Magazine

Simboli portafortuna: 12 credenze capaci di attrarre la fortuna

simboli portafortuna
Redazione



Esistono molti simboli portafortuna nella storia delle diverse civiltà e culture umane.


In questo articolo vogliamo mostrare come ogni cultura sia stata in grado di dare un valore speciale a diversi aspetti della natura e a diversi dettagli apparentemente piccoli del mondo.


Capire quali cose e perché hanno assunto il valore di simboli portafortuna ci permetterà di scoprire la storia dietro le credenze e le superstizioni.


I seguenti sono dodici simboli portafortuna provenienti da diverse culture ed epoche che abbiamo selezionato in questa lista!



Stelle cadenti

simboli portafortuna stelle


“Stella luminosa stella luminosa, prima stella che vedo stasera. Vorrei poterlo fare, esprimere il desiderio che desidero stasera.”


Vedere una stella cadere dal cielo è un evento magnifico e molti credono che esprimere un desiderio quando se ne vede una lo faccia avverare.


La relazione tra le stelle cadenti e la fortuna è chiaramente legata al racconto della nascita di Gesù Cristo e della stella cometa.


Quindi se di notte ne vedi una e hai bisogno di un aiuto dall’universo, chiudi gli occhi ed esprimi il tuo desiderio più grande!



Simboli portafortuna: Pozzo dei desideri


I pozzi dei desideri sono legati alla tradizione di lanciare una moneta come gesto di buona fortuna in un pozzo o una fontana per esprimere un desiderio.


A Roma è consuetudine gettare in acqua tre monete dietro le spalle senza guardare, anche se i pozzi sono stati sostituiti con grandiose fontane.


In molte civiltà antiche, offrire doni a un pozzo significava che quel desiderio non si sarebbe mai esaurito, e la stessa credenza valeva anche per il mare.


Le culture antiche spesso offrivano sacrifici e doni alle acque difficili da raggiungere come i pozzi e le cascate, e questi simboli portafortuna sono giunti fino a noi.





Numero fortunato 7


Sette è considerato un numero fortunato in molte culture e religioni.


Nel cristianesimo, 7 rappresenta il sacrificio di sé e la virtù ed è spesso indicato nelle scritture (le sette lampade del tempio, le sette vergini sagge e le sette stolte, il pasto di Cristo di cinque pani e due pesci).


Il cristianesimo primitivo insegnava a credere nei sette doni di Dio (saggezza, comprensione, onore, gloria, benedizioni, forza e devozione).


Si pensa anche che il settimo figlio e la settima figlia abbiano dei doni: rispettivamente guarire e interpretare i sogni.



Simboli portafortuna: “Il Buddha che ride” o Budai

budai cina



Il “Buddha che ride” (Hotei) è un monaco cinese semi-storico che è anche conosciuto nella cultura giapponese e noto per la sua natura allegra e pacifica personalità.


Questo è il motivo per cui è raffigurato mentre ride sempre, ed e considerato portatore di felicità e allegria.


Il Buddha che ride porta ricchezza, felicità, abbondanza e contentezza.


Questo simbolo è considerato di buon auspicio e gioioso ed è un ottimo regalo se dotato di pensiero.



Ruote


La ruota rappresenta la forma ciclica dell’esistenza e simboleggia anche la perfezione nell’insegnamento del Buddha.


La Ruota del Dharma, o Dharmachakra, è sacra secondo gli insegnamenti del buddismo e di altre religioni come l’induismo.


La ruota si trova anche nelle raffigurazioni di Vishnu nell’induismo. Rappresenta il percorso per raggiungere l’illuminazione e il nirvana.


Molti sono raffigurati con 8 raggi e sono di colore oro; infatti ogni dettaglio della ruota ha un significato preciso.



Simboli portafortuna: Triangoli

simboli portafortuna triangolo


I triangoli hanno assunto da sempre un significato mistico e sono stati usati in amuleti e simboli portafortuna.


Rappresentano i cicli della vita: nascita, maturità e morte e aiutano a formare una giunzione tra umani e dei.


Gli egizi usavano i triangoli per creare le piramidi e come tali simboleggiano buona fortuna per la loro forza.


Un triangolo rivolto verso l’alto è il simbolo di una solida base.


A volte i triangoli sono usati per rappresentare tratti femminili e maschili: il triangolo rivolto verso l’alto (maschile), il triangolo rivolto verso il basso (femminile).



