Scambi Culturali

Scambio culturale in Georgia sulla disoccupazione giovanile dal 24 Febbraio al 3 Marzo 2020

Redazione

Se sei alla ricerca di un’esperienza stimolante, non perdere l’occasione di partire per questo Scambio culturale in Georgia sulla disoccupazione giovanile dall’24 Febbraio al 3 Marzo 2020 con Scambieuropei

 

Dove: Bakuriani, Georgia

Titolo del progetto: “Create Your Own Opportunities”

 

 

Quando: dall’24 Febbraio al 3 Marzo 2020

Destinatari: 4 partecipanti 18-30 + 1 group leader over 18

Paesi partner: Regno Unito, Georgia, Grecia, Spagna, Turchia, Armenia, Italia, Romania

 

Descrizione delle organizzazioni

L’Associazione ICPI è una ONG  fondata nel 2011 per sostenere i giovani socialmente attivi, promuovere l’integrazione e contribuire alla stabilizzazione dell pace. In particolare si occupa di sostenere i giovani nella crescita personale e sociale, di promuovere l’idea di cittadinanza attiva e le relazioni tra le varie nazioni europee.

 

Descrizione del progetto

L’associazione Scambieuropei è alla ricerca di giovani interessati a prendere parte a questo stimolante scambio culturale sulla disoccupazione giovanile.

 

 

Il progetto “Create Your Own Opportunities” è uno scambio europeo di giovani organizzato nell’ambito del programma Erasmus Plus, che si terrà a Bakuriani, in Georgia, tra l’24 Febbraio e il 3 Marzo 2020 (compresi i giorni di viaggio). Tutto lo scambio sarà in lingua inglese. Se ne richiede quindi una discreta conoscenza (almeno B1)

 

Perché partecipare

Lo scopo principale è quello di aumentare il livello di conoscenze, attitudini e abilità dei giovani rispetto al mercato del lavoro. In particolare, durante il progetto si lavorerà su tematiche come:

  • confrontarsi e sviluppare idee su come affrontare il problema della disoccupazione giovanile;
  • imparare a utilizzare le proprie competenze pregresse e svilupparne di nuove;
  • sostenere l’occupabilità dei giovani con minori opportunità (economiche, sociali o NEET – ragazzi che non studiano e non lavorano)
  • imparare a creare un’efficacie immagine professionale online;
  • supportare la promozione della cittadinanza europea attiva tra i giovani, sviluppando un atteggiamento partecipativo, di tolleranza e di integrazione delle differenze culturali.

 

Obiettivi del progetto

Gli obiettivi pratici del progetto saranno:

  • imparare a scrivere un curriculum e una lettera di accompagnamento funzionale alla posizione di interesse;
  • capire come candidarsi per un lavoro in linea con le proprie competenze e con i propri interessi;
  • imparare a gestire un colloquio di lavoro;
  • confrontarsi sulle dinamiche dell’occupazione giovanile in Italia ed europa;
  • conoscere le varie opportunità da libero professionista;
  • imparare a conoscersi  e scegliere una carriera adeguata anche in base a competenze ed esperienze personali;

 

Destinatari

  • giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni [almeno un partecipante deve rientrare nella categoria “minori opportunità”*];
  • giovani che lavorano in ambienti stressanti o che vengono retribuiti poco;
  • giovani appena laureati che vogliono capire come entrare nel mondo del lavoro;
  • giovani alla ricerca di nuove possibilità nel mondo del lavoro;
  • liberi professionisti che vogliono condividere la loro esperienza con altri partecipanti;
  • giovani disoccupati;

 

* Esempio di candidati con minori opportunitàSENZA LAVORO da almeno un anno e, in genere, i candidati considerati giovani con minori opportunità (“fewer opportunities”) in uno dei seguenti campi: economico, sociale, fisico, culturale, geografico, medico.

 

Se quindi siete disoccupati di lungo corso o avete difficoltà economiche o problemi fisici e, ancora, provenite da famiglie divise o da etnie differenti oppure se vivete su un’isola o in centri rurali o piccoli centri isolati o avete problemi di salute sarete privilegiati per questo progetto in quanto considerati “giovani con minori opportunità”

 

Profilo dei leader 

  • Pronto a implementare attività durante il progetto, con l’aiuto del proprio gruppo
  • Preferibilmente con precedente esperienza di mobilità all’interno del programma Erasmus Plus, in particolare per progetti di scambio culturale/training course
  • Buona conoscenza lingua inglese
  • Interessato a fare da mediatore “digitale” tra i partecipanti e i partner stranieri, prima della partenza
  • Preferibilmente con esperienza pregressa nei progetti di scambi culturali, training course o comunque nel programma Erasmus plus [Il group leader è un partecipante a tutti gli effetti]

 

NOTA BENE: In alcuni casi, previa approvazione dei partner, è possibile arrivare fino a 1/2 giorni prima e ripartire fino a 1/2 giorni dopo. Nei giorni fuori dal progetti, e pensati per fare del turismo, i costi vivi (vitto-alloggio) saranno a carico dei partecipanti. I voli A/R saranno comunque rimborsati a fine progetto secondo le regole Erasmus +

 

Maggiori informazioni

COSA SONO GLI SCAMBI CULTURALI

 

Tutti i partecipanti al progetto riceveranno il certificato Youthpass, che convalida le competenze acquisite

 

Condizioni economiche

  • Vitto (colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dall’associazione ospitante
  • trasporti (sia per scambio che apv) verranno rimborsati a fine progetto su un massimale di 275 euro. Spese superiori saranno a carico dei partecipanti

 

[La quota va pagata solo se selezionati. Il group leader dovrà pagare solo il tesseramento valido per tutto il 2020]

 

Il progetto è co-finanziato dal programma Erasmus Plus della Commissione Europea.

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare cv in italiano o inglese e lettera motivazionale in inglese attraverso il form di candidatura arancione

 

 

Nota bene: La scrittura della motivation letter, nell’application form, deve rispecchiare la vostra curiosità in merito al tema trattato e preferibilmente sottolineare esperienze pregresse e/o volontà a lavorare nel campo trattato. Inutile scrivere motivation letters in cui si sottolinea la volontà di voler partire perché il progetto si terrà in un determinato luogo o perché si vuole migliorare la lingua inglese.

 

Scadenza

IL PRIMA POSSIBILE

 

 

 

  • 
  •