Scambi Culturali

Scambio culturale in Romania su promozione democrazia e simulazione del Consiglio dell’UE dal 2 al 9 agosto 2021

Redazione

Parti per questo Scambio culturale in Romania sulle istituzioni UE e la promozione della democrazia dal 2 al 9 agosto 2021. Scambieuropei ricerca 5 giovani 

 

Dove: Romania – Sinaia, Prahova County

Titolo del progetto: “Youth Council for Active Citizens”

 

 

 

 

Quando: dal 3 all’8 agosto 2021 (2-9 sono giorni di viaggio)

Destinatari: 4 partecipanti 18-27 anni (non si accettano candidature over 27)

Paesi Partner: Romania, Italia, Bulgaria, Grecia, Macedonia del Nord, Polonia, Slovacchia, Spagna

 

 

 

Descrizione del progetto

L’associazione Scambieuropei, in qualità di associazione partner del progetto, è alla ricerca di 5 giovani interessati a prendere parte a questo stimolante scambio culturale in Romania sulla promozione della conoscenza e coscienza europea, sull’impegno politico e la partecipazione attiva dei giovani alle politiche europei e la tutela della democrazia

 

 

Il progetto, che avrà luogo dal 2 al 9 agosto 2021, coinvolgerà partecipanti provenienti da Romania, Italia, Bulgaria, Grecia, Macedonia del Nord, Polonia, Slovacchia, Spagna

 

 

Caratteristiche del progetto

“Youth Council for Active Citizens” è un progetto di scambio interculturale sul tema della democrazia e i valori europei. Per tutti noi che crediamo che la democrazia sia il sistema politico più efficace (o il “male minore”) per il bene comune e per raggiungere un equilibrio tra le regole necessarie per vivere in società e la libertà delle persone, lo scarso interesse dei giovani verso la democrazia e le politiche europee è un campanello di allarme che non possiamo ignorare

 

 

 

Il fenomeno della scarsa o limitata partecipazione dei cittadini, tra cui anche i giovani, alle elezioni politiche e alla cittadinanza attiva europea, è stato osservato in molti paesi democratici e sta diventando sempre più fonte di preoccupazione.

 

La partecipazione politica e l’impegno politico sono considerati condizioni necessarie per far funzionare efficacemente la democrazia, tuttavia, i giovani sono spesso identificati come un gruppo problematico, che mostra bassi livelli di partecipazione elettorale, una mancanza di fiducia nelle istituzioni democratiche e segni di scetticismo e cinismo nei confronti dei politici e dei partiti politici.

 

 

 

Obiettivi del progetto

Lo scopo del progetto è quello di aumentare il livello di competenza nella comunicazione e argomentazione sul tema del processo decisionale nella vita pubblica nazionale ed europea tra i partecipanti. Più nel dettaglio, i giovani partecipanti avranno la possibilità di:

 

  • Aumentare il livello di conoscenza in merito alle istituzioni europee e al loro funzionamento
  • Prendere parte ad una simulazione del Consiglio dell’Unione Europea
  • Partecipare a tavole rotonde “World Cafè” sul tema del progetto
  • Conoscere nuovi metodi di rinforzo come l’uso di materiali online o altri esempi pratici nel campo della diplomazia e della negoziazione
  • Partecipare a serate interculturali 
  • Partecipare a tavole rotonde

 

 

Simulazione

La caratteristica principale di questo progetto è che durante la mobilità, i partecipanti prenderanno partecipare ad un’attività di simulazione del Consiglio dell’Unione Europea, in cui rappresenteranno ognuno dei 27 Stati membri dell’UE.

 

 

Durante questa simulazione, i partecipanti dibatteranno e proporranno idee legate all’agenda dell’UE, come se fossero decisori a tutti gli effetti dei paesi che rappresentano. Ogni gruppo nazionale riceverà infatti una lista di personaggi che dovrà rappresentare durante la simulazione (un paese o un  funzionario o lobbista dell’UE).

 

 

Metodologia

Tutte le attività saranno svolte utilizzando metodi educativi non formali, legati all’apprendimento attraverso la pratica e la comunicazione anche non verbale.

 

 

Tra gli strumenti di educazioni non formale che verranno utilizzati: presentazioni, lavori di gruppo, workshop, giochi, ruolo, attività creative e così via. Il progettò sarà realizzato nel rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del contagio da COVID-19

 

 

Lingua del progetto

La lingua di lavoro sarà l’inglese

 

NOTA BENE: In alcuni casi, previa approvazione dei partner, è possibile arrivare fino a 1/2 giorni prima e ripartire fino a 1/2 giorni dopo. Nei giorni fuori dal progetti, e pensati per fare del turismo, i costi vivi (vitto-alloggio) saranno a carico dei partecipanti. I voli A/R saranno comunque rimborsati a fine progetto secondo le regole Erasmus +

 

 

Maggiori informazioni

COSA SONO GLI SCAMBI CULTURALI/TRAINING COURSE

 

 

 

Segui le esperienze di chi è partito su INSTAGRAM

 

 

Condizioni economiche

  • Vitto (colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione ospitante
  • trasporti verranno rimborsati a fine progetto su un massimale di 275 euro. Spese superiori saranno a carico dei partecipanti
  • Quota Scambieuropei: 65 euro di cui 40 come Tesseramento Scambieuropei 2021 comprensiva di assicurazione infortuni e 25 euro di quota progetto come contributo di partecipazione, che serve per coprire spese gestionali e amministrative relative alla durata totale del progetto (processo di selezione, formazione pre-partenza, coordinamento del gruppo, supporto durante e dopo la mobilità).

 

Al group leader sarà richiesto soltanto il versamento della quota per il tesseramento Scambieuropei 2021.

 

 

IMPORTANTE: Il governo romeno richiede obbligatoriamente i seguenti documenti per entrare nel Paese

 

Il progetto è co-finanziato dal programma Erasmus Plus della Commissione Europea

 

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare cv in italiano o inglese e lettera motivazionale in inglese attraverso il form di candidatura arancione

 

 

 

 

Nota bene: La scrittura della motivation letter, nell’application form, deve rispecchiare la vostra curiosità in merito al tema trattato e preferibilmente sottolineare esperienze pregresse e/o volontà a lavorare nel campo trattato. Inutile scrivere motivation letters in cui si sottolinea la volontà di voler partire perché il progetto si terrà in un determinato luogo o perché si vuole migliorare la lingua inglese

 

 

Scadenza

massimo 19 luglio 2021