SVE

Corpo Europeo di Solidarietà a Colonia, Germania lavorando nel sociale e in ambito educativo

Redazione

Scambieuropei è alla ricerca di 3 volontari interessati a partire per il Corpo Europeo di Solidarietà a Colonia, Germania lavorando nel sociale e in ambito educativo

 

Candidarsi solo se si possiede una conoscenza discreta sia dell’inglese che del tedesco. Il progetto è già approvato. Il volontario selezionato avrà la certezza di partire

 

Dove: Colonia, Germania

Titolo del progetto: EVS strategic Köln

 

Destinatari: 6 volontari di età compresa tra i 18 e i 30 anni

Quando: a partire da settembre 2019 (date da decidere in accordo con i partner)

Durata: 12 mesi

 

Descrizione dei progetti

  •  Altenzentrum Porz-Urbach – Support for senior citizens

 

Descrizione del progetto

Il centro di Colonia-Porz-Urbach, legato alla parrocchia cattolica di Cristo Re, è un centro destinato alla cura degli anziani diviso in 4 strutture interne: case per anziani (59 residenti) Casa per la demenza (36 residenti) Appartamenti (80 appartamenti) Strutture per riunioni.

 

Il centro nasce con l’obiettivo di offrire ai residenti un luogo di benessere e sicurezza, dove potersi esprimere in autonomia, allenare la propria mente, svolgere attività sportive, trascorre tempo di qualità e vivere la vita al meglio.

La struttura, pensata ed organizzata come una vera casa, offre personale esperto nell’assistenza e nella cura delle persone e nella promozione di attività culturali ed educative, grazie anche al lavoro in cooperazione con modi club della città.

 

Per questo progetto si cercano volontari con conoscenza della lingua inglese e tedesca, atteggiamento positivo, voglio di lavorare a contatto diretto con anziani e spirito di intraprendenza 

 

Attività del volontario

Durante il progetto, i volontari europei potranno svolgere varie attività, unitamente allo sviluppo di un progetto personale, legato ai propri interesse e capacità. I compiti specifici dei volontari riguardano prettamente:

 

  • Progettazione di attività ricreative (artigianato, giochi, cucina).
  • Preparazione della della colazione e aiuto nella preparazione e nel servizio pasti 
  • Piccoli acquisti per i residenti del centro
  • Accompagnamento durante passeggiate, piccoli viaggi, acquisto dei medicinali ecc ecc
  • Lavoro in coordinazione con lo staff impegnato nella cura delle persone 
  • Smaltimento dei rifiuti
  • Distribuzione della posta
  • Lavoro amministrativo a computer (Word ed Excel)
  • Lavoro di lavanderia
  • Controllo illuminazione della casa.
  • Manutenzione dei terreni (falciatura del prato, irrigazione di piante, rimozione erbacce e spazzatura).
  • Assistenza infermieristica (per gli ospiti con demenza)

 


Bundesverband Information & Beratung für NS-Verfolgte – PR e assistenza

 

Descrizione del progetto

Il progetto di volontariato è incentrato sul tema delle PR e assistenza agli anziani all’interno di un’associazione federale fondata per accogliere e supportate coloro che sono stati perseguitati nel periodo nazista.

 

L’obiettivo  principale è quello di fornire supporto psicologico, legale ed economico per tutti coloro che sono stati perseguitati durante la dittatura nazista. L’Associazione Federale si prende, infatti, cura delle persone anziane e spesso traumatizzate dal nazismo, cercando di evitare il loro isolamento sociale e di promuovere la loro integrazione all’interno della comunità.

 

Unitamente alle persone perseguitate durante il periodo nazista, il centro si focalizza su un target che spazia dagli immigranti agli ebrei, ai Sinti, ai Rom, agli ex lavoratori forzati dall’Europa dell’Est e, ovviamente, ai sopravvissuti ai campi di concentramento, cercando aumentarne la qualità della vita sotto vari livelli.

Per questo SVE si richiede la conoscenza del tedesco e dell’inglese. La conoscenza del Russo costituirà un plus ai fini della selezione.

