni in Turchia su media, cultura, infanzia e ambiente. Partenza a settembre

Redazione

 

Interessati ad uno Sve di 45 giorni in Turchia su media, cultura, infanzia e ambiente? Partenza prevista a settembre

Il progetto rientra nel  nuovo progetto del Volontariato internazionale, promosso nell’ambito di Erasmus Plus

 

45 giorni in Turchia a partire da settembre lavorando ad attivitá inerenti immigrazione ed infanzia, cultura e media, ambiente e altro ancora.
Questa la nostra nuova proposta per un progetto a breve termine del Servizio Volontario Europeo in collaborazione con un nostro partner di Gaziantep, dove i volontari sarano ospitati.
Dall’Italia invieremo una persona, forse due.

 

Le date previste sono dall’1 settembre al 15 ottobre, quindi appunto 45 giorni di servizio.
La data di inizio é flessibile: se necessario, si puó partire entro il 10 settembre, sempre per 45 giorni in totale.

 

Tra settembre ed ottobre ci saranno sul posto anche altri volontari (inclusi almeno 5 o 6 italiani) che lavoreranno per 2 mesi ad alcune delle attivitá proposte adesso (in particolare, bambini e ambente).
E la possibilitá di vivere questa esperienza con tanti altri ragazzi di vari Paesi (Spagna, Ungheria, Bosnia, ecc.) é un’occasione da non perdere.

 

Sono tanti i volontari partiti con noi per un progetto SVE presso questa stessa Organizzazione Ospitante (GEGED) per tipi diversi di attivitá. Tra questi, Angelica.
I prossimi a partecipare alle selezioni potreste essere voi.

 

Anche se il titolo del progetto é “Reduce Reuse Recycle”, i volontari potranno dedicarsi a diverse attivitá, non necessariamente riguardanti solo l’ambiente.
In particolare, tra gli ambiti di intervento vi sono:

 

  • attivitá con i bambini rifugiati
  • attivitá con bambini ricoverati nell’ospedale oncologico della zona
  •  iniziative di informazione giovanile presso scuole ed associazioni
  •  attivitá multimediali (video e foto)
  •  promozione del riciclaggio
  •  campagne ed attivitá riguardanti la flora locale
  •  supporto linguistico e di educazione non formale

 

Nell’application form dovrete segnalare le attivitá a cui siete maggiormente interessati.
In caso di necessitá, ai volontari potrá essere chiesto di aiutare i compagni di avventura in qualche altra attivitá tra quelle previste.

 

Trattandosi di un progetto della durata inferiore ai 2 mesi, in futuro i candidati selezionati potranno ECCEZIONALMENTE partecipare ad un altro progetto SVE che non superi la durata di 10 mesi.

 

Condizioni economiche

Come sempre per il SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO (18 – 30 anni) targato Erasmus+, il viaggio A/R é coperto al 100% fino ad un massimale che dipende dalla distanza (leggere pag. 78 della Guida a Erasmus+), mentre vitto e alloggio sono pagati in toto, cosí come l’assicurazione ed un breve corso di lingua locale. Previsto anche un pocket money mensile (leggere pag. 83 della Guida a Erasmus+ di cui sopra).

 

Pocket money per questo progetto in Turchia: 80 euro al mese (3 euro al giorno per progetti fino a 59 giorni).
Copertura del viaggio A/R Italia – Turchia fino ad un massimo di 360 euro.

 

Tesseramento

I programmi di Scambieuropei sono riservati ai soci dell’Associazione. Se non ancora tesserati, è necessario farlo per inviare la domanda. Qui sotto le informazioni sul tesseramento 2015 (vale sino a fine dicembre 2015 per tutti i programmi supportati da Scambieuropei)

 

Tesseramento: www.scambieuropei.info

 

Richiedere le informazioni sul tesseramento tramite form o inviare la ricevuta di pagamento, sempre ed esclusivamente tramite il modulo di candidatura in basso

 

Maggiori informazioni

Di seguito la descrizione completa del progetto da leggere con attenzione prima di fare domanda (link qui sotto).

 

Scarica l’INFOPACK

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi occorrono CV IN INGLESE (max 2 pagine), una vostra FOTO a parte (NON tipo fototessera o anonimo primo piano, bensì spontanea) e OBBLIGATORIAMENTE l’  APPLICATION FORM (da scaricare e compilare) in inglese 

 

 

Scadenza

26 agosto 2015

 

 

SITUAZIONE POLITICA A GAZIANTEP:
Confermiamo che la situazione in Turchia (compresa la localitá di questo progetto) é tranquilla e NON é assolutamente a rischio per via di quanto accade in Siria (al contrario di quanto erroneamente riportato da alcune fonti italiane che NON sono sul posto).
A confermare che i volontari non corrono rischi vi é non solo il fatto che l’Agenzia ha confermato il progetto e che noi organizzazioni coinvolte non manderemmo mai dei ragazzi in zone pericolose, ma soprattutto la presenza di volontari sia italiani che stranieri che stanno vivendo o hanno vissuto una bellissima esperienza in loco.
Quindi i candidati interessati possono stare tranquilli (e, se vogliono, possono parlare con alcuni nostri ex volontari che li rassicureranno sulla reale situazione).

 

 

  • 
  •