Scambi Culturali

Scambio culturale in Spagna su violenza di genere e lotta alla discriminazione dal 28 giugno al 9 luglio 2018

Redazione

Scambieuropei è alla ricerca di 7 partecipanti interessati a prendere parte a questo interessantissimo progetto di Scambio culturale in Spagna sulla violenza di genere e la lotta alla discriminazione dal 28 giugno al 9 luglio 2018. Candidarsi solo se realmente intenzionati a partire

 

 

Quando: dal 28 giugno al 9 luglio 2018

Dove: San Lorenzo de El Escorial, non lontano da Madrid, Spagna

Titolo del progetto: Mirrors Youth Exchange Project

 

Paesi partner: Italia, Portogallo, Estonia, Slovacchia, Repubblica Ceca e Spagna.

Destinatari: 6 giovani 18-25 (+ 1 LEADER GIA’ SELEZIONATO)

Possibili eccezioni per chi ha tra i 26 e i 27 anni

 

Descrizione del progetto

Mirror è uno Scambio culturale che si terrà in una cittadina non lontana da Madrid, in Spagna,  dal 28 giugno al 9 luglio 2018 e coinvolgerà un ampio e variegato gruppo di giovani europei provenienti da Italia, Portogallo, Estonia, Slovacchia, Repubblica Ceca e Spagna.

Il progetto, incentrato su tematiche quali il sessismo e la violenza di genere, punta a fornire ai giovani partecipanti gli strumenti per acquisire consapevolezza in merito al problema e far proprie una serie di skills e buone pratiche sia per imparare ad affrontare l’argomento in modo costruttivo e con atteggiamento positivo sia per limitare la diffusione dell’odio.

Più nel dettaglio, il progetto punta a promuovere una riflessione sul ruolo che le giovani generazioni possono assumere per combattere la violenza di genere e forme di discriminazione di vario tipo. Il tutto verrà implementato attraverso: Creazione di videoInterviste per strada (a Madrid e Segovia), Giochi creativi a Madrid e tanto altro ancora.

Durante il progetto sono previste due visite culturali nelle città di Madrid e Segovia.

 

Obiettivi del progetto

Il progetto mira a:

  • Promuovere lavoro di Networking e cooperazione
  • Aumentare la consapevolezza e lo spirito critico in merito al problema
  • Trovare soluzioni al problema utilizzando strumento di educazione non formale
  • Scoprire i comportamenti sessisti all’interno delle varie nazioni partecipanti, analizzarle e trovare delle soluzioni per risolverle
  • Imparare a lavorare in gruppo e in un ambiente multiculturale
  • Creare un forum fisico (durante il progetto) e digitale (dopo il progetto) per lo scambio di opinioni, il dibattito e la creazione di nuove proposte risolutive al problema

 

Cosa preparare

  • Un breve report sulla situazione nazionale legata al sessismo e alla violenza di genere
  • Una presentazione dell’associazione di Invio (che verrà fornita da scambieuropei)
  • Idee, cibo e drink per la serata interculturale

 

Accomodation

Fuentenueva Youth Hostel, situato a San Lorenzo de El Escorial

 

Condizioni economiche

      • Vitto (colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione
      • I trasporti acquistati dai partecipanti verranno rimborsati a fine progetto al 100% su un massimale di 275€ euro. Spese superiori saranno a carico dei partecipanti (il massimo del rimborso è sempre riferito a quella quota)
      • Quota tesseramento: 75 euro di cui 40 euro valido come tesseramento Scambieuropei 2018 e copertura assicurativa e una quota quota progetto di 35 euro a copertura delle spese di gestione

 

Importante!

Il rimborso dei biglietti avverrà a seguito della presentazione dei giustificativi di viaggio.

È assolutamente importante conservare tutti i giustificativi di viaggio e le boarding pass dei voli aerei cosi come i biglietti dei treni o bus perché devono essere consegnati all’associazione non appena arrivati.

 

Maggiori informazioni

Scaricare l’INFOPACK

 

Guida alla candidatura

Inviare CV e lettera motivazionale (tutto in inglese) utilizzando il form arancione sottostante

Nel testo del form scrivete anche i potenziali piani di volo che vorreste acquistare per velocizzare le procedure di approvazione ed evitare di far aumentare i prezzi

 

 

Scadenza

il prima possibile

 

 

 

 

  • comments powered by Disqus