 

Attività del volontario

Durante il progetto, i volontari europei potranno svolgere varie attività, unitamente allo sviluppo di un progetto personale, legato ai propri interesse e capacità. I compiti specifici dei volontari riguardano prettamente:

  • Prendersi cura degli anziani:
  • Visitare periodicamente i sopravvissuti del nazismo
  • Organizzare visite regolari alle case delle vittime della persecuzione
  •  Accompagnare coloro che non possono più partecipare alle attività pubbliche senza supporto (incluso residenti in case per anziani e ospedalizzati).
  • Accompagnare le persone negli uffici pubblici e nell’implementazione di altre attività quali scrittura di lettere, e-mail, passeggiate, problemi gestionali ecc ecc
  • Lavoro d’ufficio (rispondere al telefono e alla posta, aiutare con le pubbliche relazioni e l’organizzazione di riunioni
  • Ascoltare i racconti dei sopravvissuti all’olocausto, supportandoli psicologicamente
  • Aiutare nella preparazione degli incontri
  • Accogliere gli ospiti
  • Seguire la logistica dei trasporti
  • Accogliere gli ospiti agli incontri
  • Lavorare a contatto con i migranti

 


Die Ronnies – Jewish Kindergarden

 

Descrizione del progetto

Einsatzstelle DIE ROONIS è un asilo nido ebreo per bambini di età compresa tra 1 e 3 anni, unitamente ad una scuola primaria per bambini tra i 10 e i 12 anni. L’obiettivo di “Roonies” è quello di supportare i bambini, oltre alle loro famiglie, attraverso la vita di tutti i giorni, con una serie di eventi, celebrazioni ebraiche e attenzione all’apprendimento sociale e al gioco come strumento dello sviluppo di una personalità creativa ed indipendente

 

L’asilo è strettamente connesso alla Sinagoga e partecipa attivamente a eventi e festività della stessa. Il rabbino dà infatti supporto continuo alla scuola. Per questo progetto si richiede la conoscenza dell’inglese e una conoscenza, anche basica, dell’ebraico (Requisti non obbligatorio, ma decisamente preferibile)

 

Attività del volontario

Durante il progetto, i volontari europei potranno svolgere varie attività, unitamente allo sviluppo di un progetto personale, legato ai propri interesse e capacità. I compiti specifici dei volontari riguardano prettamente:

  • supporto in infermieristica
  • supporto durante le uscite
  • supporto durante le attività pedagogiche quotidiane
  • supporto nella progettazione del programma giornaliero
  • insegnamento sulla vita, le tradizioni, le feste ebraiche
  • insegnamento dell’ebraico
  • supporto nella preparazione, assistenza e pulizia durante i pasti
  • supporto alla pulizia del centro
  • cura del giardino, piccole riparazioni e manutenzione

SCOPRI DI PIU’ SUL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA’

 

Condizioni economiche

Come per il SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO ora CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETÀ’ (18 – 30 anni) targato Erasmus+, il viaggio A/R é coperto al 100% fino ad un massimale di riferimento, mentre vitto e alloggio sono pagati in toto, cosí come l’assicurazione ed un breve corso di lingua locale e un pocket money per le spese personali

 

Chi può candidarsi

La candidatura è aperta a tutti, purché si abbia tra i 18 e i 30 anni. Vi ricordiamo che non è necessario tesserarsi a nessuna associazione per poter fare lo SVE

 

soci di Scambieuropei potranno però contare sul supporto aggiuntivo per la preparazione della candidatura oltre che a vari altri servizi gratuiti

Qui le informazioni sul tesseramento 2018(vale per tutti i programmi supportati da Scambieuropei) e i suoi vantaggi per il 2018

 


 

Maggiori informazioni

Scarica lINFOPACK (in tedesco ed inglese)

Per date di progetto fare riferimento al post e non all’infopack

 

Visita il sito: https://www.koeln-freiwillig.de

 

Guida alla candidatura

Per fare domanda inviare cv con foto (in inglese) e LETTERA MOTIVAZIONALE in inglese attraverso il form arancione di candidatura.

Nel testo del form specificare per quale dei 3 progetti ci si candida (tra: Altenzentrum Porz-Urbach – Bundesverband Information –  Die Ronnies e se si è disposti a partecipare anche agli altri 2 progetti non scelti, in caso di non selezione

 

 

Nella lettera motivazionale scrivere perché si vuole fare questo progetto, che tipo di contributo potete dare e perché siete interessati alle tematiche e al lavoro del centro. 

 

Scadenza

IL PRIMA POSSIBILE

 

 

NOTE BENE: LE SELEZIONI VENGONO EFFETTUATE DAI PARTNER STRANIERI E NON DA SCAMBIEUROPEI. MOTIVO PER CUI VERRANNO RICONTATTATI SOLO I CANDIDATI PRE-SELEZIONATI O SELEZIONATI

 

  • 
  •