Studio

Premio Valeria Solesin: borse di studio per Lauree Magistrali

Redazione

Il Forum della Meritocrazia e Allianz Partners, insieme ad altre organizzazioni sostenitrici con il sostegno della Famiglia Solesin, annunciano la 6° Edizione del Premio a Valeria Solesin.

Descrizione del bando

Il premio Valeria Solesin vedrà riconoscere premi in denaro per un valore pari a 25.100 Euro, grazie al rinnovato sostegno di aziende e associazioni, oltre che a nuove realtà che hanno deciso di aggiungersi in occasione di questa 6°Edizione: Allianz Partners, promotrice dell’iniziativa, in particolare.




Il premio vuole ricompensare le migliori tesi di ricerca magistrale che investighino il tema de:
“Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica
e della meritocrazia nel nostro Paese.”




In particolare, si vuole premiare l’approfondimento delle analisi del mercato del lavoro in un’ottica di genere, da una prospettiva socio-economica, demografico-statistica e giuridica.


Requisiti d’accesso al bando

  • Il bando è aperto a studentesse e studenti che abbiano discusso una tesi per il conseguimento di una Laurea Magistrale.


  • Il titolo dovrà essere conseguito entro il 31/07/2022 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Psicologia, Scienze della Formazione, Ingegneria, Demografia e Statistica.



Guida alla candidatura

La domanda di partecipazione insieme alla relativa documentazione dovranno essere inviate via e-mail includendo nell’oggetto “PREMIO VALERIA SOLESIN – Nome Cognome del/la candidato/a”, e dovendo contenere: dati anagrafici del/la candidato/a e codice fiscale residenza, domicilio e recapito telefonico, dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali, liberatoria per la consultazione pubblica della tesi, dichiarazione di accettazione delle norme del presente bando.


Maggiori informazioni

Per saperne di più, consulta il bando completo.


Scadenza

10 Agosto 2022.


Responsabile editoriale di Scambieuropei e coordinatrice delle piattaforme digitali. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità giovanile