Chiave

simbolo chiave


Le chiavi sono state considerate portafortuna da secoli e sono il simbolo dell’apertura del cuore.


Tre chiavi simboleggiano ricchezza, salute e amore.


I sognare chiavi potrebbero indicare l’apertura a nuove opportunità e idee.


Una superstizione per le ostetriche ebree è quella di mettere una chiave nella mano di una donna che sta attivamente partorendo per garantire un parto sicuro.


Nella cultura dell’Europa orientale, si pensava anche che le chiavi prevenissero i brutti sogni e portassero solo buoni sogni.


In Giappone, tre chiavi legate insieme offrono salute, ricchezza e amore a chi le indossa.



Simboli portafortuna: Corna

corna animale simboli portafortuna


Le collane con le corna sono da millenni simboli di buona fortuna.


Nella cultura italiana, le corna formano un portafortuna tradizionale tipico soprattutto a Napoli e nel Mezzogiorno.


Il corno è il simbolo delle creature che nell’antica Europa erano considerate sacre (faunus, dall’antica Roma; cernunnos, dai Celti; selene, dalla Grecia).


Protegge dal malocchio, incoraggia la fertilità e la prosperità e si dice che aiuti in relazione alla propria eredità.



La mano

mano fatima hamsa


Il significato simbolico della mano è un gesto di benedizione.


Aristotele credeva che la mano fosse lo strumento degli strumenti, che offriva forza e protezione. Può anche essere rappresentativo di buona ospitalità.


La mano di Hamsa è uno dei simboli di buona fortuna più popolari al mondo. Si pensa che protegga dall’energia negativa e dalla gelosia.


È un amuleto a forma di palmo trovato in Medio Oriente e Nord Africa su gioielli e manufatti. È la mano destra aperta ed è pensata per difendersi dal malocchio.


Questo amuleto è un simbolo portafortuna e di protezione in molte fedi e si pensa che porti felicità, fortuna e salute.



Simboli portafortuna: Ferri di cavallo

simboli portafortuna ferri cavallo


Perché i ferri di cavallo sono fortunati? I fabbri erano considerati fortunati perché lavoravano con il fuoco e il ferro.


Il ferro era considerato un elemento magico perché poteva resistere al calore del fuoco.


I ferri di cavallo richiedono anche 7 chiodi, il che ripristina ulteriormente il numero fortunato 7.


Secondo la tradizione si crede anche che appendere un ferro di cavallo sopra la porta di una casa impedisca al diavolo di entrare (dalla leggenda del X sec. di San Dunstan che così scacciò il diavolo.)




Grilli

grilli foglia


Per migliaia di anni, i grilli sono stati un segno di buona fortuna per la famiglia: sentirne uno in casa è di buon auspicio.


In diverse culture, i grilli sono molto apprezzati per la loro capacità di allertare le persone quando il pericolo è vicino (smettono di cinguettare); raccontano anche di pioggia imminente.


In molti paesi dell’Europa è considerato foriero di sfortuna uccidere un grillo.


Allo stesso modo, alcune tribù indigene del Nord America credevano che il cinguettio del grillo non dovesse essere imitato per rispetto.


Ad esempio, i Cheyenne credevano che i grilli potessero predire i movimenti delle mandrie di bufali. Nei sogni, i grilli rappresentano l’introspezione.



Simboli portafortuna: Arcobaleni

simboli portafortuna arcobaleno


Gli arcobaleni sono sbalorditivi e i doppi arcobaleni sono semplicemente magici.


Gli arcobaleni sono stati menzionati in molte culture antiche e compaiono in testi religiosi come l’Antico Testamento. Gli arcobaleni spesso simboleggiano il risveglio spirituale, la conoscenza e la verità.


Dopo una forte pioggia o tempesta, gli arcobaleni rappresentano l’inizio e la rigenerazione. La comunità LGBTQ+ usa la bandiera arcobaleno come simbolo di orgoglio.


Gli arcobaleni sono considerati una benedizione in molte culture. Spesso sono ritenuti portatori di un buon cambiamento.





Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti anche:

Simboli Vichinghi: i simboli Norreni più importanti e il loro significato


Simboli Celtici: 10 simboli e il loro significato


Simboli Induismo: origine e significati dei principali simboli indiani


Simboli Esoterici e Occulti: origine, storia e significato dei più importanti


Simboli Alchemici: origine, storia e significato dei più importanti