Magazine

6 pratiche nordiche per il benessere del corpo e della mente

Redazione

Scopri le 6 pratiche del Nord Europa per il benessere del corpo e della mente, tra pause relax e vista di paesaggi mozzafiato! 

 

Negli ultimi anni c’è stato un forte interesse verso lo stile di vita ed il benessere dei paesi del Nord Europa: il congedo parentale, una devozione quasi spirituale per il caffè del pomeriggio e la pausa-torta conosciuta con il nome “fika” fanno parte della vita quotidiana dei nostri fratelli e sorelle nordici.

 

 

La maggior parte delle persone conoscono molto bene le pratiche di benessere del nord Europa come saune e massaggi svedesi: ma c’è molto altro ancora da scoprire!

 

 

Nord Europa: le pratiche per il benessere di mente e corpo

1) Birch beating

 

La pratica di battere e strofinare la pelle con le foglie di betulla, durante la sauna, proviene dalla Finlandia, ma è stata adottata da tutte le regioni del nord Europa.

 

Si dice che il battito della betulla aiuti la circolazione, rilassi i muscoli, faccia bene alla pelle e crei un odore delizioso all’interno della sauna.

 

Un ottimo posto per sperimentare questa pratica è l’Hellasgården di Stoccolma, un parco boscoso per lo sport ed il tempo libero. Gli appassionati di sauna locale si riuniscono per insaponarsi- l’un, l’altro- con una miscela di foglie di betulla, sale e burro per poi godersi una sauna super calda. Un meister versa acqua calda infusa di betulla su rocce calde e sferza l’aria con un asciugamano.

 

Questa pratica si chiama aufguss o loyly. Dopo questa fase la gente si tuffa dentro il lago gelido, per poi ricominciare il giro nella sauna da capo.

 

 

 

2) Hot pots

nord europa

 

L’Islanda si presta magnificamente a trattamenti che comportano temperature estreme. Le antiche terapie di balneazione, di diverse temperature, sono note come balneoterapia e sono praticate in Islanda da tantissimo tempo, soprattutto per migliorare la salute e il benessere del corpo.

 

Con circa 800 geyser in tutto il paese, l’Islanda è benedetta da una quantità infinita di acqua riscaldata vulcanicamente, che raggiunge temperature di oltre 100 gradi Celsius.

 

Reykjavik ha diverse piscine termali conosciute come “pentole calde”, dove residenti e turisti possono divertirsi a fare il bagno per ridurre lo stress, allentare le tensioni muscolari e migliorare il sonno. Lo scambio tra acqua calda e acqua fredda giova alla circolazione sanguigna e al metabolismo, ed è profondamente rilassante. Dopo essersi rilassati bisogna fare una breve nuotata, uscire, farsi una doccia e riposare per tutto il tempo che impiega il corpo a raffreddarsi.

 

 

 

3) Flothetta

pratiche benessere

 

La Flothetta è una pratica relativamente nuova nella scena del benessere nordico. Si tratta di indossare un cappello e delle ginocchiere gonfiabili per poi galleggiare serenamente in una piscina.

 

Il designer islandese Unnur Valdis è stato l’ideatore di questo concetto, che consente il totale relax del corpo. I benefici per il corpo includono: la diminuzione nella tensione dei muscoli, l’abbassamento della pressione sanguigna e la riduzione dello stress generale.

 

Puoi acquistare il kit e fluttuare da solo ovunque ti piaccia o partecipare ad una Flothetta in cui si riuniscono persone che vogliono rilassarsi insieme. Diverse piscine in tutta l’Islanda ospitano regolarmente sessioni di massa di Flothetta e alcune sono accompagnate anche da tratti di yoga, spuntini salutari e una sana guarigione per un’esperienza olistica.

 

 

 

4) Sisu

nord europa scandinavia

 

La Finlandia è stata nominata, per diversi anni, il paese più felice al mondo, quindi non c’è dubbio che si possa imparare molto dallo stile di vita dei finlandesi.

 

L’ethos finlandese del Sisu – che significa grinta, coraggio – è l’ultimo aspetto della cultura nordica da celebrare. Nel libro “Sisu: The Finnish Art of Courage”, l’autrice finlandese Joanna Nylund definisce il Sisu come una miscela di qualità tra cui: coraggio, capacità di recupero, tenacia e allegra determinazione.

 

La natura può essere complice per coltivare il Sisu; sfidarti all’aperto è un ottimo modo per sviluppare la grinta. In Finlandia, è molto popolare il “bagno invernale” che accompagna una sessione di sauna e consiste nel tuffarsi in un lago ghiacciato.

 

Molti finlandesi iniziano la mattina con un tuffo nel lago gelato per una spinta energizzante che dura tutto il giorno – dicono non ci sia niente di meglio!

 

 

 

5) Summertime hygge

 

Quando pensiamo all’hygge, l’ethos danese della vita accogliente, potremmo pensare a cardigan in cashemere, tazze di cioccolata calda e una serata accanto al fuoco. Hygge, tuttavia, è una filosofia che vale tutto l’anno. Summertime hygge significa uscire nella natura per godere di momenti intimi e rilassanti con amici e familiari.

 

La blogger del benessere Kayleigh Tanner propone attività estive come il barbecue sul fuoco da campo, picnic sul fiume, raccogliere conchiglie sulla spiaggia o un bicchiere di vino ed un buon libro in giardino. Hygge richiede semplicemente di rallentare i ritmi e assaporare le delizie sensoriali della vita di tutti i giorni.

 

 

 

 6) Melankoliad

nord europa

 

Nella lunga oscurità degli inverni nordici, le persone cercano naturalmente modi per riscaldarsi e rallegrarsi. Happy Friends of Darkness and Cold in Svezia è un’associazione con lo scopo di sviluppare esperienze positive in quelle parti del mondo che hanno un periodo prolungato di oscurità e di freddo.

 

Il gruppo organizza una serie di eventi chiamata Melankoliad, che includono il bagno nei laghi ghiacciati, così come camminare e sedersi in un paesaggio silenzioso con una temperatura fredda.

 

Gli organizzatori dichiarano che i turisti del Sud spesso vengano al Nord durante l’inverno per sperimentare la profonda pace che emana tale temperatura. Il Melankoliad considera la malinconia dei luoghi e dei rigidi inverni settentrionali come un’occasione per scavare nel profondo e trovare la pace interiore.

 

 

Fonte: Matador Network 

 

 

 

 

 

 

 

  • 
  •