Scambi Culturali

Scambio Culturale in Spagna sui Diritti Umani dal 18 al 25 Febbraio 2018

Redazione

L‘associazione Eurosud è alla ricerca di partecipanti per il progetto Escape for reality Gender Equality,  uno Scambio Culturale in Spagna sui Diritti Umani dal 18 al 25 Febbraio 2018. Candidati il prima possibile

 

Dove:  As Sinas Vilanova de Arousa, Spagna

Titolo del progetto:  Erasmus Plus Training Course “Escape for reality”

Destinatari: partecipanti over 18 in grado di comunicare in inglese

 

Quando:18 – 25 Febbraio 2018

• 17 FEBBRAIO 2018 – giorno dedicato agli arrivi
• 25 FEBBRAIO 2018 – giorno dedicato alle partenze

 

Descrizione del progetto

Il corso di formazione durerà 7 giorni di attività. L’idea principale del progetto è quella di utilizzare le stanze di fuga / ricerca come strumento per diffondere la conoscenza dei diritti umani e sollevare questioni in questo settore per i giovani. La stanza di fuga è uno strumento attualmente utilizzato principalmente per scopi di intrattenimento, ma potrebbe essere utilizzato anche per obiettivi di apprendimento, in quanto è interessante e interattivo. È molto più facile fornire una questione così importante e talvolta complicata come i diritti umani in forma di gioco.

 

Metodologie

Durante il progetto i partecipanti si recheranno da soli nelle escape rooms , avranno informazioni teoriche sui diritti umani e su come realizzare le escape rooms . Anche al progetto i partecipanti avranno il tempo di mettere in pratica le conoscenze che hanno ricevuto e di creare escape rooms su argomenti relativi ai diritti umani: migrazione e disabilità.

 

Come risultato del progetto, vediamo che i partecipanti otterranno le conoscenze su come utilizzare questa metodologia / ricerca per diffondere idee sui diritti umani e torneranno a casa con idee pronte per futuri progetti locali e internazionali. Tutto il corso di formazione si baserà su approcci di istruzione non formali .

 

Obiettivi del progetto

  • Diffondere idee sulla protezione dei diritti umani
  • Fornire agli animatori giovanili strumenti e conoscenze su come organizzare le camere di fuga, che porteranno idee di protezione dei diritti umani a un numero maggiore di persone, in particolare i giovani.
  • Dimostrare che affrontare i diritti umani può essere fatto in vari modi fornendo ai partecipanti idee e metodi non standard con approccio all’educazione ai diritti umani
  •  Creare strumenti di lavoro che possano essere utilizzati nelle comunità locali.
  • Avviare una rete di operatori giovanili in Europa pronti a svolgere ricerche sui diritti umani dando loro l’opportunità di praticare questo approccio e creare una buona atmosfera per il collegamento tra i partecipanti
  • Fornire comprensione dei problemi odierni nell’area dei diritti umani fornendo esempi, idee e conoscenze teoriche durante il progetto
  •  Sensibilizzare su temi relativi ai diritti umani come la migrazione e le disabilità.

 

 

Maggiori informazioni

Per sapere di più, scarica l‘INFOPACK

COSA SONO GLI SCAMBI CULTURALI

 

GUARDA IL VIDEO

Qui un video del precedente progetto

 

 

Condizioni economiche

  • Vitto (colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione ospitante
  • I trasporti acquistati dai partecipanti verranno rimborsati a fine progetto al 100%  su un massimale di 275 euro. Spese superiori saranno a carico dei partecipanti (il massimo del rimborso è sempre riferito a quella quota)
  • Quota progetto: 50 euro come Tesseramento associazione Eurosud.

 

Si precisa che la quota copre le spese di gestione scambio-progetto, invio documenti in originale youthpass, rimborso e spese di pubblicazione call su website, oltre a finanziare la attività locali svolte dall’associazione.​

 

Guida alla candidatura

Per fare domanda, inviare l’APPLICATION FORM tramite form arancione sottostante

 

 

Scadenza

il prima possibile

 

 

Il progetto non appartiene all’associazione Scambieuropei. Per ulteriori informazioni, inviare una mail tramite form arancione

 

 

 

  • comments powered by Disqus