Volontariato

Servizio civico francese a Nizza e Arles per italiani 18-25 anni a tema ambiente e monitoraggio tartarughe per 8 mesi

Redazione

Servizio civico francese a Nizza e Arles per italiani 18-25 anni a tema iniziative ambientali per 8 mesi. Manda la tua candidatura!

Scambieuropei, media partner, garantisce sulla validità dell’offerta


Titolo: Ambasciatore dell’Ambiente e dell’Eco-cittadinanza

Dove: Nizza e/o Arles, Francia



Date: 8 mesi

Quando: il prima possibile (massimo entro settembre 2024)


Descrizione del Servizio Civico

NIZZA

L’associazione francese Associazione Parcours le Monde – Sud-Est (PLMSE) è l’organizzazione coordinatrice del progetto Ambasciatore dell’Ambiente e dell’Eco-cittadinanza, nato per rafforzare la tematica della cittadinanza sostenibile presso la Recyclerie des Moulins a Nizza.



Nell’ambito della promozione dello sviluppo sostenibile e del rafforzamento dell’eco-cittadinanza, questo ambizioso progetto coinvolgerà un/una volontario/volontaria italiano/a nel cuore delle iniziative ambientali gestite dalla Recyclerie des Moulins.



ARLES

L’associazione francese Associazione Parcours le Monde – Sud-Est (PLMSE) è l’organizzazione coordinatrice del progetto Ambasciatore delle zone umide mediterranee


Lavorando alla Tour du Valat, un istituto di ricerca con sede nella Camargue (Arles, Bouches-du- Rhône), i volontari parteciperanno alla missione della Fondazione, ovvero promuovere la conservazione delle zone umide mediterranee. Nel ruolo di ambasciatori, i volontari e volontarie internazionali contribuiranno ad aiutare, comprendere, gestire, trasmettere e convincere le persone del valore e delle funzioni delle zone umide mediterranee.




Obiettivi del del progetto

L’Associazione è alla ricerca di una ragazza o di un ragazzo di età compresa tra i 18 e i 25 anni, interessata/o a svolgere sei mesi di Servizio Civico Transfrontaliero in Francia (corrispettivo francese del servizio civile italiano) occupandosi di iniziative ambientali

L’obiettivo primo del progetto è quello di arricchire i progetti locali e creare legami culturali e ambientali più forti tra Francia e Italia. Questa iniziativa fa parte del desiderio di creare un ponte culturale ed ecologico tra le due nazioni, favorendo uno scambio ricco e costruttivo.




Mansioni e responsabilità

NIZZA

I volontari si occuperanno di:


  • Sensibilizzazione: contribuire a sensibilizzare le comunità locali sulle pratiche eco- responsabili, basandosi su esempi concreti e lezioni apprese da iniziative di successo in Italia.


  • Organizzazione e partecipazione: svolgere un ruolo nell’organizzazione e nella partecipazione a eventi e workshop incentrati sull’ambiente, valorizzando la cultura e le tradizioni ecologiche italiane.


  • Promozione dello scambio di conoscenze: contribuire attivamente a promuovere lo scambio di conoscenze ed esperienze sullo sviluppo sostenibile tra le comunità francesi e italiane.


  • Sostegno ai progetti locali: apportare una prospettiva internazionale e sostenere i progetti locali di sviluppo sostenibile, incoraggiando la cooperazione transfrontaliera e l’innovazione. Complementarità con le azioni già in atto : Contribuirete ai progetti in corso, integrando e non sostituendo gli sforzi esistenti.


ARLES

I volontari prenderanno parte alle seguenti azioni:

  • Partecipazione alla 28ª campagna annuale della Tour du Valat per il monitoraggio delle popolazioni di tartaruga marina europea (tartaruga d’acqua dolce)

  • Partecipazione a indagini erpetologiche (rettili e anfibi)

  • Apprendimento e gestione dei dati raccolti sul campo

  • Introduzione all’analisi dei dati (calcolo delle dimensioni della popolazione, ecc.)

  • Possibilità di partecipare a operazioni di inanellamento di uccelli (fenicotteri, spatole, gabbiani reali, passeriformi) in base alle preferenze e competenze.

  • Assistenza nella raccolta di dati sul campo per monitorare flora e fauna. Partecipazione a programmi di monitoraggio scientifico a lungo termine di specie protette e non (uccelli, rettili, anfibi, pesci, libellule) nella Camargue, per studiare l’impatto dei cambiamenti climatici.

  • Partecipazione a progetti di gestione ambientale (diagnosi ambientale, progetto agro-ecologico, controllo delle zanzare con trappole, monitoraggio delle specie invasive) per sensibilizzare l’opinione pubblica e i decisori politici sull’importanza delle zone umide mediterranee.

  • Promozione del servizio civile tra i giovani della regione (Arles e Camargue).

  • Partecipazione alla ricerca, monitoraggio e confronto delle popolazioni di cistude europee in Italia, creando legami con le riserve naturali locali (scambio di dati, conferenze, attività di sensibilizzazione).



Requisiti generali

La selezione è rivolta a:

  • giovani interessati e motivati di età compresa tra i 18 e i 25 anni

  • giovani che vivono in Italia

  • con interesse per la tematiche ambientali

  • apertura mentale, buone capacità relazionali e di comunicazione Spirito di iniziativa e motivazione

  • buona padronanza degli strumenti di comunicazione e dei social network

  • La conoscenza del francese e dell’inglese è gradita


Nota bene: Si tratta di un Servizio Civile francese. Un volontario italiano può quindi svolgere un Servizio Civile italiano prima o dopo un Servizio Civile francese.


Condizioni dell’offerta

  • Riceverai un’indennità mensile di 619,83

  • Tessera di trasporto regionale “Zou” pagata dalla struttura di coordinamento



Maggiori informazioni

NIZZA: leggi il BANDO UFFICIALE


ARLES: leggi il BANDO UFFICIALE





Guida alla candidatura

Se interessati, potete inviare il vostro CV e una lettera di motivazione (in inglese o in francese) attraverso il 1° form di candidatura Nizza e il 2° form di candidatura per Arles:



NIZZA

     

    Allegati (formato PDF - max. 5 MB)

     

    Allegato (max. 5 MB)

     

    Allegato (max. 5 MB)

     

     

    Accetto i termini e le condizioni della Privacy Policy

     
    [recaptcha]



    ARLES

       

      Allegati (formato PDF - max. 5 MB)

       

      Allegato (max. 5 MB)

       

      Allegato (max. 5 MB)

       

       

      Accetto i termini e le condizioni della Privacy Policy

       
      [recaptcha]


      Scadenza

      Il prima possibile

      Direttrice editoriale di Scambieuropei e responsabile delle piattaforme digitali. Gestisce e coordina i giovani che lavorano con l’associazione. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità