Magazine

Le 10 cose strane da fare a Helsinki: una guida alternativa

Redazione

 

Helsinki: una città nordica ma tutt’altro che rigida.
Ecco una guida alternativa alle 10 cose strane da fare a Helsinki.

 

1. Fai shopping con Babbo Natale

Santa Claus_Watch_64

Chi sa scegliere i regali di Natale meglio di Babbo Natale stesso?

Ad Helsinki si può fare shopping accompagnato proprio da lui in persona (non dimenticare che Babbo Natale è originario della Finlandia!).

Il servizio costa, non svenire, 780 euro, ma indipendentemente dal numero di persone che partecipano alla giornata, per cui se si va in gruppo si può fare in modo di non spendere una cifra esagerata.

 

2. Metti alla prova le tue abilità canore

Karaoke taxi

Il Giappone sarà pure la capitale mondiale del karaoke, ma la Finlandia lo sta raggiungendo.

Oltre agli svariati karaoke bar e alle macchine per il karaoke che spuntano sempre più come funghi nei club e ristoranti, ti può capitare di vedere (o sentire) il Karaoke Taxi che gira per la città.

Il Karaoke Taxi è essenzialmente un minibus che può contenere fino a 12 persone e contiene tutto il necessario per il karaoke: schermo, luci al neon, microfono eccetera. La maggior parte delle canzoni proposte sono in finlandese, ma ci sono le classiche canzoni di Elvis, Eminem e altri cantanti internazionali.

Si consiglia di bere qualcosa prima di salire a bordo!

 

3. Prova a fare kayak con il sole di mezzanotte

Midnigh Kayaking trip, Helsinki

Se ti sei mai dilettato nel kayak?

Ma provare a farlo di notte è un’esperienza completamente differente: il team di Natura Viva organizza gite in kayak che partono verso le 21, quando c’è ancora il sole, per proseguire con il cielo che si tinge di tinte rosa e color lavanda.

Dopo un’ora e mezza di kayak si raggiunge un’isoletta dove ci si ferma intorno al fuoco mangiando panini al salmone affumicato, cioccolata e dolcetti. Si torna sulla terraferma sempre controvoglia!

 

4. Dormi all’interno di una ex-prigione

Hotel_Katajanokka

L’hotel Katajonokka, sì, un hotel, che ha aperto ad Helsinki nel 2007 è una destinazione di per sè: hai mai pensato di dormire in una prigione funzionante sin dal 1837?

Quando nel 2002 i carcerati furono trasferiti in un’altra struttura, l’hotel fu ristrutturato, lasciando però intatti i muri e il corridoio centrale.

Anche se non vuoi dormire in una delle stanze (formate da due o tre celle che sono state unite), puoi pranzare al Jailbird Bar & Restaurant, dove i camerieri vestono le classiche maglie da carcerato a righe bianche e nere e ogni cibo sul menù ha un nome tipo “Non colpevole” o “Prova ad evadere attraverso le sbarre dopo questo piatto”.
 

SCOPRI TUTTE LE COSE PIÚ STRANE DA FARE NELLE CAPITALI EUROPEE

 

5. Cena a 40 metri da terra

Dinner in the sky Helsinki

Non lontano dalla stazione dei treni puoi notare una gru con un tavolo appeso: ci sono persone che pranzano nel cielo??

Sì, ci sono: è da qualche anno che in estate a Helsinki si può cenare in un tavolo da 22 persone a 40 metri da terra, con una fantastica vista sulla città.

L’esperienza si chiama “Dinner in the Sky” e include una cena preparata da chef provetti proprio di fronte ai tuoi occhi: da prenotare in fretta perchè i posti si esauriscono subito!

 

6. Celebra la festa del “Vappu”

Vappu, Helsinki

Ad Helsinki ogni 1 maggio si celebra il “Vappu“, la loro festa del lavoratori: è una scusa per celebrare anche la fine del rigido inverno nordico, e la fine delle lezioni per gli studenti, e una festa da non perdere in caso vi troviate in città quel giorno.

I festeggiamenti iniziano il 30 aprile: gli studenti lavano la statua di “Havis Amanda” a Kauppatori, e alle 18 in punto gli pongono sul capo il “lakki”, un cappello tipico; le celebrazioni per le strade continuano fino alle luci dell’alba.

Il giorno dopo gli abitanti di Helsinki in toto (decine di migliaia di persone) si trovano per il tradizionale picnic a Kaivopuisto: la giornata va avanti tra roulotte, bevute, e sfide di ballo.

Alcuni vanno ancora oltre e costruiscono saune da utilizzare nudi nel bel mezzo del parco!

7. Fai una gita all’isola di Seurasaari

Seurasaari_Open-Air_Museum_2009_07

A pochi chilometri dal cuore di Helsinki si trova un’isola molto verde chiamata Seurasaari: l’isola è una vera e propria oasi in mezzo alla città e ospita un museo all’aria aperta.

Il museo esplora i modi di vita tradizionali finlandesi, e mostra i cottage, le fattorie e i casolari tipici finlandesi degli ultimi quattro secoli.

 

Il museo chiude d’inverno per riaprire intorno a metà maggio: consultare il sito per maggiori informazioni.

 

8. Rilassati nella Cappella del Silenzio

Kamppi Chapel

Situata nel distretto commerciale al centro di Helsinki, la Cappella del Silenzio Kamppi è stata costruita per offrire un rifugio silenzioso in mezzo al caos cittadino.

E’ un edificio assurdo ma al contempo bellissimo, e di sicuro le sue pareti esterne arrotondate e rivestite in legno non passano inosservate.

I muri interni della cappella sono in legno anch’essi, e c’è una montagna di cuscini su un lato, in modo proprio da creare un’oasi di relax.

Non si celebrano messe all’interno di Kamppi, ma ci sono preti e assistenti sociali pronti ad ascoltarti dovessi aver bisogno di parlare con qualcuno.

 

9. Fai una sauna sopra ad un bus

saunabus_lumikylpy2

La Finlandia è ben conosciuta per la sua ossessione per le saune, tanto che le stime dicono che ci sia una sauna per ogni due persone nel paese.

Ma nelle aree urbane di Helsinki è più difficile trovare una sauna vicina ad un lago o mare per poi buttarcisi: allora come fare?

Semplice, basta chiamare la sauna a domicilio! Ti porteranno subito una sauna da usare dove sei, magari sopra ad un autobus come questo.

 

10. Divertiti nel museo high-tech di arte contemporanea

Kiasma , Museo di arte contemporanea a Helsinki

Se sei un appassionato di arte non lasciarti sfuggire una visita al Kiasma.

Al Kiasma infatti, il museo di arte contemporanea di Helsinki, le esibizioni e le collezioni cambiano spesso: la cosa che contraddistingue le esibizioni del Kiasma è il loro essere high-tech la maggior parte delle volte.

Può capitare quindi di trovare dei chioschi che diventano punti in cui i visitatori possono anche navigare su internet, o esibizioni basate sulle performance, quindi che comprendono componenti teatrali o musicali.

 

SCOPRI TUTTE LE COSE PIÚ STRANE DA FARE NELLE CAPITALI EUROPEE

  •