Concorsi

Madrid Call: Concorso di Architettura per la progettazione della New Madrid Library

Redazione

Sei un laureando o un neolaureato in architettura e stai aspettando l’occasione giusta per mettere in pratica le tue conoscenze? STaRT te ne offre l’opportunità con il contest Madrid Call

 

 

Descrizione del concorso

STaRT è un progetto per la promozione e la diffusione della cultura architettonica e nasce con l’obiettivo di dare ai giovani professionisti un luogo in cui trovare informazioni sul panorama architettonico odierno e la possibilità di mettere in mostra le loro capacità tramite dei contest.

 

 

Fra questi è ora aperta la Madrid Call, un contest per la progettazione della New Madrid Library che troverà sede nella Placa de Villa, area circondata da edifici costruiti durante il periodo della monarchia d’Asburgo. La nuova biblioteca non dovrà solo ridisegnare la zona ma anche conferire nuova immagine al luogo proponendosi quale simbolo di forte riconoscibilità.

 

Il complesso, oltre a sale espositive e aule, dovrà disporre anche di ampie aree verdi esterne dove cittadini e turisti potranno trascorrere le proprie giornate.

 

 

Destinatari

Il contest è aperto a tutti, senza limiti d’età, di provenienza o esperienza, possono infatti partecipare laureandi, laureati o liberi professionisti.

 

 

Regolamento

I partecipanti possono partecipare sia come gruppo (massimo 5 persone) che come singoli. I gruppi possono essere misti ed essere composti contemporaneamente da studenti e laureati, all’interno di essi deve essere eletto un capogruppo come referente.

 

 

Il pannello di progetto deve:

  • essere un foglio digitale in formato A0 redatto in maniera orizzontale
  • essere consegnato in formato .jpg con risoluzione non superiore a 150dpi
  • contenere in alto a destra un codice alfanumerico identificativo (di 6 unità) che ogni partecipante sceglierà liberamente

 

 

La relazione del progetto deve:

  • essere una cartella A4 formato .word, minimo 3000 battute massimo 4000 battute compresi gli spazi, formato Arial 11, dove non vanno inserite immagini o grafici di progetto
  • avere al proprio interno la descrizione dei motivi formali e funzionali di maggior caratterizzazione della proposta
  • avere in intestazione il codice alfanumerico del pannello di progetto

     

 

Premi

Risulteranno meritevoli i primi tre lavori nonché eventuali altri progetti per i quali non sono escluse menzioni di merito.

  • Il 1° classificato riceverà 1000 euro per il partecipante unico con un incremento di 250 euro per ogni partecipante aggiunto
  • I primi tre classificati riceveranno un abbonamento annuale alla rivista DOMUS in formato digitale
  • Sia ai vincitori che ai menzionati è garantita la partecipazione a vita nell’ambito di tutti i futuri concorsi di STaRT e saranno presenti sul portale del progetto

 

 

Quota d’iscrizione

  • iscrizione ordinaria: dal 1 Settembre al 18 Ottobre, 20 euro per partecipante singolo, dal secondo partecipante la quota prevede un incremento di 5 euro per ogni componente aggiunto
  • iscrizione straordinaria: dal 19 Ottobre al 18 Dicembre, 25 euro per il partecipante singolo, dal secondo partecipante la quota prevede un incremento di 10 euro per ogni componente aggiunto

 

 

Modalità d’iscrizione

Dopo aver pagato la quota d’iscrizione è necessario inviare la ricevuta e il form A, presente nel bando, all’indirizzo e-mail startfortalents@gmail.com.

 

 

In seguito saranno inviati i la foto dell’area ed il file dwg di riferimento. Una volta ricevuti, i progetti dovranno essere consegnati secondo le norme riportate precedentemente e nel bando entro il il 18 Dicembre allo stesso indirizzo e-mail.

 

 

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni consultare il bando del contest

 

 

Scadenza

18 Dicembre 2020

 

  • 
  •