Magazine

La 10 Marche di Birra più vendute al mondo

marche birra più vendute
Redazione

Quali sono le marche di birra più vendute al mondo? Ecco una classifica delle prime 10 per volume totale sul mercato.

 

Ah, il luppolo! Delizia degli assetati, conforto degli accaldati, compagno di mille avventure! Noi tutti abbiamo storie interessanti iniziate con una birra: un incontro fortunato, una persona nuova, un’avventura, un’altra birra, molte altre birre.

 

Insomma, ci è sempre stata accanto o intorno, in un modo nell’altro, e paese che vai birra che trovi.

 

Il mondo di oggi è tutto interconnesso e ci sono prodotti che troviamo ovunque e che pensiamo tutti conoscano, ma nel grande mondo della birra avrete qualche sorpresa: volete conoscere le 10 birre che vendono di più al mondo? Seguiteci nella lettura!

 

 

10. Coors Light. Volume sul mercato mondiale: 1,5%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The Official Beer of Going Golfing Just to Drink Beer. #CoorsLight #MadeToChill.

Un post condiviso da Coors Light (@coorslight) in data:

La Coors Light è una lager canadese, leggera e rinfrescante, con una modesta percentuale del 4% di alcool.

Questa birra dal basso contenuto calorico è riuscita a cavalcare l’onda di una maggiore attenzione alla salute da parte del pubblico di quegli anni, quando è stata lanciata nel 1978.

 

È popolare soprattutto negli USA, Regno Unito e Canada, ma sta cercando di espandersi a livello internazionale, soprattutto in Asia.

 

 

9. Brahma. Volume sul mercato mondiale: 1,5%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FYNK STUDIO VISUAL (@fynk.pro) in data:

 

La Brahma, nelle sue due varianti Brahma (4,3%) e Brahma Chopp (5%), è la birra più popolare in Brasile.

 

Il gusto viene descritto come “il classico tocco di una lager, dal sapore corposo e aroma neutro” da Rate Beer. È una birra piuttosto anziana, fondata nel lontano 1888 dalla Companhia Cervejaria Brahma.

 

 

8. Harbin. Volume sul mercato mondiale: 1,5%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Menichelli (@frankhdr) in data:

 

Voliamo in Asia per la prima orientale sulla lista delle marche di birra più vendute al mondo!

La Harbin sostiene di essere la più antica birreria cinese, offrendo una lager fresca e leggera (4,8%), da servire ghiacciata.

 

È maggiormente popolare nel Nord-Est cinese, zona di origine della maggior parte di birre cinesi.

 

 

7. Heineken. Volume sul mercato mondiale: 1,5%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Heineken Italia (@heineken_it) in data:

 

Fondata nel 1864 da Gerard Heineken in Olanda, questo marchio si è fatto strada negli anni fino a diventare uno dei simboli di cos’è una premium lager nel mercato.

La popolarità di questa birra viene dal gusto leggero e leggermente dolce del suo 5% percentuale alcolica.

 

La Heineken è famosa anche per le sue campagne marketing brillanti e innovative. Nel 2015 è stata la seconda compagnia a vincere il Creative Marketer of the Year Award per due volte.

 

 

6. Yanjing. Volume sul mercato mondiale: 1,9%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arturo Giménez (@arzu.ochenta) in data:

 

La Yanjing è una birra giovane, nata solo nel 1980, ma nel 1995 le è stato conferito l’onore di diventare la birra ufficiale della Cina; questo vuol dire che viene servita nella Grande Sala del Popolo dal Febbraio di quell’anno!

 

È chiara, con una spessa schiuma e un vago aroma dolceamaro.

 

 

LEGGI ANCHE: 10 imperdibili città per gli amanti della Birra

 

 

5. Skol. Volume sul mercato mondiale: 2,1%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Skol ↻ (@skol) in data:

 

La lager Skol fu creata da una combinazione di birrerie inglesi, canadesi, svedesi e belga nel 1964, con la precisa volontà di diventare un brand internazionale.

La gradazione di questa pilsner varia nel mondo, adattandosi ai gusti locali, ma spesso si ferma a un debole 2,8%, rendendola la birra più leggera su questa lista.

 

 

4. Budweiser. Volume sul mercato mondiale: 2,3%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Budweiser (@budweiser) in data:

 

Probabilmente la birra più famosa in tutto l’universo anglofono, la Bud è una classica lager americana, nota per il suo colore ambrato e gusto rinfrescante.

Fu introdotta negli USA a metà del 1800 da Anheuser Busch, dopo aver osservato le tecniche dai maestri birrai europei.

 

Un fatto strano è che in vari mercati europei la compagnia non può usare il nome Budwaiser, a causa di una vecchia disputa legale con una compagnia Ceca, la Budejovicky Budvar, che anche lei chiama la sua birra Budweiser.

 

 

3. Bud Light. Volume sul mercato mondiale: 2,5%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bud Light UK (@budlightuk) in data:

 

Nonostante la popolarità della Budweiser, la sua parente più giovane e più leggera Bud Light ha superato la sorella in popolarità internazionale.

Nata in America nel 1982, questa birra dalla firma blu viene fatta fermentare per più tempo della Bud originale. Contiene meno zuccheri e meno calorie, assestandosi su una gradazione del 4,2%.

 

 

2. Tsingtao. Volume sul mercato mondiale: 2,8%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da TSINGTAO (@tsingtao) in data:

 

La Tsingtao, spesso servita in bottiglie da 640 ml accanto a un bicchiere di ghiaccio, è davvero facile da vedere in giro per la Cina. Questa pilsner che lascia sentire l’aroma del luppolo è stata creata da immigrati tedeschi ad Hong Kong nel 1916.

 

Da sempre concentrata sul diventare un marchio internazionale, nel 1972 è stata introdotta negli USA, dove è diventata la birra cinese più popolare del paese, oltre alla seconda delle marche di birra più vendute.

 

 

1. Snow. Volume sul mercato mondiale: 5.4%

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Foodholic Jack! (@foodholicjack) in data:

 

Nonostante venga venduta praticamente in un solo paese, è la birra Snow la più popolare sul pianeta. Non sorprende che il paese in questione sia la Cina.

 

Il suo volume di vendita è esploso del 573% dal 2005, quando era solo undicesima nella classifica delle marche di birra più vendute al mondo. Il gusto viene descritto come “parecchio acquoso” e “molto frizzante” da Rate Beer.

Questa birra è diventata popolare soprattutto grazie al basso costo: in Cina potete trovarla per circa 1$ al litro!

 

 

LEGGI ANCHE: 10 imperdibili città per gli amanti della Birra

 

 

  • 
  •