Tirocinio Erasmus

Progetto Laisa: 12 Borse di Stage in Belgio e Ungheria nel settore turismo per giovani 18-35 anni

Redazione

Se sei in cerca di un’ esperienza lavorativa all’estero nel settore turistico, questo progetto fa per te! Fai domanda per il progetto LAISA finanziato dalla Regione Piemonte



Quando: da aprile – maggio 2022 a luglio-agosto 2022

Durata: 14 settimane

Dove: Liegi e Budapest



Descrizione dell’offerta

Il Consorzio Sociale Abele Lavoro apre le iscrizioni per il progetto LAISA II, che prevede uno stage lavorativo in Belgio o in Ungheria, interamente finanziato dalla Regione Piemonte.


Il progetto è rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni (entrambi compiuti) inoccupati, con residenza e/o domicilio in Piemonte, non inseriti in percorsi di formazione, educazione e politiche attive del lavoro.


Lo stage riguarderà il settore del turismo (ostelli, ristoranti, punti informazione, ecc.) per una durata complessiva di 14 settimane, a partire da aprile/maggio 2022.




Requisiti

  • avere tra i 18 e i 35 anni



  • essere residenti o domiciliati in Piemonte



  • essere inoccupati



  • non essere inseriti in percorsi di formazione, educazione e politiche attive del lavoro



  • discreta conoscenza della lingua parlata/richiesta per l’attività di tirocinio




Condizioni economiche

Il Contributo Erasmus+ copre:

  • viaggio A/R



  • assicurazione contro rischi e infortuni;



  • alloggio;



  • • trasporti locali;



  • ricerca del tirocinio, amministrazione e gestione del progetto;




  • sostegno linguistico;



  • assistenza in loco con il partner del progetto



Guida alla candidatura

Per candidarsi, o per richiedere informazioni, inviare una mail ai seguenti contatti:

d.ferrero@csabelelavoro.it
p.lepore@csabelelavoro.it


Specificare per quale destinazione si fa domanda


Per maggiori informazioni, consultare la LOCANDINA del progetto in Belgio

Per maggiori informazioni, consultare la LOCANDINA del progetto in Ungheria


Scadenze

21 marzo 2022

Responsabile editoriale di Scambieuropei e coordinatrice delle piattaforme digitali. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità giovanile